Le iconiche pantofole rosso rubino che Judy Garland indossava nei panni di Dorothy ne “Il mago di Oz” sono in mostra allo Smithsonian Museum, ma ti sei mai chiesto cosa è successo all’altrettanto iconico abito a quadretti? Fidati di noi quando diciamo che la storia è molto più selvaggia di quanto probabilmente ti aspettavi. Coinvolge un prete morto, la voce del demone in “L’esorcista” e una causa. Come abbiamo detto, lo è selvaggio.

Secondo la CNBC, l’abito (uno dei sei originali) è stato trovato alla Catholic University of America durante i lavori di ristrutturazione nel giugno 2021. Mercedes McCambridge – un attore amico di Garland che, ironia della sorte, ha doppiato il demone in “The Exorcist” – ha regalato l’abito come regalo al padre domenicano Gilbert Hartke quando era artista residente all’Università Cattolica all’inizio degli anni ’70. Ma il prete evidentemente non teneva molto traccia del famoso costume, e dopo la sua morte nel 1986 nessuno sapeva cosa fosse successo.

Fino ad ora, ecco! Ecco dove si fa contenzioso.

La nipote del prete ha citato in giudizio l’Università Cattolica per aver messo all’asta il famoso costume di Judy Garland

Dopo aver trovato l’abito di Dorothy bloccato in un sacchetto della spazzatura bianco sopra le fessure della posta della facoltà durante i lavori di ristrutturazione (sul serio), l’Università Cattolica ha deciso di vendere il prezioso costume e dovrebbe essere messo all’asta da Bonhams New York il 24 maggio, secondo la CNBC . Cioè, a meno che la nipote del prete morto da tempo, Barbara Hartke, non riesca a bloccare la vendita. Hartke ha citato in giudizio sia l’Università Cattolica che la casa d’aste, sostenendo che l’abito non appartiene all’università, appartiene alla proprietà di suo zio.

Questo è ora il secondo vestito iconico a causare una grande controversia questa settimana. La prima, ovviamente, è Kim Kardashian che indossa l’abito “Happy Birthday Mr. President” di Marilyn Monroe al Met Gala, che è tecnicamente di proprietà di Ripley’s Believe It Or Not e che tecnicamente non le si adattava, tramite BuzzFeed. Almeno non pensiamo che la nipote del prete abbia intenzione di indossare l’abito blu di Dorothy dal 1939 a nessun evento. Ma chi lo sa davvero.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui