Lil Nas X ha già detto che ha ufficialmente smesso di cercare di rendere le persone etero più a loro agio con la sua carriera. Quindi, se inizi a giudicare su Internet, devi essere preparato, perché il cantante di “Montero” e “Old Town Road” volere applaudire e rimetterti al tuo posto.

Ad esempio, quando ha pubblicato il suo video musicale altamente stilizzato e volgare per “Montero (Call Me By Your Name)”, in cui l’artista cavalcava un palo da spogliarellista nell’inferno e si struggeva contro il diavolo, alcune persone scandalizzate hanno preso su Twitter per criticare lui. Lil Nas X, che si è dichiarato pubblicamente gay nel 2019, non ha mai perso un colpo quando ha risposto ad alcuni dei suoi critici conservatori, tra cui Candace Owens, Kristi Noem e Kaitlin Bennett. Quando qualcuno lo ha accusato di far parte di un “sistema” rivolto ai bambini, lui ha risposto, “Non passerò tutta la mia carriera a cercare di soddisfare i tuoi figli. Questo è il tuo lavoro.”

Quindi, quando, dopo la sua esibizione audace ai BET Awards del 2021, alcuni utenti di Twitter hanno deciso di chiamarlo “irrispettoso”, è andata bene come ci si aspetterebbe.

Lil Nas X non sbaglia un colpo

Lil Nas X ha eseguito il suo ultimo successo virale, “Montero (Call Me By Your Name)” ai BET Awards 2021, circondato da ballerini a torso nudo vestiti come antichi egiziani sexy e ha terminato il set limonando appassionatamente con uno dei ballerini. Questo gli è valso una standing ovation da parte di alcuni membri del pubblico. Tuttavia, un membro del commentatore di Twitter in particolare è stato meno che soddisfatto.

Un utente ha utilizzato la piattaforma di social media per Scrivi, “NON USARE LA CULTURA AFRICANA PER MERDE COME QUESTA!!!!!!! RISPETTA I NOSTRI ANTENATI.” Sfortunatamente per questa persona, sono stati rapidamente chiusi dal cantante stesso, che citando il messaggio su Twitter, dicendo: “vi piace davvero fingere che l’omosessualità non sia esistita nella cultura africana”.

Lil Nas X è stato anche rapidamente supportato da altri commentatori e utenti di Twitter che hanno ricevuto ricevute che LGBTQ+ e pratiche culturali queer fanno assolutamente parte dell’antica storia africana.

Quindi, per concludere la lezione di storia di oggi: l’omosessualità non è mai stata non africana e Lil Nas X non manca. Qualsiasi domanda?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui