Il 15 novembre 2020, Vere casalinghe di Orange County L’allume Meghan King Edmonds ha rivelato la sua diagnosi di coronavirus tramite Instagram Stories, secondo Us Weekly. “Sono risultato positivo al Covid”, ha iniziato il messaggio dell’ex star dei reality. Alludendo al suo recente viaggio a Miami, ha continuato dicendo che “è stata al sicuro durante il viaggio”. Tuttavia, ha fatto un evidente passo falso dopo la sua vacanza. “Martedì ho avuto uno scambio in cui non mi sono protetta e questo è stato il momento in cui dovevo essere stata infettata”, ha condiviso. Anche se non ha rivelato i dettagli di quello “scambio”, ha aggiunto: “Sono stato al sicuro con le distanze e le maschere da martedì, anche quando sono andato a cena da solo e sono rimasto distante e indossavo una maschera a [son] Hayes’s soccer. “Ha anche notato che è stata sottoposta a test ed è rimasta a casa una volta che si è resa conto che” poteva avere qualcosa di diverso dal raffreddore “.

Meghan ha pubblicato una foto coccolandosi con suo figlio Hayes alla sua partita di calcio il giorno prima di rivelare la sua diagnosi di coronavirus. La Bravolebrity ha aggiunto di essere stata “esposta direttamente più volte” al coronavirus negli ultimi mesi e di non essere risultata positiva dopo nessuna di queste esperienze.

Meghan King Edmonds ha condiviso il suo piano di recupero Covid-19

Come Us Weekly ha riferito che Meghan King Edmonds è entrata nel suo piano di recupero dal coronavirus su Instagram Stories. “I miei figli sono stati da loro padre, ma Hayes sarà in quarantena a causa della breve (1 ora) vicinanza con me”, ha scritto. Meghan ha rivelato di aver “contattato tutti e di isolarsi per un minimo di 10 giorni secondo le linee guida del CDC” e che i suoi figli resteranno con i suoi genitori. E mentre il primo Vere casalinghe di Orange County star non ha la febbre, dice che ha sofferto di “estrema stanchezza, starnuti, tosse leggera e diarrea”. Ha anche condiviso video della medicina e delle vitamine che intende prendere mentre combatte contro il Covid-19.

Sfortunatamente per Hayes, Hart e Aspen Edmonds, questa non è la prima volta che uno dei loro genitori si ammala di coronavirus. Mentre Meghan ha insistito più volte nel suo annuncio che era “al sicuro”, ha criticato il comportamento dell’ex marito Jim Edmonds quando ha contratto il coronavirus nel marzo 2020. In una dichiarazione fornita a Pagina sei, Il rappresentante di Meghan ha accusato Jim di aver consegnato la custodia “2 giorni prima in modo da poter festeggiare a Nashville (l’epicentro dell’epidemia di coronavirus all’epoca) con sua figlia di 22 anni e la sua nuova fidanzata convivente”. Un mese dopo la sua diagnosi, disse il portavoce di Jim Pagina sei che ha donato plasma dopo la guarigione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui