Il seguente articolo include menzioni di abusi sessuali.

Circa tre anni dopo che l’ex medico Larry Nassar è stato condannato per aver abusato sessualmente di centinaia di ginnaste, molti dei quali atleti olimpici, nel corso della sua carriera, sembra che i tribunali non abbiano finito con lui – e per una buona ragione. Alla fine di luglio, la CNN ha riferito che Nassar, oltre alla sua condanna a 175 anni di carcere, aveva pagato un totale di $ 300 degli oltre $ 62.000 che gli era stato ordinato di pagare come risarcimento ai sopravvissuti ai suoi crimini, tra i quali figurano gli olimpionici Simone Biles, McKayla Maroney e Aly Raisman. Come notato dalla rete di notizie, il totale dei pagamenti mensili di Nassar dal 2018 ammontava al minimo indispensabile, con una media di circa $ 8,33 al mese.

Ad aggiungere la beffa al danno – e forse un’altra storia degna di indagine – è stato il fatto che Nassar sembrava avere migliaia e migliaia di dollari nel suo conto fiduciario detenuto, secondo una mozione presentata dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti e ottenuta dalla CNN. Secondo il deposito, il conto di Nassar conteneva $ 12,825, anche se l’ora di tale saldo non era specificata, ma avrebbe potuto essere di recente a marzo. (La cifra includeva anche gli assegni di stimolo ricevuti da Nassar mentre era in prigione.) A luglio, quel numero era diminuito di quasi $ 10.000, con i restanti $ 2.041,57 nella fiducia.

Ora, tuttavia, una sentenza emessa da un giudice distrettuale degli Stati Uniti potrebbe portare Nassar ad affrontare ulteriori conseguenze. Continuate a leggere per saperne di più.

Tutti i soldi di Larry Nassar andranno ai sopravvissuti ai suoi abusi

Secondo l’ultimo aggiornamento della CNN sullo scandalo della restituzione di Larry Nassar, il giudice distrettuale degli Stati Uniti Janet T. Neff ha approvato una mozione presentata dai pubblici ministeri affinché i fondi rimanenti di Nassar vengano rimossi dal suo fondo fiduciario da parte del governo, che li assegnerà quindi ai sopravvissuti per la restituzione. Nella sua sentenza, Neff ha affermato che “i fondi nel conto fiduciario del detenuto dell’imputato non costituiscono proprietà che è esente dalla riscossione in un procedimento penale” e che l’ordine di far sequestrare questi fondi all’Ufficio delle carceri è stato immediatamente effettivo.

Sebbene l’ordine abbia favorito la parte dell’accusa, Nassar ha tentato di bloccare la mozione con un proprio deposito. Come riportato dal Washington Post, Nassar ha affermato che a parte due assegni di stimolo che aveva ricevuto per un totale di $ 2.000, i restanti $ 10.000 (che sono misteriosamente scomparsi dal suo conto in banca prima che le sue informazioni finanziarie diventassero pubbliche), gli erano stati regalati da altre persone.

Oltre a sostenere che i $ 10.000 non dovrebbero “contare come un cambiamento materiale nelle sue circostanze finanziarie che gli richiederebbe di pagare di più alle sue vittime”, come ha affermato il Post, Nassar ha incolpato il Bureau of Prisons per i suoi pagamenti di restituzione delinquenti. Incolpando il governo per la sua disoccupazione in carcere, Nassar scrisse che i funzionari erano la causa dei suoi problemi finanziari e che avrebbero dovuto “far pagare al sistema carcerario BOP un salario dignitoso che avrebbe consentito ai detenuti di effettuare pagamenti ragionevoli per la restituzione”.

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, è disponibile un aiuto. Visita il sito web della Rete nazionale di stupri, abusi e incesti o contatta la linea di assistenza nazionale di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui