Aaron Carter è stato dichiarato morto il 5 novembre 2022, dopo essere stato trovato insensibile nella sua vasca da bagno nella sua casa in California, la sua famiglia ha confermato alla CNN. Aveva 34 anni. Lunedì, l’ufficio del medico legale e medico legale della contea di Los Angeles ha rilasciato una dichiarazione a Hollywood Life su un aggiornamento sulla causa della sua morte. Al momento, la sua “causa della morte è stata rinviata”, il che significa che è necessario più tempo per l’esame. Dopo un’indagine approfondita e ulteriori test, un medico escluderà cosa sia realmente successo al cantante di “I Want Candy”.

Mentre la famiglia e gli amici stretti continuano a piangere la sua perdita, l’ex fidanzata di Carter, Melanie Martin, ha rotto il suo silenzio. “Amo Aaron con tutto il mio cuore e sarà un viaggio per crescere un figlio senza padre”, ha detto a TMZ. “Siamo ancora in procinto di accettare questa sfortunata realtà”. Ha anche caricato una clip di due secondi, piangendo nella sua macchina su TikTok. L’ex coppia condivide un bambino di nome Prince che hanno accolto nel novembre 2021. “Sono solo concentrato sul futuro e sull’essere papà”, ha detto Carter durante un’intervista con People prima dell’arrivo di suo figlio. “Voglio essere un buon padre”.

Oltre a Martin che ha condiviso la sua esperienza con il suo defunto partner, un’altra delle sue famose ex ragazze è intervenuta per porgerle le condoglianze.

Lindsay Lohan dice che aveva “molto amore” per Aaron Carter

Lindsay Lohan ha condiviso alcune parole per il suo ex fidanzato Aaron Carter dopo la notizia della sua morte. “Il mio cuore va alla sua famiglia e che riposi in pace”, ha detto Lohan (tramite Entertainment Tonight). “E Dio lo benedica… e sì, proprio [a] molto amore lì.” Lohan e Carter si sono conosciuti brevemente nel 2002, dopo la sua separazione dall’attore Hillary Duff. Secondo Meaww, tutti e tre sarebbero stati coinvolti con il cantante “I’m All About You” più o meno nello stesso periodo. Sebbene il loro la storia d’amore è stata di breve durata, entrambi condividevano un profondo legame con Carter.

Duff ha anche condiviso i suoi sentimenti sulla morte di Carter sui social media. “Sono profondamente dispiaciuta che la vita sia stata così difficile per te e che la vita sia stata così difficile per te e che hai dovuto lottare di fronte al mondo intero”, ha scritto su Instagram. “Avevi un fascino assolutamente effervescente… ragazzo, il mio io adolescente ti amava profondamente.”

L’attore di “Lizzie McGuire” ha concluso la sua dichiarazione inviando amore alla famiglia di Carter durante un periodo così devastante.

Se tu o qualcuno che conosci sta lottando con problemi di dipendenza, l’aiuto è disponibile. Visita il sito Web dell’amministrazione per l’abuso di sostanze e i servizi di salute mentale o contatta la linea di assistenza nazionale di SAMHSA all’indirizzo 1-800-662-AIUTO (4357).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui