Keanu Reeves non è solo un’amata superstar, è anche cresciuto attorno a personaggi famosi. La madre dell’attore è Patricia Taylor e, anche se potresti non conoscere il suo nome, è piuttosto rispettata da molte persone nel mondo dello spettacolo grazie al fatto che lei stessa faceva parte dell’industria dell’intrattenimento. Per questo motivo, ha trascorso molto tempo con le celebrità e, a sua volta, anche suo figlio.

src=”https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370″>

“Sono cresciuto a Toronto e ho vissuto in questa strada chiamata Hazelton e lì c’era uno studio di registrazione chiamato Nimbus 9 e mia madre si occupava di costumi, era nel rock’n’roll, nel mondo degli affari, e avevano amici e aveva amici, e quindi Alice Cooper – mi è stato detto – mi ha fatto da babysitter”, ha spiegato Reeves aprendosi sulla sua infanzia in “The Tonight Show Starring Jimmy Fallon” nel 2017. Prima di notare che non ricorda molto del suo insolito baby sitter (a parte la cacca finta nel frigorifero), ha aggiunto: “Non so come potrebbe effettivamente accadere, ma presumibilmente è successo”. I legami con le celebrità di sua madre sono anche il modo in cui ha finito per indossare il bustino di Playboy di Dolly Parton per Halloween un anno, cosa che ha ammesso in “Red Table Talk”.

La lunga storia di Reeves con le celebrità e il fatto che lui stesso sia così famoso potrebbe farti pensare che non sarebbe rimasto particolarmente colpito quando incontra un’altra celebrità. Tuttavia, sembra esserci un musicista iconico in particolare che ha spinto Reeves a fare una grande mossa da fan.

Keanu Reeves ha chiesto a Lou Reed un autografo

Hai mai incontrato qualcuno di famoso e hai colto l’entusiasmante opportunità per chiedere loro un autografo? Keanu Reeves lo ha ammesso ed era disposto ad ammetterlo mentre si sedeva per una chiacchierata su “The Late Show With Stephen Colbert”, che il Daily Mail ha notato potrebbe aver avuto luogo a dicembre 2021, anche se la clip è apparsa il mese successivo.

Quando l’ospite ha interrogato Reeves sulla possibilità di chiedere un autografo a un altro personaggio famoso, la star di “The Matrix” ha rivelato di averne richiesto uno una volta a Lou Reed, una figura leggendaria dell’industria musicale, che era anche un membro dei Velvet Underground ed è morto a ottobre 2013, secondo Britannica. Sebbene Reeves abbia spiegato che in realtà era per un amico e aveva solo il nome del musicista su un pezzo di carta senza ulteriori sentimenti, sembrava comunque piuttosto soddisfatto dell’esperienza e ha detto che Reed era “cool”.

Reeves ha ammesso di aver chiesto un autografo al comico George Carlin (morto nel 2008, per Biografia) e di averne ricevuto uno che diceva: “Caro Keanu, vaffanculo”. Anche se questo può far sembrare che Carlin non fosse così “cool” nel distribuire autografi come lo era Reed, Reeves ha anche osservato: “Ho sempre pensato che lo scrivesse solo per me, e poi ho incontrato qualcun altro che ha detto di aver scritto il stessa cosa per loro”. Dobbiamo chiederci come reagirebbero le altre star se Reeves lo chiedesse loro per un autografo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui