Verne Troyer, meglio conosciuto per aver interpretato Mini Me nel Poteri di Austin film, è stato ricoverato in un ospedale di Los Angeles, secondo CBS Notizie.

La notizia arriva dopo Tmz ha riferito che la polizia è stata chiamata a casa di Troyer la notte di Lunedi, Aprile 2, 2018, come l’attore era presumibilmente stato ubriaco e suicida. Sia la polizia che i vigili del fuoco hanno risposto alla scena, e Troyer è stato portato in ospedale per un possibile avvelenamento da alcol. A quel tempo, si diceva che Troyer sarebbe stato tenuto in ospedale per 72 ore per la valutazione.

Martedì 3 aprile è stato condiviso un post di testo sulla pagina Instagram di Troyer. Il post recitava: “Chiedendoti di tenere Verne nei tuoi pensieri e nelle tue preghiere. Sta ricevendo la migliore cura possibile e sta riposando comodamente. Apprezzo il sostegno della famiglia, degli amici e dei fan di tutto il mondo.”

Troyer è stato precedentemente ricoverato in riabilitazione nell’aprile 2017 dopo essere stato ricoverato in ospedale per abuso di alcol. Come Intrattenimento Stasera ha riferito, Troyer è stato dentro e fuori dalla riabilitazione più volte nel corso della sua vita. Si dice che sia quasi morto per avvelenamento da alcol nel 2002, dopo che lui e sua moglie Genevieve Gallen l’hanno chiamata “smettere” per il loro matrimonio di due mesi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui