Non solo la superstar Maren Morris e il cantautore Ryan Hurd sono l’epitome del country cool, ma hanno anche una delle più dolci storie d’amore in circolazione. Dato che entrambi stavano emergendo nella scena musicale di Nashville, si sono incontrati durante le sessioni di scrittura di canzoni nel 2013, secondo The Boot. “Scrivevamo e poi andavamo in un bar del centro e bevevamo un paio di birre”, ha detto Hurd a People nel 2017. “È stato allora che abbiamo iniziato a creare una vera connessione, al di là di una collaborazione creativa”. Tra i loro numerosi successi, il duo ha co-scritto “Love in a Bar” di Hurd, che è un resoconto autobiografico della loro storia d’amore nella vita reale, secondo Rolling Stone.

?s=109370″>

Hurd ha proposto a Morris nel 2017 e i piccioncini si sono sposati nel 2018, secondo Persone. Per commemorare l’occasione speciale, Hurd ha pubblicato un singolo intitolato “Diamonds or Twine” in onore della sua fidanzata. “Ho scritto questa canzone per te, l’ho suonata per te in Michigan la notte in cui ti ho chiesto di sposarmi”, ha scritto su Instagram. “Diamanti o spago, non importa cosa, sarò avvolto attorno al tuo dito.” La gente riporta che la coppia ha accolto il figlio Hayes Andrew nel 2020, ma poco dopo la nascita, Morris ha parlato della sua lotta con la depressione postpartum, raccontando “CBS questa mattina” che sembrava “annegare”. Da allora, altre nuove mamme come Kylie Jenner hanno confessato le proprie lotte per la salute mentale. Ora, Morris sta condividendo uno sguardo approfondito su come è stata in grado di superare la sua depressione postpartum.

Maren Morris attribuisce a suo marito il merito di essere il suo più grande sostenitore

Per Maren Morris, la pandemia è stata una buona opportunità per essere consapevole della sua salute mentale. “Penso solo che non ci sia tanto stigma nel parlarne e nel chiedere aiuto”, ha detto a People. Questo perché – strass, stivali da cowboy firmati e un enorme patrimonio netto a parte – Morris lotta ancora con la sua salute mentale. Dopo che suo figlio Hayes Andrew è nato, ha parlato con “CBS questa mattina” sui suoi sentimenti di paralizzante insicurezza. “Stai cercando di diventare una nuova madre e un buon genitore e fare tutto bene e ti senti come se facessi schifo a tutti i livelli”, ha spiegato il cantante di “Bones”. Per fortuna, “[I have] le persone che mi amano intorno a me dicono: “Ehi, se stai annegando in questo momento, c’è un aiuto”. Nella sua rete di supporto, Morris attribuisce al marito Ryan Hurd il merito di averla aiutata a superare la nebbia della depressione. In effetti, ” Non ce l’avrei fatta a testa alta senza di lui”, ha detto a People.

La storia di Morris non è insolita. Secondo PostpartumDepression.org, 1 donna su 10 sperimenterà gli effetti del postpartum e “alcuni studi” riportano che il numero può arrivare anche a 1 su 7. Secondo Us Weekly, le celebrità sono state sempre più esplicite sulla loro salute mentale dopo aver dato nascita, con A-listers come Olivia Munn e Reese Witherspoon che condividono le loro storie. “I miei fianchi si sentono ancora traballanti … la mia ansia postpartum è ancora qui … ma mi sono alzato”, ha scritto Munn su Instagram Stories a marzo, tramite Us Weekly.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui