La star di “Leaving Las Vegas” Nicolas Cage è conosciuto come un personaggio un po’, anche per gli standard di Hollywood. Dalla sua ossessione per Elvis, per non parlare del matrimonio con la figlia di Elvis, Lisa Marie Presley, al suo modo di parlare unico che implora di essere impersonato, la leggenda di “Face/Off” ha sicuramente fatto delle scelte sorprendenti e strabilianti. Ora interpreta una versione romanzata di se stesso in “The Unbearable Weight of Massive Talent” e interpreta il suo famigerato personaggio nella serie di docu Netflix “History of Swear Words”. Ma ha attirato la nostra attenzione nel 1987 nel classico della commedia romantica “Moonstruck”, al fianco di Cher.

?s=109370″>

La sua carriera ha avuto alti e bassi, ma in questi giorni Cage è in ripresa, professionalmente e personalmente. Di recente, ha rivelato quanto sia entusiasta di essere di nuovo padre. Ha detto ad Access Hollywood che è pronto per l’arrivo del suo ultimo piccolo con sua moglie, Riko Shibata, dicendo: “I miei ragazzi sono tutti cresciuti e mi manca andare al negozio di giocattoli. Mi manca cantare ninne nanne e dondolarmi al sedia a dondolo. Non vedo l’ora di tornare a farlo”.

Ora, Cage sta spiegando che il suo impegno per la famiglia guida molte delle sue scelte professionali, come il rifiuto di ruoli da protagonista in “Il Signore degli Anelli” e “The Matrix”.

Nic Cage ha rinunciato a parti in “The Matrix” e “Il Signore degli Anelli” per la sua famiglia

La star di “Con Air” Nicolas Cage ha già due figli adulti e un terzo in arrivo. Il suo maggiore, Weston Coppola Cage, 31 anni, è lui stesso padre, il che rende Cage un nonno. Secondo una nuova intervista in People, stare vicino a casa ha sempre avuto la precedenza sui ruoli, e questo lo ha portato a rifiutare “Il Signore degli Anelli” e “The Matrix”. “C’è un’enorme disparità tra quel Nick Cage in ‘Massive Talent’ e il Nic Cage seduto di fronte a te in questo momento”, ha detto.

“Prima di tutto”, dice all’outlet, “non esiste una versione di Nic Cage in realtà che non voglia passare del tempo con i suoi figli. Non esiste una versione di Nic Cage che non abbia messo la famiglia al primo posto sulla carriera. Ho girato ho rifiutato “Il Signore degli Anelli” e ho rifiutato “Matrix” perché non volevo andare in Nuova Zelanda per tre anni o in Australia per tre anni perché avevo bisogno di essere a casa con mio figlio Weston, questo è un dato di fatto”.

Sembra che la star di “The Family Man” stia portando quel ruolo a livelli nuovi e commoventi. Dobbiamo dargli degli oggetti di scena per aver rifiutato due dei film probabilmente più famosi degli ultimi 25 anni per i suoi ragazzi, Weston e Kal-El. Ma puoi immaginare Nic Cage come Neo o Frodo?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui