Anche se potresti essere ben consapevole del fatto che Paul McCartney è un’icona dell’industria dell’intrattenimento, che è sia di successo che super ricco, ci sono alcune cose che potresti non sapere su di lui. Ciò include il fatto che ha affrontato una buona dose di tragedia nel corso degli anni. Ad esempio, sua madre, Mary, è morta di cancro quando aveva 14 anni, secondo People.

È una perdita che potrebbe aver trovato la sua strada nella scrittura delle canzoni di McCartney senza che la star se ne accorgesse in quel momento. Ha parlato del suo famoso successo, “Yesterday”, nel suo libro, “Lyrics: 1956 to the Present”, dicendo (tramite Persone), “Ogni volta che arrivo alla frase ‘Non sono la metà dell’uomo che ero ,’ Ricordo che avevo perso mia madre circa otto anni prima … Era così strano che la perdita di nostra madre a causa del cancro semplicemente non fosse stata discussa”. Ha continuato a riflettere sul significato più profondo della canzone. “Sapevamo a malapena cosa fosse il cancro, ma ora non sono sorpreso che l’intera esperienza sia emersa in questa canzone in cui la dolcezza compete con un dolore che non puoi descrivere”, ha aggiunto.

Poi, nel maggio 1967, McCartney incontrò Linda Eastman in una discoteca londinese e ammette di essere stato immediatamente attratto da lei, secondo The Guardian. La coppia si è sposata due anni dopo ed è rimasta insieme fino alla sua morte di cancro all’età di 56 anni nel 1998. Ora, McCartney è in lutto per un’altra tragica perdita familiare dovuta al cancro che sembra essere collegata alla sua defunta moglie.

Paul McCartney ha pubblicato un messaggio dopo la morte di suo cognato

Quando Paul McCartney sposò Linda Eastman negli anni ’60, il musicista ottenne anche un cognato, John Eastman. Oltre a diventare un membro della famiglia allargata di McCartney, John ha anche agito come avvocato della star per molti anni, secondo Page Six. Anche dopo la morte di Linda, i due uomini sono rimasti legati, motivo per cui McCartney ha condiviso un toccante messaggio sui social media l’11 agosto, dopo la morte di John a 83 anni per cancro al pancreas.

“John era un grande uomo. Una delle persone più simpatiche e intelligenti che ho avuto la fortuna di conoscere in vita mia”, ha scritto McCartney su Instagram, pubblicando una foto di se stesso e del suo cognato ormai defunto, apparentemente divertirsi insieme mentre si eseguono posizioni yoga. La star ha aggiunto: “C’è molto altro da dire sulle sue incredibili qualità, ma le parole difficilmente possono descrivere la sua passione per la vita e il nostro affetto per quest’uomo straordinario. Ci mancherà molto, ma ci sarà sempre caro nel cuori di quelli di noi che lo conoscevano e lo amavano».

“Mi dispiace per la tua perdita e il mio pensiero va all’intera famiglia Eastman/McCartney”, ha scritto uno dei follower del cantante in risposta al post di Instagram, facendo eco a ciò che tanti altri stavano dicendo nei commenti. Un’altra persona ha scritto: “Paul, questo è un meraviglioso tributo all’amico e alla famiglia per tutta la vita, un amico vero e fidato”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui