La coppia Chip e Joanna Gaines provengono da umili origini con la loro attività di ristrutturazione in Texas, Magnolia Realty. Alla fine hanno ottenuto l’attenzione nazionale nel 2013 come protagonisti della serie di HGTV, “Fixer Upper”. In quasi un decennio dall’inizio della serie, l’azienda della famiglia Gaines si è espansa in un’intera rete, firmando un accordo per rinominare il settore fai-da-te di Discovery nella propria rete, Magnolia Network, secondo Variety. A gennaio, Discovery è andato in diretta con il lancio, che vede la coppia tornare a recitare in “Fixer Upper: Welcome Home”. Tuttavia, solo una settimana dopo, il Magnolia Network di Gaines sta già affrontando un intenso scandalo.

src=”https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370″>

I conduttori di “Home Work” Candis e Andy Meredith, il cui spettacolo è andato in onda in rete, sono stati accusati di frode ai clienti. “Eravamo pronti per finire. Lei [Candis] promesso di tornare da noi con date di inizio e cose concrete … Poi è stato come agosto, e non avevamo ancora sentito nulla, quindi settembre è stato il momento in cui abbiamo cercato di staccare la spina”, ha detto a Today una donna, Vienna Goates, sostenendo di aver pagato $ 50.000 senza risultati. Ora, la famiglia Meredith è uscita con la propria risposta alle affermazioni.

I padroni di casa in conflitto Candis e Andy affermano di essere vittime di bullismo

Sebbene le star di “Fixer Upper” Chip e Joanna Gaines abbiano recentemente celebrato il lancio di Magnolia Network, sembra che stiano già affrontando contraccolpi per la loro programmazione. Lo spettacolo in questione è “Home Work”, che i Gaines hanno cancellato dopo quattro episodi quando sono emerse accuse di frode contro il conduttore Candis Meredith.

Candis da allora è passata su Instagram il 12 gennaio, pubblicando diversi video insieme a suo marito in cui nega con fervore le affermazioni fatte da vari proprietari di case dello spettacolo. “Non crediamo nel bullismo online, riteniamo che questo attacco sia stato particolarmente calcolato per il giorno prima del lancio della rete e speriamo che ciò possa consentire alla narrazione di continuare su un campo di gioco più equo senza intenzioni dannose”, ha affermato. “Ammettiamo pienamente di aver preso troppo tempo in una volta e che questa è stata una strada difficile per i progetti di ristrutturazione di questi quattro clienti”.

La rete ha anche risposto alla cancellazione dello spettacolo, dando più legittimità alle accuse contro Candis. “Magnolia Network è consapevole del fatto che alcuni proprietari di case hanno espresso preoccupazione per i progetti di ristrutturazione intrapresi da Candis e Andy Meredith. Negli ultimi giorni abbiamo appreso ulteriori informazioni sulla portata di questi problemi e abbiamo deciso di rimuovere Home Work dal Magnolia La rete si schiera in attesa di una revisione delle affermazioni che sono state fatte”, ha affermato il presidente dell’azienda Allison Page, secondo The Beehive.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui