Bianco, potrebbero sembrare passati secoli da quando il nome Chad Michael Murray ha fatto notizia sin dal suo giorno di fieno come rubacuori televisivi (e cinematografici), sembra che questa particolare serie di freddezza sia finita per la star di “One Tree Hill”. La ragione? Murray è stato scelto per un progetto imminente in cui interpreterà il serial killer Ted Bundy – e se i social media sono una metrica da seguire, sembra che la sua prossima svolta stia già facendo ondate. E non necessariamente in senso positivo.

Secondo Yahoo! Notizia, Murray reciterà nel film “American Boogeyman”, che vedrà l’attore collaborare con il regista horror Daniel Farrands. Ha diretto film come “The Amityville Murders” del 2018. Prodotto da Voltage Pictures, il film presumibilmente si concentrerà meno su Bundy come figura, e invece volterà lo sguardo verso il detective, gli agenti dell’FBI e gli altri ufficiali che hanno inseguito Bundy, portando alla sua cattura. “Murray è così talentuoso e cattura abilmente il fascino e la natura seducente di Bundy, tratti che il famigerato assassino ha sfruttato per conquistare la fiducia delle sue vittime e della società”, ha dichiarato Jonathan Deckter, COO di Voltage Pictures, a Screen Daily.

Ma sembra che alcune persone stiano già mettendo in discussione il film. Almeno, questa è l’energia su Twitter. Continua a leggere per saperne di più.

La gente è combattuta su ‘American Boogeyman’

Mentre molti fan di Chad Michael Murray si sono rivolti a Twitter per esprimere la loro gioia per l’attore che è stato messo in evidenza in un ruolo da protagonista, altri hanno reagito con disprezzo, non orientati verso Murray stesso, di per sé, ma verso il film in cui apparirà. l’essenza principale? Quell’altro film su Bundy, soprattutto dopo l’uscita nel 2019 del film di Zac Efron “Incredibly Wicked, Shockingly Evil and Vile”, non farebbe altro che romanticizzare ulteriormente un assassino condannato nella mente dei potenziali spettatori.

Dopo che la notizia della scelta del casting è diventata virale, un certo numero di utenti di Twitter ha espresso altrettanto. “L’UNICO film adiacente di Ted Bundy che mi interessa è quello che racconta rispettosamente le storie di vita di queste donne e ragazze, umanizzandole, rappresentandole come persone reali che hanno vissuto e amato, piuttosto che semplicemente vittime”, uno L’utente di Twitter ha scritto, aggiungendo “e SOLO se le loro famiglie danno il permesso”. Un altro utente, criticare la quantità di copertura i media attribuiscono alle storie di “un ragazzo bianco che uccide le donne”, hanno concluso il loro thread con una battuta ironica: “il CDC raccomanda che non abbiamo bisogno di un nuovo film di Ted Bundy”, hanno ha scritto. Ancora un altro utente di Twitter sembrava fare riferimento ai commenti del COO di Voltage Pictures Jonathan Deckter con il proprio referendum, semplicemente affermando, “[Ted Bundy] non era nemmeno caldo voi ragazzi siete solo strani. “Beh, quello è un’opinione di sicuro!

Chiaramente, alcune persone ne hanno abbastanza del romanticismo di Hollywood dei serial killer.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui