Elizabeth Olsen è un nome ampiamente riconosciuto a Hollywood, e non solo perché è la sorella minore delle icone degli anni ’90, Mary-Kate e Ashley Olsen. Da quando è entrata in scena nel 2011, Elizabeth si è ritagliata un posto nell’industria, e questo è grazie in gran parte al suo ruolo iconico di Wanda Maximoff alias Scarlet Witch nel Marvel Cinematic Universe. Finora, Elizabeth ha interpretato Scarlet Witch in un totale di sei film Marvel, inclusi i blockbuster “Avengers: Age of Ultron”, “Captain America: Civil War”, “Avengers: Endgame” e “Doctor Strange in the Multiverse of Madness .” Ha anche avuto la sua serie “WandaVision” andata in onda su Disney+ nel 2021 ed è stata un grande successo, ottenendo otto nomination ai Primetime Emmy Awards, tra cui Miglior attrice protagonista per Elizabeth, come indicato nella sua pagina IMDb.

Della creazione di “WandaVision”, Elizabeth ha detto a Empire lo scorso maggio, “È stato davvero gioioso e ha avuto una risposta scioccante per tutti noi. Sento davvero che ha rivitalizzato qualcosa nelle mie opportunità al di fuori della Marvel. Quindi ci sono a molti livelli di me ho molta gratitudine per quello spettacolo e per essere parte di questo MCU”. Per quanto fortunata sia stata per aver ottenuto il suo concerto alla Marvel, tuttavia, il lavoro ha avuto un grande svantaggio.

Elizabeth Olsen ha rifiutato il ruolo in “The Lobster”

Sebbene il ruolo di Scarlet Witch abbia portato un’immensa fama e stabilità nella carriera a Elizabeth Olsen, è arrivato a un certo costo. Parlando al New York Times lo scorso maggio, Olsen ha ammesso che il suo impegno per la Marvel l’ha costretta a rifiutare altri ruoli che altrimenti le sarebbe piaciuto interpretare. Ha detto alla pubblicazione: “Mi ha portato via dalla capacità fisica di fare determinati lavori che pensavo fossero più in linea con le cose che mi piacevano come membro del pubblico. E questa sono io la più onesta”.

Pur riconoscendo che la Marvel le offriva il tipo di sicurezza sul lavoro che tanti altri attori potevano solo sognare, Olsen ha detto che non poteva fare a meno di “sentirsi frustrata” pensando a tutti i progetti che doveva lasciar andare che “sentivo fossero più parte del mio essere”. “Stavo perdendo questi pezzi”, ha detto. “E più mi allontanavo da quello, meno diventavo considerato per questo.”

Uno di questi progetti è stata la commedia oscura “The Lobster”, diretta dal regista greco Yorgos Lanthimos e interpretata da un cast stellare di Colin Farrell, Olivia Coleman e Rachel Weisz. Uscito nel 2015, il film è ambientato in un mondo distopico in cui le persone single sono costrette a trovare un partner romantico o ad essere trasformate in animali, secondo IMDb. Ha ottenuto recensioni entusiastiche e riconoscimenti in tutto il mondo, da una nomination alla Palma d’Oro al Festival di Cannes 2015 e una nomination all’Oscar per la migliore sceneggiatura originale nel 2016, per Independent.

Tuttavia, Elizabeth Olsen ama far parte del Marvel Cinematic Universe

Indipendentemente dagli svantaggi che derivavano dal suo ruolo, tuttavia, non c’è dubbio che Elizabeth Olsen amava far parte del Marvel Cinematic Universe. Chi non vorrebbe interpretare la tosta Scarlet Witch, comunque? Inoltre, ha avuto modo di lavorare con alcuni dei migliori attori del settore, tra cui Robert Downey Jr., Chris Evans, Scarlett Johansson, Chris Hemsworth – l’elenco potrebbe continuare. In una chiacchierata con The Independent lo scorso maggio, Olsen ha riconosciuto quanto sia stata incredibilmente fortunata a lavorare con la Marvel e le è stato assegnato un ruolo da protagonista nella sua miniserie. “Ho firmato solo per fare un paio di film, quindi continua a essere una sorpresa quando vogliono usarmi per altri progetti”, ha detto, aggiungendo: “Sono stata confusa da quanto sono stata fortunata con loro che volevano fare ‘Wanda Vision.'”

Resta da vedere se Olsen tornerà nel MCU dopo aver recitato nel film di successo “Doctor Strange in the Multiverse of Madness” lo scorso maggio. Ma parlando con Indiewire, l’attore americano ha detto che le piacerebbe sicuramente tornare. “Penso che Wanda sia sempre dietro l’angolo, quindi non mi sento male a dirle addio”, ha detto. “Ma nella mia mente, sto solo supponendo che mi avranno di nuovo. Non so fino a che capacitàma Spero di essere tornata.” Spera anche in “qualcosa di diverso” per Wanda Maximoff/Scarlet Witch questa volta. “Dove andiamo?” ha chiesto. “Sento che abbiamo fatto così tanto con lei. Sono stati davvero un paio di anni folli con lei”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui