Prima di essere presidente degli Stati Uniti, Donald Trump era a dir poco una sensazione mediatica. Oltre ad essere un magnate immobiliare di successo a New York City – successo che è stato in gran parte ereditato da suo padre – Trump era noto per crogiolarsi sotto i riflettori e probabilmente ha colto ogni possibilità che poteva per ottenere un maggiore riconoscimento.

Forse uno degli esempi più famosi di questo è stato un breve cameo che ha realizzato nel film del 1992 “Home Alone 2: Lost in New York”, in cui, come suggerisce il titolo, un Kevin McAllister di 10 anni, interpretato da Macaulay Culkin, si perde a New York City e trova la strada per il Plaza Hotel. Una volta dentro, Kevin chiede a Trump, che si trova nel corridoio principale, dove si trova l’atrio, e Trump lo indica gentilmente nella giusta direzione. Sebbene apparentemente insignificante, il cameo di 7 secondi di Trump è diventato virale nel 2015 e nel 2016 durante la sua corsa iniziale alla presidenza.

Tuttavia, molti potrebbero chiedersi, in che modo Donald Trump, poco noto per le sue capacità di recitazione, ha effettivamente ottenuto il ruolo in primo luogo? Ebbene, a quanto pare, la risposta è tipicamente trumpiana.

Donald Trump si è fatto strada con il bullismo in Home Alone 2

Come ha detto l’attore Matt Damon a The Hollywood Reporter nel 2017, lusingare l’ego di Donald Trump concedendogli un breve cameo nel film era un modo comune per ottenere il permesso di girare scene nelle sue proprietà.

“L’accordo era che se volevi girare in uno dei suoi edifici, dovevi scrivergli una parte”, ha ricordato Damon, aggiungendo che il regista Martin Brest doveva fare la stessa cosa per il suo film del 1992, “Scent of a Woman”. .” “L’intera troupe era coinvolta. Devi sprecare un’ora della tua giornata con un colpo di tori: Donald Trump entra e Al Pacino dice: ‘Ciao, signor Trump!’ – dovevi chiamarlo per nome – e poi esce.” Tuttavia, la maggior parte delle volte la sua scena veniva semplicemente tagliata.

La situazione era simile per “Home Alone 2”. Come ha detto il regista Chris Columbus a Insider nel 2020, Trump, che all’epoca possedeva il Plaza Hotel, si è essenzialmente “prepotentemente” fatto strada nella scena. “Abbiamo pagato la quota, ma ha anche detto: ‘L’unico modo in cui puoi usare il Plaza è se sono nel film'”, ha ricordato Columbus. “Così abbiamo deciso di inserirlo… ma si è fatto strada prepotentemente nel film.”

La scena di Donald Trump ha inizialmente ricevuto una reazione positiva

Come ha suggerito Matt Damon, la normale linea d’azione con Donald Trump sarebbe assecondarlo filmando la scena e poi tagliandola dal montaggio finale. Tuttavia, la ragione che era diversa con “Home Alone 2” è per una ragione sorprendente: la reazione del pubblico di prova a Trump – che all’epoca stava attraversando un divorzio disordinato e scandaloso con la sua prima moglie, Ivana Trump – è stata incredibilmente positiva.

“Quando l’abbiamo proiettato per la prima volta, è successa la cosa più strana”, ha ricordato il regista Chris Columbus a Insider nel 2020. “La gente ha esultato quando Trump è apparso sullo schermo. Così ho detto al mio editore: ‘Lascialo nel film. un momento per il pubblico.'”

Naturalmente, tuttavia, quando Trump ha messo piede nell’arena politica e ha iniziato la sua lunga serie di dichiarazioni pubbliche controverse, la reazione del pubblico alla scena è diventata meno positiva, spingendo persino una petizione affinché l’allora presidente fosse completamente rimosso retroattivamente dal film. In effetti, la star di “Mamma ho perso l’aereo” Macaulay Culkin sembrava sostenere l’idea di realtà sostituzione Briscola. Nel gennaio 2021, lui congratulato un fan per aver sostituito Trump nella scena con un blob vuoto e silenzioso. Contemporaneamente, anche lui ha risposto “Venduto” all’idea di sostituire digitalmente Trump – che allora aveva 45 anni – con lo stesso Culkin, che ora ha 42 anni. Certo, con la tecnologia digitale a nostra disposizione oggi, tutto è possibile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui