Il cast di “Full House” continua a condividere il loro amore per il loro ex co-protagonista Bob Saget, mentre il mondo piange la perdita del comico.

Saget è stato trovato morto in una stanza d’albergo del Ritz-Carlton in Florida il 9 gennaio, secondo TMZ. La morte improvvisa del 65enne ha scioccato i fan, poiché il comico era a metà di un tour in piedi negli Stati Uniti. Le autorità hanno confermato che non sono state trovate sostanze con la stella e i medici legali avrebbero determinato la causa della morte “in un secondo momento”, secondo Variety.

Saget è diventato “America’s Dad” con il ruolo di Danny Tanner nella sitcom di successo della ABC. “Full House” è andato in onda dal 1987 al 1994 e ha seguito il personaggio di Saget mentre ha cresciuto tre ragazze con l’aiuto di suo cognato Jesse Katsopolis (John Stamos) e del suo migliore amico Joey Gladstone (Dave Coulier). Il cast si è poi riunito nella serie Netflix “Fuller House”, andata in onda per cinque stagioni.

Mentre l’originale “Full House” andava avanti e accumulava milioni di spettatori, nuovi personaggi sono stati aggiunti alla famiglia Tanner, tra cui Rebecca Donaldson, co-conduttrice di Tanner e futura moglie di zio Jesse. La Donaldson è stata interpretata da Lori Loughlin, che, come il resto del cast di “Full House”, ha rilasciato una sincera dichiarazione sulla sua amica dopo la sua morte.

Lori Loughlin piange Bob Saget dopo la sua prematura scomparsa

Lori Loughlin ha trascorso sette anni come zia Becky in “Full House”, dove ha sviluppato uno stretto legame con tutti i suoi co-protagonisti, incluso il compianto Bob Saget. “Le parole non possono iniziare a esprimere quanto sono devastato”, ha detto Loughlin della morte della sua amica in una dichiarazione (tramite Hollywood Life). “Bob era più di un mio amico; era la mia famiglia. Mi mancherà il suo cuore gentile e il suo arguzia. Grazie per una vita di ricordi meravigliosi e risate. Ti amo, Bobby.”

La relazione tra Loughlin e Saget era chiaramente giocosa. La star di “Summerland” ha preso in giro il comico di Good Housekeeping nel 2017 quando gli è stato chiesto quale fosse la star di “Full House” più simile al loro ruolo sullo schermo. “Non è perché è un maniaco pulito come Danny Tanner”, ha iniziato Loughlin. “Amo Bob, ma in un certo senso è un po’ nevrotico, ha quel po’ di nevrosi in corso.”

Nel 2020, quando Loughlin si è trovata in guai legali a causa del suo coinvolgimento nello scandalo dell’ammissione al college, Saget è stata una delle prime a difenderla. “Amo le persone che amo, e le persone attraversano la vita e succedono cose”, ha detto Saget a Fox News in quel momento. “Provo empatia per le persone che sono nella mia vita da 35 anni. Non escludo le persone”. Saget ha quindi rivelato a Page Six di aver inviato alla sua ex co-protagonista un messaggio di supporto poco prima che Loughlin si presentasse, scrivendo: “Ti amo e ti penso, tutto qui”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui