Paul Bettany potrebbe non essere la più grande star dell’industria dell’intrattenimento o avere il nome più riconoscibile nel mondo dello spettacolo, tuttavia, probabilmente hai visto almeno uno dei suoi film. Francamente, ci sono ottime possibilità che tu l’abbia visto in molti film popolari nel corso degli anni grazie al fatto che ha lavorato costantemente e che è apparso in vari film e serie dalla metà degli anni ’90.

Mentre Bettany potrebbe aver “fatto il suo nome in ruoli minori e film più tranquilli”, secondo GQ, le cose sono davvero decollate per l’attore. Tra la sua svolta un po ‘accidentale come “Dryden Vos, il principale antagonista in Solo: A Star Wars Story“e ruolo da protagonista come Vision in Marvel’s Vendicatori film e la serie Disney + WandaVision, l’attore coraggioso è riuscito a dividere in due dei più grandi franchise cinematografici di tutti i tempi.

Ma sicuramente c’è di più in Bettany oltre alle spade laser e alle pietre dell’infinito. Infatti, GQ ha anche sottolineato che “di persona, Bettany è riflessiva e schietta, alternando osservazioni immobili come una statua, sfinge da dietro occhiali colorati e filosofie sporgenti e non negoziabili”. Infatti, mentre chatti con Esquire Singapore All’inizio del 2021, si è tuffato a capofitto in una discussione politica e ha riconosciuto alla persona che lo ha intervistato: “Voglio dire, questa non è la conversazione che probabilmente ti aspettavi”. Quel tipo di natura discutibilmente inaspettata ma onesta proviene sicuramente dalle seguenti verità indicibili sulla star.

Una famiglia di artisti

Paul Bettany ha fatto molta strada da quando è nato a Londra, nel distretto di Harlesden in Inghilterra il 27 maggio 1971, secondo Britannica. Certo, anche se potrebbe essere venuto dal Regno Unito, in un certo senso, non si è allontanato molto dalle sue radici. Questo perché sua madre, Anne Kettle, era anche un’attrice. Anche se “ha lavorato principalmente sul palcoscenico del teatro musicale”, per IMDb, ha anche ottenuto un ruolo nel 1963 Ragazze della grondaia così come un concerto nello show Katy un anno prima.

Mentre il WandaVision star sicuramente ha ereditato alcune abilità recitative da sua madre, si scopre che potrebbe aver ottenuto il suo talento dai suoi stessi genitori. Di Bettany IMDb page nota che sua “nonna materna, Olga Gwynne” – che era “il suo nome da nubile e in arte” – “era un’attrice di successo, mentre suo” nonno materno, Lesley Kettle, era un musicista e promotore “.

Per quanto riguarda lo stesso Bettany, non ha preso una strada diretta per Hollywood. Secondo Il Sole, “Paul lasciò la scuola a 16 anni e lasciò casa”, ovvero quando andò a lavorare esibendosi “come suonatore di strada” per un po ‘. Anche se questo potrebbe non sembrare un modo sicuro per trovare il successo, molte altre persone di talento che alla fine hanno trovato fama e fortuna sono state anche artisti di strada, tra cui Ed Sheeran, il defunto Robin Williams e persino Pierce Brosnan (via Cuore). Per quanto riguarda Bettany, alla fine ha lasciato il musicista di strada a “[join] una scuola di recitazione a Londra a 19 “e ha continuato la sua carriera.

Il padre di Paul Bettany è uscito allo scoperto a 60 anni

Proprio come la madre e i nonni di Paul Bettany, suo padre, Thane Bettany, era un artista. Tuttavia, non era un attore ma era invece un ballerino che ha continuato a diventare un insegnante. Eppure, quando Paul ha parlato di suo padre in passato, ha parlato di un aspetto diverso della vita di suo padre. “Thane … è uscito sulla sessantina e ha continuato a vivere felicemente nella campagna di Fife con il suo partner …”, ha riferito il Mail giornaliera. Paul ha spiegato a Total Film (attraverso Su) che dopo aver apparentemente accettato il suo orientamento sessuale, suo padre “ha avuto una relazione di 20 anni con un uomo di nome Andy Clark. È stato un gioioso sollievo per tutti, in realtà.”

Tuttavia, Thane ha vissuto una lotta personale per quanto riguarda la sua fede e chi stava seguendo la morte di Andy. “A questo punto aveva 80 anni”, osservò Paul, mentre diceva che fu allora che suo “padre decise di tornare nell’armadio e dire che era stato tutto un grande malinteso …” Apparentemente, lo fece “perché era cattolico e preoccupato di far passare Pietro attraverso i cancelli di perle”. Suo figlio ha spiegato: “La vergogna che provava per la sua identità sessuale era devastante. Non era in grado di piangere la persona che [his son thinks] era l’amore della sua vita “.

Purtroppo, Thane è morto nel 2015, sperando che in qualche modo avesse accettato chi fosse e che il suo amore per il suo partner fosse stato una cosa meravigliosa.

La morte del fratello di Paul Bettany e ‘stata strappata [his] famiglia a parte ‘

Durante la crescita, Paul Bettany “era vicino” a sua sorella, Sarah, e suo fratello, Matthew, che aveva otto anni più giovane. Tuttavia, Bettany “rimase devastato quando suo fratello minore cadde dal tetto di un palazzetto dello sport nel complesso scolastico e morì”, secondo Il Sole. Al momento della tragedia, Bettany aveva solo 16 anni.

Apertura a Il guardiano riguardo alla devastante perdita, Bettany ha detto che “ha distrutto la famiglia” e “ha colorato tutto”. Ha aggiunto: “Quella è stata la fine della vita familiare da quel momento, come spesso accade nelle famiglie dove c’è la morte di un bambino … La vita non è mai stata più la stessa”. Per quanto riguarda il modo in cui ha gestito personalmente la perdita, ha ammesso: “Mi mancava la persona che a quel tempo era la persona più importante per me. Ero molto vicino a mio fratello. Era orribile in tutte le sfumature di orrore.”

Il dolore che è venuto dopo la morte del fratello di Bettany “lo ha portato a rivolgersi a bere e droghe”, per Il Sole. “(Era) maniacale. Non so se ero consapevole che mi stavo intorpidendo in quel momento”, ha detto I tempi. Ha anche aggiunto: “Non credo (c’era rabbia). Non è stata colpa di nessuno”. Anche se non c’era nessuno (e non c’era bisogno) da incolpare, questo ovviamente non ha reso la perdita più facile.

L’insolito corteggiamento di Paul Bettany e Jennifer Connelly

Un giovane Paul Bettany ha avuto una cotta d’infanzia per Jennifer Connelly grazie alla sua performance giovanile in Labirinto. Quando alla fine hanno lavorato insieme Una mente brillante, Bettany fu subito colpita. “Non sono mai stato così vicino a qualcuno così bello prima”, ha ricordato Spettacolo stasera.

Tuttavia, i due erano entrambi in rapporti con altre persone. “Chiaramente ci siamo notati e chiaramente ci piacevamo”, ha detto Connelly Il guardiano, aggiungendo: “Ma ho sentimenti molto forti riguardo alle cose che sono giuste e alle cose che non lo sono e questo era tutto molto chiaro”.

Le cose sono cambiate quando è successo l’11 settembre. “Come la vita di tante persone in quel momento, la mia è cambiata per sempre”, ha detto Bettany a Larry King nel 2015. Apparentemente, il suo primo istinto quando ha scoperto cosa era successo è stato di contattare Connelly. “Sono tornato di corsa in questa casa e … ho passato due giorni a cercare di chiamare questa donna che conoscevo a malapena. Ricordo di aver pensato molto chiaramente tra me e me, ‘Cosa stai facendo?'” Ha spiegato che poi “ha realizzato [he] era innamorato “Quando finalmente è riuscito a trovare Connelly, non si è trattenuto.”[I] disse: “Sto arrivando, sposiamoci”. … Non eravamo mai usciti insieme. “Si sono sposati nel 2003 e ora hanno due figli insieme, Stellan e Agnes Lark, così come un figlio, Kai, dalla precedente relazione di Connelly.

Un ateo che vorrebbe avere fede

Paul Bettany ha interpretato diversi ruoli religiosi, tra cui il ritratto di un prete che viene coinvolto in un mistero di omicidio nel 2002 La resa dei conti, così come un killer religioso nel 2006 Codice Da Vinci. L’attore ha anche interpretato il ruolo dell’arcangelo Michele caduto negli anni 2010 Legione, ed è apparso come un santone che combatte i vampiri nel titolo appropriato Sacerdote, uscito nel 2011. Con così tanti concerti incentrati sulla spiritualità nel suo curriculum, potrebbe sorprendere i suoi fan scoprire che Bettany è ateo. “Non so perché questi ragazzi continuano a venirmi incontro. Non è in alcun modo pianificato”, ha detto L’Oklahoman.

Bettany ha discusso della sua inclinazione secolare mentre parlava Rivista di New York nel 2009, dicendo: “Vorrei aver avuto fede. Penso che renderebbe la vita molto più facile”. Ha anche spiegato: “Non ho scoperto Dio nella mia vita. Voglio dire, non lo vedo. Non è che io sia chiuso all’argomento, ma sento l’onere della prova”.

L’attore ha anche ricordato un viaggio che aveva il potenziale per fornire proprio quella prova. “Sono andato al Creation Museum nel Kentucky in un impeto di apertura, pensando, Dio, dovrei davvero vedere l’altro lato”, ha detto. Tuttavia, il museo apparentemente non è riuscito a offrire il tipo di prova che potrebbe aver portato Bettany a cambiare idea. Invece, ha affermato: “Sono banane!”

Paul Bettany è dislessico

Sapevi che Jennifer Aniston si occupa di dislessia? In effetti, lo fa, secondo Web MD, così come l’attore Henry Winkler, il regista Steven Spielberg e l’imprenditore Richard Branson. Paul Bettany è anche nel gruppo di star che soffrono di dislessia, che la Mayo Clinic spiega “è un disturbo dell’apprendimento che comporta difficoltà di lettura a causa di problemi nell’identificazione dei suoni del linguaggio e nell’apprendimento di come si relazionano a lettere e parole (decodificazione)”.

Non solo Bettany è stata “vittima di bullismo a scuola” per la condizione, secondo il Mail giornaliera, ma ha anche sopportato alcune difficoltà di carriera a causa di ciò, vale a dire, quando ha cercato di navigare nella sceneggiatura super segreta per il Avengers: Infinity War film.

Il WandaVision star spiegata durante il Comic-Con nel 2018 (via MTV), “Adesso sono dislessico, quindi mi ci vogliono circa cinque ore per leggere [a script]. “Dopo che gli era stato accidentalmente dato un copione esca da rivedere, gli fu concesso un secondo in cui avrebbe dovuto immergersi. Tuttavia, apparentemente c’era un miscuglio riguardo a quali copioni erano reali e che contenevano cose che non erano intese per finire nel montaggio finale del film, al fine di lanciare potenziali spoiler. Bettany esasperato ha quindi deciso che “dopo dieci ore dedicate alla lettura di copioni che non avrei mai fatto”, avrebbe preso una decisione più diretta approccio e ha semplicemente chiesto ai direttori, “[W]cosa succede alla fine di questo? “

Una connessione reale nella vita reale

I fan della popolare serie Netflix La corona potrebbe essere consapevole del fatto che Paul Bettany potrebbe aver assunto il ruolo di un reale sullo schermo quando era in trattative “per interpretare il principe Filippo” nella terza stagione dello spettacolo che segue la famiglia britannica nel corso degli anni, secondo Scadenza. Anche se quell’opportunità non è andata a finire per la star, ha la sua connessione reale nella vita reale. In effetti, è praticamente (in un certo senso) imparentato con la regina d’Inghilterra.

Si scopre che il padre di Bettany, Thane, era il padrino di Sophie Helen Rhys-Jones, che divenne la contessa del Wessex dopo aver sposato il principe Edward, conte di Wessex. Edward è il figlio più giovane della regina Elisabetta e, al momento della scrittura, è l’undicesimo nella linea di successione al trono.

Come spiegato da Lo scozzese, La famiglia di Thane ha conosciuto “i Rhys-Jones quando entrambe vivevano nel Borneo settentrionale”. Il “padre vedovo di Thane sposò Pat Rhys-Jones e lui divenne fratellastro di Chris, il padre di Sophie”. Parlando con lo stesso sbocco, Thane ha detto: “Per cementare davvero le cose, mi è stato chiesto di essere il suo padrino, senza mai sognare quando la tenevo al carattere che un giorno sarei stato a Windsor a vederla sposarsi nella famiglia reale”. Aggiungendo che la sua partecipazione al matrimonio di Sophie nel 1999 “era per comando reale”, ha anche notato che “se fosse successo qualcosa a Chris quel giorno, sarei andato giù per il corridoio con lei”.

I film per fare soldi hanno portato a una fortuna impressionante

Non solo la carriera cinematografica di Paul Bettany lo ha reso un veterano affidabile dello schermo, ma ha anche creato studi Un sacco di soldi. Forbes ha riferito nel 2014 che solo tre dei suoi progetti, Il codice da Vinci, Una mente brillante, e Master and Commander: The Far Side Of the World, ha portato un totale di “più di $ 1,2 miliardi in [the] box office globale. “Quanto al”Uomo di ferro e Vendicatori film, “hanno guadagnato” quasi $ 4 miliardi [at the] botteghino mondiale “.

Allo stesso tempo, il WandaVision star è anche riuscito a guadagnare un bel po ‘di soldi per se stesso nel corso degli anni. Certo, Bettany ha ammesso durante un’intervista con BBC Radio 1 che appena prima di ottenere il suo ruolo in Marvel, “avevo appena avuto un incontro con un produttore, che rimarrà senza nome, che mi ha detto che la mia carriera era finita. Ha detto ‘Hai finito, hai finito in questa città. ‘”

Fortunatamente per Bettany, non era vero ed è stato in grado di continuare a portare probabilmente stipendi lucrativi. Ecco perché, mentre alcune star della Marvel potrebbero non guadagnare quanto pensano i fan, Bettany potrebbe avere più di quanto le persone si aspettino grazie al fatto che la sua fortuna ammonta a $ 50 milioni, secondo Valore netto di celebrità. Anche se questo è molto diverso dal tipo di denaro che Tony Stark ha in giro, è comunque davvero impressionante.

Il costoso immobile di Paul Bettany

Paul Bettany e Jennifer Connelly erano una volta proprietari di un attico a Manhattan, ma lo hanno venduto “per circa $ 9 milioni”, secondo Mansion Global. Tuttavia, a quanto pare volevano ancora una casa nella zona generale di New York City e nel 2018 hanno acquistato “la casa a schiera di Brooklyn più costosa di sempre”, come Terapia dell’appartamento lo riteneva. E non stavano scherzando, notando che “a 15,5 milioni di dollari”, l’acquisto della “casa a schiera di 8.000 piedi quadrati a Brooklyn Heights da un dirigente della Goldman Sachs … rappresenta[ed] uno dei più costosi mai accaduti a Brooklyn. “

Mentre Mansion Global ha notato le viste impressionanti della struttura della “Statua della Libertà e dello skyline di Lower Manhattan”, il Corcoran l’elenco ha rivelato che … visione (scusate, dovevamo) la dimora è davvero. La “casa veramente magnifica [was] progettato per il comfort e il lusso “, ha osservato l’outlet, aggiungendo che presenta” un elegante giardino all’inglese, più altre 2-3 terrazze sul fiume “, mentre un” pavimento del salotto formale ha un soggiorno sbalorditivo con finestre dal pavimento al soffitto che conduce a una terrazza in ferro battuto progettata su misura e a una delle più raffinate sale da pranzo formali. “C’è anche una camera familiare, una sala fitness, una” superba cucina abitabile che conduce al meraviglioso giardino “, nonché” uno spettacolare media stanza con lucernario “al piano superiore. Pare che ci sia anche” un ascensore d’epoca ben progettato “, oltre a” manti in marmo importati, modanature in gesso e rivestimenti in legno e pavimenti personalizzati “.

Questa star vuole essere un eroe sia dentro che fuori dallo schermo

Per Paul Bettany, il lavoro non è finito quando le riprese sono terminate per la giornata. Questo perché la star dedica parte del suo tempo a sostenere cause meritevoli. Ad esempio, è entrato a far parte della marcia di New York per l’uguaglianza di genere nel 2015. “Qui, negli Stati Uniti, oltre l’80 per cento delle ragazze tra l’ottavo e l’undicesimo anno subirà violenza sessuale”, ha detto all’epoca, secondo UN News. “Questa è una statistica che posso capire perché ho una figlia e posso immaginare cosa accadrà probabilmente a otto ragazze su 10 nella sua classe. E questo è orribile, è inaccettabile e deve finire”.

Bettany ha anche lavorato con UNIFEM, per Guarda le stelle, e Hero Acts, “un’iniziativa di beneficenza che Marvel Studios e Disney hanno avviato alla fine del 2016”, secondo Notizie sui Marvel Studios. Lo sforzo ha visto le star della Marvel “collaborare per una serie di atti di eroi e sfide sui social media per fornire fondi e sensibilizzare le organizzazioni di beneficenza che supportano i bambini e le famiglie colpite da gravi malattie”.

Oltre a ciò, Bettany utilizza anche i propri account sui social media per concentrarsi su cause meritevoli, come attirare l’attenzione sugli attivisti incarcerati e incoraggiare le persone a votare. Considerando che ha oltre un milione di follower solo su Instagram, al momento della stesura di questo articolo, sembra chiaro che come molte altre star, sia disposto a usare la sua fama e influenza per contribuire a rendere il mondo un posto migliore.

Paul Bettany ha difeso Johnny Depp

Quando Johnny Depp è stato accusato di essere violento nei confronti della sua ex Amber Heard, i suoi messaggi seriamente inquietanti al suo compagno di star e amico Paul Bettany finirono per essere allevati e presentati in tribunale. Bettany avrebbe inviato testi altrettanto violenti a Depp, che puoi trovare su Giornale di stampa gratuito. Avvertimento: sono molto sconvolgenti.

Oltre a ciò, Bettany ha anche difeso Depp, twittando, “[I’ve] conosciuto Johnny Depp da anni e attraverso diversi rapporti. È l’uomo più dolce, gentile e gentile che abbia mai conosciuto. Sto solo dicendo. “Lo seguì con un altro twittare, scrivendo: “Tutto quello che sto dicendo – La violenza domestica è un’accusa seria. Il processo di Twitter non è di aiuto. Lascia che i fatti vengano fuori prima di passare al giudizio”. Mentre alcuni dei seguaci di Bettany si sentivano come se avesse ragione, molti altri non erano affatto convinti dal fatto che fosse disposto a sostenere Depp in base alle sue interazioni con l’altra stella.

Interrogato sui testi in tribunale, Depp non ha offerto molte spiegazioni o scuse se non per dire che Bettany e Heard non si volevano bene. Bettany, al momento in cui scrivo, non ha parlato dei testi. Va notato, tuttavia, che il suo presunto coinvolgimento nel dialogo è probabilmente in contrasto con il fatto che abbia sostenuto la marcia di New York per l’uguaglianza di genere pur riconoscendo le statistiche terrificanti e devastanti sulla violenza contro le donne.

Se tu o qualcuno che conosci ha a che fare con abusi domestici, puoi chiamare la National Domestic Violence Hotline al numero 1−800−799−7233 o TTY 1−800−787−3224. Puoi anche trovare ulteriori informazioni, risorse e supporto all’indirizzo www.thehotline.org.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui