Kanye West ha ricevuto molta attenzione per la sua attività sui social media, ma forse non per le migliori ragioni. Ye ha implorato Dio in una serie di post in mezzo al suo tumulto per molestie alla Kim Kardashian ed è arrivata al punto di schernire il suo ragazzo Pete Davidson e persino di seguirlo sul suo nuovo account Instagram. Se ciò non bastasse, Ye ha pubblicato screenshot della sua conversazione di testo con la moglie separata in una mossa a sorpresa dopo l’altra nella sua faida in corso con Kim. In un post ora cancellato, Ye sembrava persino prendere un colpo alla storia coniugale di Kim facendo crowdsourcing questa domanda ai suoi seguaci, per Complex: “Dato che questo è il mio primo divorzio, ho bisogno di sapere cosa dovrei fare per mia figlia che viene messa su TikTok contro la mia volontà?”

?s=109370″>

Mentre i post di Ye e le buffonate sui social media hanno spinto alcuni dei suoi critici a chiedersi come mai nessuno nella sua squadra abbia ancora cambiato la password del suo account Instagram, il suo ultimo post ha fatto infuriare i suoi fan. Questa volta, però, non ha nulla a che fare con Kim, Davidson o la sua famiglia.

Kanye West ha finito i servizi di streaming

Kanye West sta cercando di rivoluzionare il modo in cui i fan ascoltano i loro album preferiti, o almeno di avere un po’ più di controllo sulla sua musica. Il rapper ha utilizzato il suo account Instagram per annunciare che il suo nuovo album, “Donda 2” non sarà disponibile su nessuna delle principali piattaforme di streaming, ma solo sul suo giocatore Stem da $ 200, secondo il Daily Mail. Condividendo una clip del suo lettore Stem, Ye ha scritto: “Oggi gli artisti ottengono solo il 12% dei soldi guadagnati dall’industria. È tempo di liberare la musica da questo sistema oppressivo. È tempo di prendere il controllo e costruire il nostro”.

Ovviamente, non ci è voluto molto perché molti dei suoi fan scontenti si soffermassero sulla questione. Uno ha commentato: “È ora di liberare la musica, ti dice di acquistare il suo prodotto per ascoltare la sua musica”, mentre un altro ha detto: “Hai ufficialmente perso il mio supporto con questo, hai bloccato il tuo album dietro un paywall quando tutti noi voglio sentirlo. Non è così. Se volevi che ti supportiamo direttamente, vendi copie fisiche come vinile o CD. Devi pensare ai tuoi fan che non hanno i soldi per comprare un lettore stem”.

Poiché molti dei fan di Ye hanno continuato a esprimere il loro sgomento per questo annuncio, se c’è una persona che non acquisterà un giocatore Stem in qualunque momento presto, contiamo su Pete Davidson. Non conteremmo nemmeno su un seguito sul “grammo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui