Cari Champion è diventata una delle principali voci femminili nelle trasmissioni sportive grazie al suo tempo come giornalista presso ESPN. La nativa della California ha iniziato la sua carriera televisiva nelle stazioni di notizie in West Virginia e Florida, prima di unirsi a Tennis Channel. La sua grande occasione è arrivata nel 2012 quando è stata scelta per unirsi a Skip Bayless e Stephen A. Smith in “First Take” di ESPN.

“Sono stato un avido osservatore dello spettacolo. Adoro i dibattiti da barbiere che fanno sembrare” First Take “diverso da altri programmi”, ha detto Champion a ESPN. “Sono entusiasta di unirmi allo spettacolo e cercherò di parlare quando Skip prende fiato e Stephen sorseggia la sua acqua”.

Dopo quasi tre anni con la rete, Champion è stato promosso a presentatore dello spettacolo di punta di ESPN, “SportsCenter”. Ha detto a The Wrap nel 2015 che partecipare all’ambito programma mattutino era sempre stato uno dei suoi obiettivi e che era in lizza per la posizione da tempo. Tuttavia, Champion alla fine ha lasciato la rete e da allora si è aperta sulla sua decisione.

Cari Champion non si è sentito apprezzato da ESPN

Nel 2020, Cari Champion ha annunciato che avrebbe lasciato il suo posto su ESPN. “Dopo essermi consultato con mentori, familiari e amici, sono giunto alla decisione che è ora di lasciare ESPN”, ha twittato Champion (tramite Sports Illustrated). “ESPN farà sempre parte della mia eredità e sono orgoglioso di aver fatto parte della loro”.

Anni dopo, i giornalisti si sono aperti sul suo tempo alla rete sportiva, in particolare come moderatore del dibattito su “First Take”. Durante un’apparizione nel podcast “I Am Athlete”, Champion ha ricordato di non essersi sentito apprezzato da ESPN. La personalità televisiva ha ricordato la prima audizione per lo spettacolo e ha detto di essersi subito sentita handicappata poiché credeva che la rete volesse assumere “una bionda” per il ruolo.

E mentre Champion ha persino conquistato la posizione, ha ricordato di essersi sentita soffocata durante il suo tempo con lo spettacolo. “Mi hanno fatto sapere che non avevo importanza”, ha detto Champion. “Intenzionalmente, non intenzionalmente. Era ovvio. ‘Non hai importanza Sii solo felice di essere qui. Fai domande. Non parlare. Sii felice di essere qui.'”

Cari Champion non ha rallentato da quando ha lasciato ESPN

Dopo il suo periodo con ESPN, la carriera di Cari Champion ha continuato a prosperare. Nonostante un’uscita apparentemente improvvisa dalla popolare rete sportiva, Champion ha rivelato di avere un piano per la sua partenza, che ha pianificato con largo anticipo. Durante un’apparizione in “Questo è quello che ha detto con Sarah Spain”, Champion ha ammesso di aver firmato un accordo con ESPN nel 2019, sapendo che alla fine avrebbe lasciato la rete, poiché stava osservando altre opportunità. “Ho pensato, ‘Okay, ecco le tre cose in cui mi ero bloccato… Le Olimpiadi, i Titan Games e un altro progetto”, ha detto Champion. “Quello che ho fatto è stato sedermi con due persone – il mio direttore aziendale e il mio agente – e ho detto… ‘Queste sono le cose che voglio fare… Di cosa ho bisogno in termini di finanze per il prossimo anno? Cosa ti sembra… come minimo?”

Il progetto senza nome di Champion si è rivelato essere uno spettacolo che ha co-ospitato, insieme al collega allume ESPN Jemele Hill, chiamato “Cari e Jemele (non si attaccheranno) allo sport”. Il giornalista televisivo ha anche lanciato un podcast settimanale, “Naked with Cari Champion”, e da allora ha ottenuto un altro ruolo importante. A febbraio, la CNN ha annunciato che Champion e Hill avrebbero unito le forze per un nuovo programma settimanale per CNN+ intitolato “Cari & Jemele: Speak.Easy”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui