Seguendo le orme di Kroy Biermann (“Don’t Be Tardy”), Antonio Cromartie (“The Cromarties”) e Terrell Owens (“The TO Show”), l’ex quarterback dei Pittsburgh Steelers Terry Bradshaw divenne un altro nome della NFL per ottenere il suo propria serie di realtà nel 2020 con “The Bradshaw Bunch”.

In gran parte girato al ranch di Bradshaw in Oklahoma, lo spettacolo di successo non solo ha offerto una visione molto più personale della vita del calciatore, ma ha anche presentato la sua famiglia immediata – la quarta moglie Tammy, i nipoti Zurie e Jeb, la figliastra Lacey e le figlie Erin e Rachel – a un pubblico molto più ampio.

Dal momento che il loro spettacolo è stato presentato in anteprima su E! rete, tutti i Bradshaw hanno attirato la loro giusta dose di attenzione. Ma grazie al suo passato movimentato, e in effetti tragico, è il figlio maggiore dello sportivo diventato attore che sembra aver conquistato la maggior parte dei titoli. Dalle aspirazioni musicali e le condizioni mediche alle storie d’amore turbolente e ai tatuaggi tributo, ecco uno sguardo alla verità non raccontata di Rachel Bradshaw.

Il marito di Rachel Bradshaw è morto in un incidente d’auto

Nel giugno 2014, Rachel Bradshaw è diventata la prima delle figlie di Terry Bradshaw a camminare lungo la navata quando si è unita a Rob Bironas. Come suo padre, anche il marito di Rachel era una stella del calcio, avendo raggiunto il secondo punteggio più alto di sempre in carriera – 1.032 per l’esattezza, secondo Reuters – nella storia dei Tennessee Titans.

Tragicamente, pochi mesi dopo che la coppia ha detto “Lo voglio”, Rob è stato ucciso in un incidente d’auto all’età di soli 36 anni. Secondo quanto riferito, la star della NFL ha colpito diversi alberi dopo aver perso il controllo del suo SUV prima che il veicolo atterrasse in un fosso. Testimoni hanno riferito di aver visto il calciatore provare rabbia per strada prima dell’incidente, come riportato da USA Today, mentre un rapporto tossicologico successivamente pubblicato ha rilevato che era quasi tre volte oltre il limite legale di alcol del Tennessee.

Rachel, che è stata presentata a Rob a un evento di beneficenza per il cancro al seno nel 2012, è stata comprensibilmente devastata dalla sua perdita. Secondo Tennessean, il necrologio dello sportivo recitava: “Rachel ha portato una forza radicante a Rob e ha creato una casa piena di amore, musica e risate; una vita a lui molto cara”. Ma rimane il mistero su come Rob, che solo due ore prima di lasciare la casa che condivideva con Rachel fosse stato ritratto di buon umore, sia finito in un tale stato.

Rachel Bradshaw non voleva essere una star dei reality

Rachel Bradshaw ha avuto bisogno di un po’ di convinzione per iscriversi al reality show della sua famiglia “The Bradshaw Bunch”. Dopo la tragica morte del marito Rob Bironas, la star aveva deciso di rinunciare alle sue aspirazioni musicali e aveva poco interesse a perseguire qualsiasi livello di fama. In effetti, come ha spiegato al podcast “Get Real with Caroline Hobby”, anche un’apparizione a un game show una tantum sembrava troppo in quel momento.

Riferendosi all’invito a comparire in “Celebrity Family Feud” (tramite E! Online), Rachel ha ricordato: “La mia cosa immediata è come, ‘Non voglio essere in TV. Non voglio fare nulla nel mondo dello spettacolo. Fanculo.'” Tuttavia, dopo che suo padre, Terry Bradshaw, ha sottolineato che non era esattamente un impegno importante, la cantante ha ceduto. Era altrettanto titubante quando, poco dopo, la famiglia ha avuto la possibilità di mostrare il proprio naturale cameratismo sul proprio E! serie di realtà.

Rachel ha ammesso: “Ho sempre pensato che sarebbe stato così divertente fare un reality show, ma quella era la vecchia Rachel. Quella era la Rachel che voleva essere una cantante e voleva essere famosa. … La vecchia me aveva solo il versione sbagliata del successo. E così ora sono così sano e sono guarito e sono tipo, ‘Oh no, non tornerò lì.'”

Reality TV ha aiutato Rachel Bradshaw ad affrontare i suoi problemi

Chi ha bisogno di consulenza quando hai il tuo reality show? Rachel Bradshaw ha ammesso al New York Post nel 2020 che stava attraversando un dolore al cuore quando “The Bradshaw Bunch” ha iniziato a girare. Tuttavia, sebbene la cantante fosse inizialmente riluttante ad apparire, alla fine ha trovato l’esperienza terapeutica.

Rachel ha detto: “Mi ero appena lasciata ed è stato un affare piuttosto serio per me, quindi ero davvero persa, ed ero tipo, ‘Come posso filmare uno spettacolo e passare attraverso questo?'” Fortunatamente, tuttavia, le sarebbe piaciuto girare la serie, mentre imparava di più su se stessa. “Potrei essere vulnerabile e non è mai stato falso”, ha condiviso. “Ci siamo sempre divertiti come una famiglia.”

E non è stata solo la relazione più recente di Rachel che “The Bradshaw Bunch” l’ha aiutata ad affrontare. La star ha anche iniziato ad aprirsi sulla tragica perdita di suo marito Rob Bironas nel 2014. E il padre Terry Bradshaw è stato determinante nel farla sentire a suo agio nel farlo. “Puoi vedere durante lo spettacolo solo papà che mi aiuta davvero a rimettermi in piedi”, ha rivelato. E mentre inizialmente non voleva discutere di quello che era successo con il suo defunto marito, si è resa conto che era una parte importante della sua vita. “Questa è la mia vita e tutti quelli che mi sono vicini conoscono le mie lotte con il mio viaggio negli ultimi sei anni, quindi ovviamente ne parlerò”, ha detto.

Rachel Bradshaw ha frequentato un allievo di addio al nubilato

Connor Saeli potrebbe non essere riuscito a corteggiare Hannah Brown in “The Bachelorette”, ricevendo i suoi ordini di marcia nella settima settimana della quindicesima stagione dello spettacolo di appuntamenti di successo (tramite Refinery29), ma sembrava avere più fortuna con la figlia maggiore della leggenda del calcio Terry Bradshaw.

Sì, Saeli, che ha anche onorato lo spin-off “Bachelor in Paradise” (tramite E! Online), ha iniziato a frequentare Rachel Bradshaw nel 2020. E quest’ultima è stata così colpita dall’analista degli investimenti che gli ha chiesto di incontrare il resto della sua famiglia su il loro primo vero appuntamento. Durante le riprese di “The Bradshaw Bunch”, Rachel ha detto a Connor: “So che è presto, ma l’ultima relazione è stata un incubo. Tipo, non piaceva a nessuno, e non l’ho saputo fino a dopo”. Fortunatamente, la star dello show di appuntamenti seriali non è sembrata troppo turbata dall’invito, anche se potrebbe esserlo stato quando Rachel ha rivelato che il padre Terry Bradshaw non è mai stato un fan degli uomini con cui è uscita.

Anche la cantante non riusciva a smettere di parlare del suo nuovo fidanzato in un confessionale. “Mi piace molto Connor. È solo un bravo ragazzo. E siamo semplicemente a nostro agio”, ha detto, aggiungendo, “Sento che a volte mi ci vogliono mesi per sentirmi a mio agio con qualcuno. Quindi, è bello che qualcuno lo faccia emergere alla prima data fisica.” Sfortunatamente, questa storia d’amore in erba sembrava svanire abbastanza rapidamente. Terry ha confermato a Us Weekly mesi dopo che Connor non era più nella foto.

La carriera musicale di Rachel Bradshaw è stata ispirata da suo padre

Il pubblico più giovane potrebbe non sapere che Terry Bradshaw ha fatto un’improbabile deviazione nella scena della musica country durante il periodo di massimo splendore dei Pittsburgh Steelers. Sì, non contento di aver conquistato la NFL, la star dai molti talenti ha anche mostrato le sue abilità canore e chitarristiche con “I’m So Lonesome I Could Cry” del 1976 e ha continuato a pubblicare diversi altri lavori in studio, come ha notato Rolling Stone.

Il chiaro di luna di Terry ha anche spinto la figlia maggiore Rachel Bradshaw a intraprendere anche una carriera musicale. Nel 2020, ha detto a Distractify: “Quando ero piccola, lui e io cantavamo la canzone di Patsy Cline “Crazy”, e questa era la nostra cosa sin da quando ero una bambina”, aggiungendo: “È stato un’enorme fonte di ispirazione per me. continua a cantare, ed è per questo che mi sono trasferito a Nashville”.

Riferendosi all’accordo che Rachel ha ottenuto con Bigger Picture, l’orgoglioso ex calciatore, che ha elogiato il talento di sua figlia, ha detto a Billboard nel 2012, “È molto fortunata ad aver firmato con loro”. Notando che scriveva da cinque anni a quel punto, ha indicato la canzone di Jerrod Niemann “What Do You Want” come prova delle sue capacità. Ha spiegato che collabora con altri artisti di talento e ha una voce impressionante, e ha condiviso: “L’ho incoraggiata a trarne il massimo perché potresti non avere un’altra possibilità”.

Rachel Bradshaw una volta soffriva di paura del palcoscenico

Dopo essersi presa una pausa dalle esibizioni per diversi anni, Rachel Bradshaw era comprensibilmente nervosa per il suo ritorno sul palco nel 2020. “Non sono più sicura di ciò”, ha detto alla sorella equestre Erin prima della sua apparizione a un rally NASCAR su “Il gruppo di Bradshaw”. “È come se non andassi a cavallo per quattro anni e poi uscissi e ti esibissi al World’s Show”.

Sebbene sua sorella minore le abbia mostrato un po’ di amore duro (“La conclusione è che lo stai facendo, stai cantando”), ha comunque dimostrato di essere una presenza solidale durante il giorno stesso. Quando Rachel ha rivelato che era così nervosa che stava lottando per respirare, Erin ha consigliato: “Vorrei Celine Dion che merda. Sarei là fuori come, indicando la punta del piede e dicendo, ‘Aaaa!’ Sarei in tutto quel palco.”

Rachel aveva poca voce in capitolo nel concerto stesso. È stata iscritta per eseguire “God Bless America” ​​al Texas Motor Speedway a sua insaputa dal padre Terry Bradshaw. E l’ex calciatore non era contrario all’uso di tattiche di colpa per convincerla a essere d’accordo, osservando (tramite E!), “Se non vuoi farlo per te, fallo per me. … È’ mi spezzerà il cuore”. Fortunatamente, nonostante abbia ammesso che voleva solo “vomitare e scomparire”, il ritorno sul palco di Rachel si è rivelato trionfante.

Rachel Bradshaw è diventata creativa durante la pandemia

Rachel Bradshaw aveva deciso di mettere in pausa le sue ambizioni canore durante le riprese del reality show della sua famiglia, “The Bradshaw Bunch”. Ha detto a Distractify nel 2020: “Ti esaurisci per le cose e ho lavorato con la musica da quando ero bambina. Quando sono tornata a casa per fare una pausa, abbiamo avuto lo spettacolo. Era il nostro nuovo lavoro”.

Ma come molti artisti che si sono trovati improvvisamente rintanati nelle loro case con poco altro da fare durante le prime fasi della pandemia di COVID-19, Rachel ha improvvisamente riscoperto la sua scintilla creativa. Per fortuna, non si è tradotto in una cover sorda di “Imagine” di John Lennon. Ha spiegato: “Probabilmente sono passati due mesi quando sono arrivata al punto in cui stavo perdendo la testa. Il mio vecchio sbocco sarebbe stato andare al pianoforte, quindi è quello che ho fatto. Ho appena iniziato a scrivere un disco ed ero tipo , ‘Cosa sto facendo adesso?'”

Rachel in seguito ha rilasciato il primo singolo, “Wild Horse”, nell’ottobre 2020 e ha seguito i brani “Aphrodite” e “What Makes Christmas”. Ma lo sforzo integrale che la sua famiglia ha insistito per farla rilasciare deve ancora vedere la luce del giorno. Se ti stai chiedendo come potrebbe suonare, beh, Rachel ha rivelato che le sue più recenti ispirazioni musicali sono state Lana Del Rey, Coldplay e The Lumineers.

Rachel Bradshaw aveva un ulteriore motivo per studiare a Belmont

Dopo essersi diplomata al liceo, Rachel Bradshaw ha reso sua madre, Charla Hopkins, e suo padre, Terry Bradshaw, ancora più orgogliosi quando si è trasferita a Nashville per studiare alla Belmont University. Ma all’insaputa dei suoi genitori, la giovane aveva un ulteriore motivo per la sua scelta di istruzione superiore.

Nel 2012, ha detto all’Associated Press (tramite MassLive): “I miei genitori volevano che andassi al college, ma sono venuta qui per scoprire tutto sulla musica e sul songwriting, con chi parlo, come parlo con loro? Ho speso qualche anno solo incontrando persone e conoscendo tutti quelli che potevo e ho fatto amicizia e abbiamo iniziato a scrivere canzoni insieme”.

Fortunatamente, l’iniziativa di Rachel ha dato i suoi frutti. Il cantante, che si è specializzato in Commercial Vocal Performance, ha finito per ottenere un accordo con Bigger Picture Group, l’etichetta ormai defunta il cui roster includeva Zac Brown Band, Blackjack Billy e Lucy Hale. Ed è stato mentre studiava a Belmont che ha incontrato e collaborato con Jerrod Niemann nella sua hit da classifica di Billboard, “What Do You Want”. In una dichiarazione per celebrare l’accordo, Rachel ha detto: “Fin da quando ero giovane, sapevo che la musica era diversa per me – sentivo che era la mia vocazione. Non mi piaceva solo ascoltare la radio – era tutto ciò che voleva fare.”

Rachel Bradshaw ha precedenti esperienze in reality TV

Potresti non sapere che “The Bradshaw Bunch” non è il primo reality show di cui Rachel Bradshaw è stata un membro del cast regolare. Il cantante è apparso anche in diversi episodi di “Nashville”. No, non il dramma di Hayden Panettiere, ma la serie Fox di breve durata che ha tracciato le fortune reali di varie aspiranti star della musica country nel 2007.

“Pensi Nashville e pensi, ‘Oh, musica country’, ma nessuno vede davvero cosa sia Nashville”, ha detto Rachel al Chicago Tribune prima della sua prima. “Stiamo dando al mondo l’opportunità di vedere le nostre vite e quanto sia difficile entrare in questo business, ma anche quanto sia grande Nashville. Sapevo che volevo trasferirmi a Nashville e mio padre ha detto: ‘Non importa. Devi andare a scuola.'”

Rachel sperava senza dubbio che quella sarebbe stata la piattaforma che l’avrebbe aiutata a uscire dall’ombra di padre Terry Bradshaw. Ma il meno noto “Nashville”, che includeva anche Chuck Wicks, futuro regolare della classifica country di Billboard, è andato così male negli ascolti che è stato tolto dall’aria dopo soli due episodi, secondo Taste of Country!

Rachel Bradshaw è nata con la scoliosi

Che cosa ha in comune Rachel Bradshaw con l’eroe olimpico dello sprint Usain Bolt, la star di “Buffy l’ammazzavampiri” Sarah Michelle Gellar e la veterana Liza Minnelli? Beh, hanno tutti sofferto di scoliosi.

Nel 2018, Rachel ha rivelato di essere nata con la condizione medica che colpisce la curvatura della colonna vertebrale e che anche lei era andata sotto i ferri per questo. “Non posso credere che siano passati tre anni da quando mi sono operata per la scoliosi”, ha sottotitolato le radiografie pre e post-operatorie sul suo account Instagram. “Sono nata con la scoliosi… e l’ho fatta controllare quando avevo 28 anni e il dottore mi ha ordinato di sottopormi a un intervento chirurgico immediato a causa dei danni che può arrecare al tuo corpo”.

La cantante country ha continuato affermando che la sua colonna vertebrale è stata dotata di due barre di titanio e non meno di 32 viti durante la procedura, aggiungendo: “E sì, NON è divertente passare i controlli di sicurezza all’aeroporto lol”.

Rachel Bradshaw pensava che ormai sarebbe diventata madre

Rachel Bradshaw ancora una volta si è spezzata il cuore nel 2020 quando ha scoperto che l’allora fidanzato Dustin Hughes avrebbe avuto una relazione. La cantante ha spiegato ai suoi fratelli in “The Bradshaw Bunch”, come le cose siano sembrate idilliache fino a quel momento: “La settimana prima di andare a Washington, DC, stavamo guardando le case a Lantana. Durante San Valentino, era tipo, ‘ Ok, voglio vedere che tipo di anelli ti piacciono.’ È successo poco prima della DC: lo scherzo è su di me”.

Rachel ha anche detto alle sorelle Erin e Lacey che credeva che si sarebbe sposata e sarebbe diventata mamma verso i 30 anni. Quest’ultimo punto senza dubbio ha reso il tradimento di Dustin ancora più difficile da digerire, considerando che secondo quanto riferito ha messo incinta l’altra donna, secondo Distractify. Ovviamente, i più cari di Rachel probabilmente non erano troppo sorpresi da tutto il dramma. Erano stati particolarmente scettici sulle intenzioni di Dustin fin dall’inizio e non erano particolarmente contenti della sua mancanza di sforzi nello stabilire relazioni con la famiglia.

Padre Terry Bradshaw di certo non ha usato mezzi termini dopo aver appreso la notizia delle indiscrezioni di Dustin: “Non posso credere che quella donnola sia andata via e abbia messo incinta una ragazza, eh? E sai che il prossimo ragazzo con cui mia figlia esce sarà una piccola ricerca completa fatta da sai cosa, va bene?”

Rachel Bradshaw ha una carriera nel settore immobiliare

Potremmo vedere Rachel Bradshaw unirsi al cast di “Selling Sunset” ad un certo punto in futuro? Sebbene la star del reality avesse inizialmente perseguito una carriera come musicista country, alla fine ha finito per fare perno nel mondo del settore immobiliare. E come sapranno già gli spettatori di “The Bradshaw Bunch”, sta ancora lavorando in quella professione.

Sulla sua pagina sul sito web di Compass, Rachel rivela come è stata in grado di trasferire le sue abilità di cantautrice alla sua posizione di agente immobiliare: “Avere successo nella musica e nel settore immobiliare è tutto una questione di creatività, etica del lavoro e capacità di connettersi con persone. Nella musica, vuoi prendere le tue esperienze e scrivere una canzone con cui le persone possono relazionarsi. Nel settore immobiliare, devi entrare in empatia con le esigenze dei tuoi clienti per aiutare a scrivere il loro lieto fine”.

E Rachel ha anche un’arma segreta di marketing: suo padre, Terry Bradshaw. In un particolare episodio del loro successo E! show, l’ex calciatore viene visto acquistare vari annunci pubblicitari che promuovono l’azienda di sua figlia con la didascalia “Seal the deal”. Quando gli è stato chiesto se questa fosse stata una sua idea o quella dei produttori dello show di Trib Live, Terry ha risposto: “Era parte di una collaborazione. È stato tutto divertente”.

Rachel Bradshaw è stata inchiostrata per onorare il suo defunto marito

Rachel Bradshaw non ha perso tempo a immortalare il suo defunto marito con l’inchiostro. Appena due mesi dopo che la star dei Tennessee Titans Rob Bironas è morta in un incidente d’auto nel 2014, la cantante country si è recata nel suo negozio di tatuaggi più vicino per rendere un tributo unico.

In un post su Facebook (tramite Taste of Country), Rachel ha rivelato perché aveva deciso di farsi scarabocchiare sul polso la parola “guerriero”. “Due anni fa oggi ho incontrato l’uomo più straordinario del mondo. L’ho sposato e l’ho perso poco dopo”, ha scritto. “Per favore, dì ai tuoi cari quanto li ami ogni singolo giorno. Non portare rancore. Sii gentile. Ama incondizionatamente. Questo è ciò che Rob rappresentava. Era un guerriero… E lo sarà per sempre.”

Un tatuaggio al polso non era l’unico modo in cui Rachel onorava il suo amore perduto. In un altro Facebook, ha annunciato di aver trasformato la sua fede nuziale in una collana: “È stato un momento molto emozionante quando l’ho presa in mano, ma sono così orgogliosa di averlo fatto”.

Quanto vale Rachel Bradshaw?

Non possiamo immaginare che Rachel Bradshaw sia mai stata a corto di un centesimo o due. Dopotutto, suo padre, la leggenda del calcio, l’analista televisivo e l’attore di Hollywood Terry Bradshaw, vale un bel centesimo. Secondo quanto riferito da Celebrity Net Worth, ha un patrimonio netto di 45 milioni di dollari. Ma il patrimonio netto del cantante country rimane un mistero.

I rapporti collocano la cifra tra $ 1 e $ 5 milioni. Ma con Rachel ora una vera star dei reality TV, e una che da allora ha ripreso la sua carriera nella musica country, possiamo solo aspettarci che tale cifra aumenti nei prossimi anni.

Naturalmente, anche se “The Bradshaw Bunch” viene tolto dall’aria e la sua carriera musicale non decolla, Rachel ha ancora qualcos’altro da guadagnare. Senza dubbio ha ricevuto una commissione ordinata dalle varie proprietà che ha aiutato a vendere come agente immobiliare per la ditta Compass, inclusa la casa con due camere da letto che è costata più di $ 1 milione!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui