Mila Kunis è salita alle stelle a soli 14 anni, anche se tecnicamente avrebbe dovuto compiere 18 anni molto presto. Almeno questo è quello che ha detto quando ha fatto il provino per “That ’70s Show”, i cui produttori richiedevano che gli attori fossero maggiorenni per provare (tramite Us Weekly). Quando i produttori hanno scoperto che Kunis era appena un’adolescente, si erano già innamorati della sua interpretazione della sfacciata e viziata Jackie Burkhart. I critici e i fan della sitcom Fox erano d’accordo, come dimostrano le sue numerose nomination ai premi e vittorie per lo spettacolo, secondo IMDb.

"That '70s Show" è andato in onda tra il 1998 e il 2006, cementando la carriera di Kunis negli anni a venire. Ma interpretare lo stesso personaggio in TV spesso rende difficile il passaggio al film, cosa che sembrava essere il caso di Kunis all'inizio. Ma alla fine ha sfondato. Dopo aver recitato in una serie di progetti infruttuosi, tra cui "American Psycho 2" e "Tony n' Tina's Wedding", la fortuna di Kunis ha iniziato a cambiare poco dopo la conclusione dello spettacolo.

Alla fine ha ricevuto un'attenzione positiva per il suo ruolo in "Forgetting Sarah Marshall" prodotto da Judd Apatow nel 2008. "Ho così tanto amore a Judd Apatow per avermi assunto e avermi permesso di fare qualcosa di diverso, permettendomi di liberarmi da 'Quello spettacolo degli anni '70 ,'", ha detto all'Orlando Sentinel nel 2009. Nonostante l'arma a doppio taglio che lo spettacolo fosse nella sua carriera, dire addio a Jackie Burkhart è stato comunque straziante per Mila Kunis.

Mila Kunis ha pianto in modo incontrollabile dopo aver filmato il finale

Mila Kunis sapeva che "That '70s Show" aveva fatto il suo corso, ma questo non ha reso più facile chiudere quel capitolo. "Arrivi a un punto in cui pensi, 'È ora'", ha detto al "The Ellen DeGeneres Show" il 24 maggio. "Ma quel giorno non riuscivo a smettere di piangere. Sono letteralmente tornata a essere una ragazzino e volevo solo che qualcuno mi tenesse in braccio". Il finale di maggio 2006 ha segnato la fine non solo dello spettacolo, ma anche di un periodo della sua vita che includeva una serie di cambiamenti. "Ho attraversato la pubertà e il liceo e [kissing]come tutto", ha detto Kunis, che aveva 22 anni quando "That '70s Show" è terminato.

Kunis ha anche sperimentato il suo primo bacio con Ashton Kutcher nello show, quasi 15 anni prima di diventare una vera coppia, secondo E! Notizia. Interpretare il ragazzo e la ragazza in TV è stato difficile, soprattutto perché Kunis non era esattamente esperto in materia. In effetti, il suo bacio sullo schermo è stato il suo primo in assoluto, ha detto a People nel 2001. "Ero tipo, 'Devo baciarlo?' Ero così nervoso e a disagio. Avevo la più grande cotta per lui".

Anche le scene dei baci non sono state facili per Kutcher, ma per ragioni diverse. "Avevo 19 anni [at the time], aveva tipo 14 anni... Era davvero strano. Ero tipo, 'Non è illegale? Ad esempio, posso - mi è permesso?" ha detto Kutcher in "The Howard Stern Show" (tramite Elle).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui