Il pensiero di Melania Trump sul turno di suo marito Donald Trump alla Casa Bianca è stato molto discusso durante i quattro anni di Donald Trump. Melania è stata accusata di non sembrare entusiasta di essere al fianco di suo marito in molteplici eventi politici e (o almeno così sembrava) ha a malapena abbozzato un sorriso mentre era in pubblico sia prima che dopo l’inaugurazione di Donald.

Nel 2017, Us Weekly ha affermato che Melania era “infelice” vivendo la sua vita come First Lady degli Stati Uniti, con una fonte che affermava che la terza moglie di Donald era apparentemente “insoddisfatta di come fosse finita la sua vita”, suggerendo che andare a Washington DC fosse sempre la vita che Donald voleva, non quella che voleva lei.

Poi, nel 2020, la CNN ha affermato che Melania non era entusiasta di rimanere alla Casa Bianca a seguito del furore suscitato dalle elezioni di novembre. Una fonte ha affermato che Melania non era interessata a contestare i risultati come suo marito e “solo [wanted] andare a casa.” Altri hanno anche ipotizzato che Melania fosse pronta per il divorzio.

Ma, prima di ciò, sembrava che Melania non vedesse l’ora di svolgere i suoi compiti all’inizio dell’unico mandato di suo marito, quando la sua squadra è stata costretta a negare le affermazioni che non aveva intenzione di trasferirsi alla Casa Bianca. “La signora Trump è onorata di servire questo Paese e sta prendendo molto sul serio il ruolo e le responsabilità della First Lady”, ha detto alla CNN il consigliere senior di Melania, Stephanie Winston Wolkoff.

Allora, come ha fatto Melania? veramente pensi del suo tempo come First Lady? Continua a leggere per quello che sappiamo.

Secondo quanto riferito, Melania Trump era emotiva nel suo ultimo giorno alla Casa Bianca

Nonostante tutte le speculazioni che Melania Trump non ha apprezzato il tempo della sua famiglia alla Casa Bianca, ora viene riferito che potrebbe essersi divertita in quel periodo della sua vita di quanto non abbia lasciato intendere.

I giornalisti del Washington Post Bob Woodward e il libro di Robert Costa, “Peril”, descrivono in dettaglio ciò che presumibilmente è realmente accaduto quando la famiglia Trump ha lasciato la Casa Bianca, sostenendo che Melania “è scesa dalla residenza in anticipo”. Apparentemente, quando lei e Donald sono entrati nella stanza per salutare il loro staff, i loro dipendenti “hanno applaudito e alcuni hanno versato lacrime mentre il presidente li ringraziava per il loro servizio e stringeva loro la mano”. E sembra che alcune di quelle lacrime possano provenire dall’ex First Lady stessa…

Il libro affermava che indossava occhiali da sole, potenzialmente per nascondere le sue emozioni, ma “coloro che hanno parlato con lei e si sono avvicinati per dirle addio potrebbero vedere un accenno di lacrime”. Si dice anche che Melania abbia dato un sincero addio all’ex consigliere per la sicurezza nazionale Robert O’Brien, dicendogli: “Dà il mio amore a Lo-Mari e alle due ragazze”.

Non è chiaro il motivo per cui Melania possa aver pianto, ma non c’è dubbio che abbia avuto alcuni mesi piuttosto drammatici. Avrebbe potuto piangere al pensiero di lasciare il loro staff più dell’idea che il suo periodo come First Lady volgesse al termine, o forse le importava un po’ più della carriera politica di suo marito di quanto non lasciasse credere?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui