Lindsey Graham è stata una figura nazionale in politica per decenni, emergendo come senatore repubblicano e ricoprendo lo stesso seggio della Carolina del Sud dal 2003 (secondo AP News). Ma il politico ha avuto umili origini, come ha condiviso nella sua autobiografia “My Story”.

I suoi genitori possedevano un bar della Carolina del Sud e un ristorante chiamato Sanitary Cafe, per Politico, dove Graham ha iniziato a lavorare quando era bambino. La famiglia usava lo stesso bagno dei clienti e viveva nella stanza sul retro, ma il senatore guarda ancora a quei primi giorni con affetto. “La mia casa era un bar”, ha ricordato, aggiungendo che “era amato dentro quelle mura, tanto quanto un bambino poteva essere amato da due genitori devoti”, così come sua sorella e il resto della sua famiglia. “Sono stato un privilegiato. Lo sapevo allora e lo so ancora meglio adesso”.

Il bar della sua famiglia non fu desegregato fino all’inizio degli anni ’70, come ammette Graham nel suo libro. “I miei genitori vendevano birra a chiunque fosse maggiorenne, ma, mi dispiace dirlo, per molti anni i miei genitori gestivano il bar, ci si aspettava che i neri bevessero la birra che acquistavano da noi fuori dai locali”, ha ricordato. , aggiungendo che suo padre gli ha detto: “È così com’è”. Il giovane ha lasciato questo ambiente ed è diventato la prima persona della sua famiglia ad andare al college prima che la tragedia si abbattesse. Continua a leggere per saperne di più sul senatore repubblicano e su come è salito al potere.

Ha cresciuto la sua sorellina dopo la morte dei genitori

Lindsey Graham ha incontrato il dolore in giovane età quando è diventato orfano. Come ha scritto nella sua autobiografia “My Story”, Graham era al college quando sua sorella Darline di 13 anni scoprì il padre morto per un infarto fatale. La loro madre era morta in precedenza di linfoma di Hodgkin prima di poterlo vedere laureato, come era stato il suo ultimo desiderio.

“Siamo stati vicini prima della morte dei nostri genitori. La loro perdita ci ha avvicinato ancora di più”, ha ricordato il senatore, aggiungendo che “era chiaro a tutti” che avrebbe dovuto subentrare come tutore di Darline. “Come nostra madre e nostro padre, mi aspettavo che lei vivesse una vita decisa e felice. Eravamo orfani. Ma i nostri genitori ci avevano dato tutto l’amore di cui avevamo bisogno prima di morire e l’esempio giusto da emulare per rendere le nostre vite dei successi. ” Tornava a casa nei fine settimana e aiutava a gestire il negozio insieme a suo zio fino a quando non finivano i soldi.

“Lindsey è sempre stata mia madre”, ha detto sua sorella Darline al New York Times nel 2015 mentre aiutava suo fratello a candidarsi alla presidenza. “Non c’era alcun dubbio nella mia mente o nella mente di chiunque altro che Lindsey fosse il mio tutore”.

La sua carriera militare ha suscitato polemiche

Mentre Lindsey Graham stava lottando per tenere unita la sua famiglia, aveva mantenuto il suo sogno di lavorare per l’aeronautica degli Stati Uniti. Come ha scritto in “My Story”, si erano adattati alle sue difficili circostanze e, una volta laureata in legge, Graham si è unito al Judge Advocate General Corps. La sua carriera militare ha causato confusione nel corso degli anni, tuttavia, poiché il politico è stato accusato di mentire sull’essere un veterano in servizio attivo, piuttosto che l’avvocato dell’Air Force che era in realtà.

Secondo Media Matters, Graham si è descritto come un “veterano dell’Operazione Desert Shield e Desert Storm” sul suo sito web ufficiale nel 1998, portando a un articolo di The Hill che ha smentito questa affermazione e ha dimostrato che non era mai stato vicino al conflitto della Guerra del Golfo. “Non ho detto a nessuno che sono un combattente”, ha affermato Graham all’epoca. “Non sono un eroe di guerra, e non ho mai detto di esserlo. Non ho mai avuto intenzione di mentire. Se ho mentito sui miei precedenti militari, non sono adatto a servire al Congresso.”

E mentre la sua biografia ufficiale affermava di essere l’istruttore senior di una base dell’Aeronautica militare dell’Alabama, il Washington Post ha riferito nel 2015 che Graham in realtà non ha mai avuto quel titolo. Il giornale ha anche sollevato domande su quante ore abbia effettivamente prestato servizio.

Si è fatto un nome durante l’impeachment di Clinton

Sebbene Lindsey Graham avesse raggiunto la Camera dei Rappresentanti, emerse per la prima volta alla ribalta quando la presidenza di Bill Clinton iniziò ad implodere.

Secondo la CBS, è stato pesantemente coinvolto nel processo processuale come uno dei responsabili dell’impeachment della Camera, un ruolo che gli ha richiesto di presentare la causa legale contro Clinton. Graham ha mostrato il suo lato moderato votando contro uno degli articoli di spergiuro, come ha osservato il Washington Post, e mettendo in discussione come è stato trattato lo scandalo. “Questo è Watergate o Peyton Place?” ha chiesto retoricamente una stanza piena di politici.

Un video di lui che discute l’impeachment è riemerso nel 2020, secondo la CNN, che mostrava Graham che sosteneva che Clinton dovrebbe essere rimosso. “Cos’è un crimine elevato? Che ne dici di una persona importante che ferisce qualcuno di basso livello. Non è molto accademico, ma penso che sia la verità”, ha insistito il repubblicano, suggerendo che l’abuso di potere potrebbe essere una ragione per l’impeachment. “Penso che intendessero questo con ‘crimini elevati.’ Non deve nemmeno essere un crimine. È solo che quando inizi a usare il tuo ufficio e ti comporti in un modo che ferisce le persone, hai commesso un grave crimine”.

Era amico intimo di John McCain

Durante la sua carriera, Lindsey Graham è stata un fedele alleato di John McCain. Quando Donald Trump è salito al potere, tuttavia, quel rapporto è cambiato. Come riportato dal New York Magazine, la loro amicizia è iniziata dopo il processo di impeachment di Bill Clinton, quando McCain ha invitato il politico della Carolina del Sud nel suo ranch di famiglia a Sedona. “Lindsey per qualche ragione ha avuto una specie di cotta per John McCain”, ha rivelato il senatore repubblicano Steve Largent, condividendo come Graham sia stato abbagliato dall’influenza di McCain e onorato di essere ospite alle celebrazioni del 4 luglio. Hanno lavorato insieme su politiche come la riforma dell’immigrazione e sono diventati amici intimi.

Graham è stato criticato, tuttavia, per aver ignorato i commenti di Trump su McCain. I due politici sono diventati rivali nel 2015, secondo Politico, quando Trump ha insultato l’esperienza dell’ex pilota della Marina come prigioniero di guerra. “Non è un eroe di guerra”, ha affermato la star del reality. “Era un eroe di guerra perché è stato catturato. Mi piacciono le persone che non sono state catturate”. Sebbene McCain non perdonò mai quei commenti, Graham era disposto a fare amicizia con il presidente. Si è persino schierato con Trump contro il suo vecchio alleato durante un voto del 2018 su Obamacare, come riportato da AP News.

E sebbene Graham abbia fatto un elogio emotivo quando McCain è morto di cancro al cervello nel 2018, come mostrato sulla CNN, ha comunque sollevato qualche sopracciglio organizzando che Jared Kushner e Ivanka Trump partecipassero al funerale, secondo il New York Times.

È noto per la sua politica estera aggressiva

Se c’è un’area della politica per cui Lindsey Graham è famosa, è la politica estera. Il repubblicano ha esortato i presidenti a mantenere le truppe in Medio Oriente e ha condannato i tentativi di chiudere Guantanamo Bay, secondo Bustle, raccomandando quasi ogni volta approcci aggressivi.

Come ha detto Graham a The Atlantic, il suo consiglio a Donald Trump è stato che l’esercito americano dovrebbe rimanere in Afghanistan. “Ora, se sei disposto a lasciarli lì dentro, starò dietro di te. Se sei disposto a mantenere la rotta in Afghanistan, ti darò tutta la protezione che posso”, avrebbe detto al presidente , sostenendo che se 13.000 soldati fossero stati ritirati, l’ISIS sarebbe tornato al confine. “Guarda cosa succede quando tutto ciò per cui abbiamo lavorato crolla perché volevi andartene”, ha avvertito Graham, insistendo sul fatto che non dovrebbe intraprendere azioni simili a Obama.

È stato anche responsabile del Taylor Force Act, come ha riferito l’Intelligencer, che ha alterato significativamente il rapporto del governo degli Stati Uniti con l’Autorità palestinese ponendo fine a qualsiasi aiuto americano in quell’area. “Puoi andare su tutta la linea sul fronte della politica estera e Graham ha le sue impronte digitali su tutto”, ha detto alla rivista un amico senza nome.

Succedette a Strom Thurmond

Nel corso della sua carriera, Lindsey Graham è passato dalla Camera dei Rappresentanti al Senato, ed è stato sostenuto dal suo collega politico della Carolina del Sud, Strom Thurmond.

Come riportato dal Los Angeles Times, il famigerato senatore pro-segregazione ha dato il suo appoggio a Graham nella corsa del 2002 per l’ex seggio di Thurmond. Graham ha vinto, succedendogli ufficialmente. Quando il repubblicano morì, Graham scrisse che “La Carolina del Sud ha perso il suo figlio prediletto, Strom Thurmond; un grande patriota americano, statista e amico intimo di molti”. Ha anche affermato che Thurmond “ha servito il suo paese in ogni modo immaginabile”, come soldato della seconda guerra mondiale e come “il senatore più longevo nella storia degli Stati Uniti”. Nelle sue stesse parole, Graham è stato “onorato di avere il suo sostegno, la sua guida e la sua amicizia”.

Da allora ha mantenuto il seggio nella Carolina del Sud, anche se ha dovuto affrontare la dura opposizione di Jamie Harrison nel 2021. Il democratico ha battuto i record raccogliendo $ 109 milioni per la sua campagna, secondo Reuters. “Il posto per cui sto gareggiando è anche un posto che ha una sua storia”, ha detto Harrison al Guardian all’epoca, riflettendo sulla sua identità di politico nero nel sud. “Questa è la sede di John C Calhoun, di Strom Thurmond, di un uomo chiamato Ben Tillman che ha parlato del linciaggio dei neri al Senato degli Stati Uniti”.

Ha affrontato il Tea Party

Sebbene Lindsey Graham si sia assicurata molti alleati nel corso degli anni, si è anche fatto dei nemici nelle sue stesse feste.

Graham ha sconvolto i conservatori di estrema destra della Carolina del Sud quando ha iniziato a sostenere che il GOP doveva essere più “inclusivo” e lavorare insieme ai democratici. Secondo Politico, è stato criticato per aver compromesso il cambiamento climatico e aver contribuito ad aprire il dibattito sulle restrizioni sulle armi in vista delle elezioni centrali del 2014. “Quello che voglio è un partito che possa crescere”, ha affermato il senatore. “Se vogliamo costruire il partito intorno all’accordo universale, diventiamo un club”.

Ha vinto contro candidati più estremisti, definendolo “più divertente di ogni volta che sono stato in politica”, in un’intervista con The Atlantic. “Sto cercando di dire al Tea Party, capisco la tua frustrazione, ma essere frustrato non è abbastanza”, ha continuato Graham. “So che Washington è rotta, ma ciò che è rotto sono tutti che urlano e nessuno cerca di aggiustarlo. Ci sto provando”.

È passato da critico di Trump a uno dei suoi alleati più accesi

La relazione tra Lindsey Graham e Donald Trump ha subito una notevole trasformazione nel corso degli anni, scatenando accuse di ipocrisia.

Il senatore della Carolina del Sud aveva criticato a gran voce Trump durante la corsa alla sua elezione nel 2016, assicurandosi che non ci fosse amore perduto tra i due. Trump una volta definì Graham “uno degli esseri umani più stupidi” [he’s] mai visto”, secondo The Hill, sostenendo che il politico era un “pazzo”. divieto musulmano”.

Una volta che Trump aveva vinto la presidenza, tuttavia, la loro animosità sembrava finita. “Dove tutto è cambiato è quando siamo andati a giocare a golf”, ha detto Graham al New York Times, ricordando come ha iniziato a fare amicizia con l’imprenditore dopo averlo incontrato per discutere di politica estera. La sua ritrovata lealtà lo ha messo nei guai nel 2020 quando è stato rivelato che aveva telefonato ai funzionari elettorali in Georgia, chiedendo loro come avrebbero potuto influenzare il processo di conteggio delle schede. La chiamata è stata indagata come parte di un’indagine sulle elezioni presidenziali e su come Trump ha diffuso disinformazione, secondo Reuters.

Non si è mai sposato

La vita amorosa di Lindsey Graham ha sollevato le sopracciglia da quando è emerso agli occhi del pubblico. Se avesse vinto le elezioni presidenziali nel 2016, come riportato da NPR, il senatore sarebbe stato solo il terzo scapolo a raggiungere l’Ufficio Bianco.

In una telefonata con The Herald, Graham ha affermato che il suo unico incontro con il matrimonio è avvenuto verso la fine dei vent’anni quando ha pensato di proporre a un’assistente di volo che ha incontrato e frequentato in Germania. Non ha funzionato, ma come ha detto a Politico, la giovane vita di Graham è stata per lo più spesa a prendersi cura di sua sorella comunque. “Ha avuto un ruolo importante nella mia vita”, ha osservato il senatore, discutendo se Darline avrebbe ricoperto il ruolo di First Lady. “Lei è la mia fan numero uno. Di tutte le cose di cui sono orgoglioso, di come si è rivelata, sono orgoglioso di più”.

Ha anche sostenuto di avere ancora una famiglia nella sua vita, nonostante fosse single. “Ho davvero una famiglia – mia zia e mio zio, cerco di prendermi cura di me perché si sono presi cura di me”, ha commentato Graham, difendendo il suo status di scapolo. “Alla fine della giornata, non c’è niente di sbagliato nel non essere sposati. Avere un matrimonio, una buona famiglia e dei figli è una benedizione. Ma non penso di essere affatto una persona difettosa”.

Afferma di non aver mai inviato una mail

Lindsey Graham ha scioccato il mondo nel 2015 rivelando quanto fosse tecnofobo. Mentre discuteva delle e-mail trapelate di Hillary Clinton, che minacciavano la sua campagna presidenziale, Graham ha negato di aver mai inviato un’e-mail di persona. “Non invio e-mail. No, puoi avere tutte le e-mail che ho mai inviato. Non ne ho mai inviata una”, ha insistito a “Meet The Press” della NBC, escludendo la possibilità che abbia mai avuto uno scandalo simile.

“Non so cosa mi faccia”, ha aggiunto il politico, riconoscendo che la sua mancanza di conoscenze tecniche era insolita. Anche Graham notoriamente ha usato solo telefoni a conchiglia per anni, fino a quando Donald Trump ha dato il suo numero ai suoi sostenitori durante una filippica sul senatore della Carolina del Sud nel 2015. “Quando si tratta di Donald, nulla mi sorprende più. È solo un peccato, davvero “, ha detto a Politico all’epoca, ammettendo che probabilmente avrebbe dovuto cambiare telefono a causa di un assalto di chiamate.

In un video di IJ Review, Graham ha preso in giro la faida tra lui e Trump rompendo una serie di telefoni a conchiglia, simili al telefono che è stato doxxed.

Ha detto che avrebbe lavorato con Caitlyn Jenner

Nel 2015, Lindsey Graham ha dimostrato che le sue opinioni su Caitlyn Jenner differivano da quelle di altri membri del partito repubblicano, chiarendo che era “in addizione”.

“Sono un tipo da matrimonio tradizionale e pro-vita, ma mi candido per diventare presidente degli Stati Uniti”, ha spiegato a “State of the Union” della CNN, dichiarando che accoglierebbe volentieri la Kardashian-Jenner familiare come alleato. “Se Caitlyn Jenner vuole essere repubblicana, è la benvenuta nel mio partito”. Graham ha continuato esprimendo la sua simpatia per le esperienze di Jenner come donna transgender.

“Non ho camminato nei suoi panni. Non ho tutte le risposte ai misteri della vita”, ha ammesso il senatore, insistendo sul fatto che il GOP doveva essere più inclusivo se voleva avere successo. “Posso solo immaginare il tormento che Bruce Jenner ha attraversato. Spero che sia… spero che lei abbia trovato la pace”. Nel 2021, la star del reality ha annunciato di essere in corsa per la carica di governatore della California, secondo il New York Times, e nel corso degli anni è stata aperta sulla sua politica repubblicana. “Ho ricevuto più critiche per essere un repubblicano conservatore che per essere trans”, ha affermato Jenner nel 2016, secondo Billy Penn.

Lindsey Graham è milionaria

La gente ha iniziato a fare domande sulla ricchezza personale di Lindsey Graham dopo che è apparso su Fox & Friends chiedendo l’elemosina durante la corsa alle elezioni contro Jaime Harrison.

“Sono stato ucciso finanziariamente”, ha affermato, come mostrato in una clip pubblicata da CNN. “Questi soldi sono perché odiano le mie budella.” Graham ha anche invitato gli spettatori ad “aiutare” perché è stato “sopraffatto” dall’ondata di donazioni che il suo avversario stava ricevendo. Il repubblicano ha poi ricevuto una spinta da miliardari al di fuori della Carolina del Sud come il magnate dei panini Jimmy John Liautaud, secondo Forbes, che ha donato centinaia di migliaia di dollari. Come riportato da AP News, non è stato all’altezza del record totale di raccolta fondi di Harrison, ma ha finito per batterlo nel voto effettivo.

Lo stesso Graham vale $ 3 milioni, secondo Celebrity Net Worth. Il politico ha rilasciato la propria dichiarazione dei redditi, dimostrando di aver incassato oltre 2,1 milioni di dollari tra il 2008 e il 2019. Le sue entrate provenivano principalmente dal suo stipendio annuale come membro del Congresso, come ha osservato lo Stato, nonché da una pensione militare per i suoi anni nell’Aeronautica Militare.

È stato il primo senatore vaccinato a contrarre il COVID-19

Lindsey Graham potrebbe essere vaccinata due volte, ma ciò non gli ha impedito di contrarre il COVID-19. “Sono stato appena informato dal medico della Camera che sono risultato positivo al #COVID19 anche dopo essere stato vaccinato”, ha rivelato su Twitter, aggiungendo che aveva iniziato a manifestare “sintomi simil-influenzali” nel fine settimana. Dopo essere andato dal medico, è stato confermato che aveva un caso rivoluzionario del virus, rendendolo il primo senatore e il secondo membro del Congresso a risultare positivo contro ogni previsione (come ha notato Politico, anche il collega politico Vern Buchanan si è ammalato dopo essere stato vaccinato).

Graham continuava a sostenere i vaccini, spiegando che i suoi sintomi sarebbero “peggiori” se non avesse ricevuto le vaccinazioni. In un’intervista con AP News, Graham ha affermato di aver recentemente esortato Donald Trump a “essere aggressivo” e incoraggiare i suoi sostenitori a ottenere il colpo. “A nessuno viene chiesto di andare a combattere l’Islam radicale o combattere un nemico straniero. Ci viene chiesto di prendere decisioni mediche responsabili”, ha affermato. “Prendete il vaccino”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui