Altre buone notizie dalla rock star Ozzy Osbourne! Il 14 giugno, il frontman dei Black Sabbath ha dovuto subire un intervento chirurgico al collo che, sfortunatamente, era una questione di vita o di morte per il cantante. Un giorno da mangiarsi le unghie dopo, Sharon Osbourne, la moglie di Ozzy, annunciò per fortuna che la procedura aveva avuto successo e che Ozzy era di buon umore. All’età di 73 anni, Ozzy afferma di aver “imbrogliato la morte” per tutta la vita, sopravvivendo notevolmente a COVID, morbo di Parkinson, polmonite e altro ancora.

Mentre Ozzy si riprendeva dal suo intervento chirurgico, Sharon si assicurava che nulla potesse trattenere il cantante di “Crazy Train”. “Ora è tornato a camminare”, ha gioito Sharon, dicendo a Piers Morgan su “Talk TV” (tramite Express). “È una diva, crede di essere la dannata Beyoncé… sono stati tre anni e mezzo di incubo ma, sai una cosa, adesso c’è la luce.”

Nel 2020, Ozzy è stato costretto a cancellare la tappa nordamericana del suo tour “No More Tours 2” per motivi di salute, secondo la CNN. Ma ora, Ozzy sta ufficialmente facendo il suo ritorno dopo la sua guarigione!

Ozzy Osbourne sale sul palco con il chitarrista dei Black Sabbath Tony Iommi

La leggenda del rock Ozzy Osbourne sta alimentando la sua guarigione, sorprendendo persino i fan con un’esibizione alla cerimonia di chiusura dei Birmingham Commonwealth Games in Inghilterra l’8 agosto. Secondo la CNN, Ozzy si è unito all’ex compagno di band dei Black Sabbath Tony Iommi per cantare la loro canzone del 1970, ” Paranoico.” Il figlio di Ozzy, Jack, era tra il pubblico alla cerimonia per celebrare e catturare il grande ritorno sul palco di suo padre. Il frontman è stato notoriamente espulso dai Black Sabbath più di 40 anni fa nel 1979, ma Ozzy è ancora rimasto sinonimo della band, riunendosi in numerose occasioni.

Non solo l’attuale ritorno di Ozzy sul palco, ma anche nella musica in generale! Il rocker pubblicherà il suo 13° album, “Patient Number 9”, il 9 settembre, per Rolling Stone. Al di fuori dei Black Sabbath, Ozzy ha pubblicato un totale di dodici album in studio da solista risalenti fino a “Ordinary Man” del 2020, secondo Spotify, anche se Ozzy ha ricordato in un’intervista a Loudwire che i primi giorni della pandemia di COVID hanno oscurato l’album.

“Il mio ultimo album [Ordinary Man] è stato pubblicato poche settimane prima dell’inizio della pandemia”, ha detto Ozzy all’outlet a giugno. “Non è un segreto che gli ultimi quattro anni siano stati molto difficili per me, ma realizzare questo album mi ha distolto la mente dai miei problemi”. del metal, il nuovo album dei Prince of Darkness potrebbe essere il catalizzatore per un’acquisizione di Ozzy ancora una volta!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui