Kristin Davis ha lavorato nel circuito della soap opera, Posto Melrose E Ospedale Generale, prima di prendere la sua grande occasione come il sempre ottimista Charlotte York su Sesso e la città nel 1998. Il ruolo iconico l’ha resa un nome familiare e ha cementato il suo posto nella storia della cultura pop. Ha anche portato ad alcuni riconoscimenti, tra cui Golden Globe e Nomination agli Emmy Award, così come due Screen Actors Guild Award per la migliore interpretazione di un ensemble in una serie comica, che ha condiviso con co-protagonisti Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon, e Kim Cattrall.

Quando lo show di successo è andato in onda nel 2004, Davis era in posizione perfetta per dare il via ai suoi tacchi alti e prendere il controllo di Hollywood. Mentre lei ha ripreso il suo ruolo di preferito di tutti romantico senza speranza in entrambi SATC film, la sua carriera sullo schermo non è fiorita tanto quanto ci si poteva aspettare.

Dai guai personali e i progetti falliti al lavoro degli attivisti e all’assunzione di ruoli dietro le quinte, c’è molto sulla vita e la carriera di Davis che le persone potrebbero aver perso da quando si è aggirata per New York City con il famoso quartetto della HBO. Quindi, rispondiamo alla domanda sulla mente di tutti: Perché Hollywood non ha più il cast di Kristin Davis?

La sua vita sentimentale è diventata foraggio tabloid

Davis può aver guadagnato popolarità come attrice di talento, ma, come spesso accade nello show biz, non passò molto tempo prima che la sua vita personale cominciasse a oscurare i suoi sforzi professionali.

Con una serie di relazioni di alto profilo, tra cui romanzi d’amore con Steve Martin, Liev Schreiber, Russell James e Alec Baldwin, è stata legata sentimentalmente per l’ultima volta con lo sceneggiatore Aaron Sorkin nel 2012. “Sono persone molto diverse”, ha detto una fonte In Touch rivista al momento della loro scissione. “È concentrata sulla crescita di sua figlia, Gemma, e sta lavorando al suo show. Rimarranno sicuramente amici.”

Nonostante l’attenzione indesiderata dei tabloid, suona come Davis non potrebbe essere più felice con la vita da single. “Piccole ragazze che dicono: ‘Voglio sposarmi’ – non sono mai stata una di quelle bambine”, ha detto CBS Notizie nel 2008. “Non è che non lo farei, ma non vedo che devo farlo o essere infelice. Non so se mi sposerò mai. Sono perfettamente felice [with] il mio unico sé.

Detto questo, l’attrice fa credono ancora nel trovare l’Unico. Assolutamente”, ha detto Davis Il guardiano nel 2002. “Ma è difficile da trovare, proprio come lo è per tutti gli altri.

È stata ascoltata ma non vista

Sorprendentemente, uno dei ruoli più longevi di Davis era uno che non le richiedeva nemmeno di apparire sullo schermo. Tra il 2004 e il 2009 ha doppiato il personaggio del titolo Miss Spider’s Sunny Patch Bambini, l’adattamento animato di Nick Jr. della serie di libri per bambini più venduta di David Kirk con lo stesso nome.

Fresco fuori di SATCLa serie di sei settimane, la parte è stata certamente una partenza da ciò che il pubblico si aspettava da Davis. Ma come ha attestato il produttore della serie Pam Lehn, era perfetta. “Siamo lieti di aver attirato nella nostra produzione un talento di alto calibro come Kristin Davis. Non vediamo l’ora di vedere l’innata dolcezza di Kristin risplendere mentre ci aiuta a dare vita al memorabile personaggio del libro di David Kirk”, ha detto in un comunicato stampa (via Corus Intrattenimento). Nel frattempo, Kirk ha aggiunto: “Sono stato un grande fan della signora Davis per anni. Con una voce così gentile e così gentile, è la persona perfetta per occupare il bel esoscheletro giallo di Miss Spider.”

È un’alcolizzata in recupero.

Nel 2008, Davis ha scioccato i fan quando ha rivelato che è un alcolizzato in via di guarigione.

“Non l’ho mai nascosto, ma sono stata sobria per tutto il tempo in cui sono stata famosa, quindi non è che dovessi andare in riabilitazione pubblicamente”, ha detto Salute rivista nel 2008. “Credo che [alcoholism] è una malattia. Non credo che tu possa rovinarlo. C’è stato un tempo in cui persone che non mi conoscevano bene direbbero: ‘Non potresti avere solo un bicchiere di champagne?’ E io direi: ‘No.’ Sto bene. Ho ancora giorni brutti occasionali. Perché rischiare?

In quel periodo, Davis ha spiegato che scominciò a bere pesantemente durante la sua adolescenza. “Ero molto timida e non sapevo come uscire dal mio guscio”, ha detto Parata. “Ho bevuto per lo stesso motivo per cui amavo recitare. Volevo sentire le cose, esprimermi ed essere libero. E io non sono naturalmente in questo modo.

A 22 anni, l’attrice si rese conto che l’alcol la stava trattenendo nella sua carriera, e andò in riabilitazione per curare la sua dipendenza segreta. Da allora, Davis è rimasto concentrato sul mantenimento della sua sobrietà, dicendo al Oggi spettacolo: “Mi manca. Non si va in riabilitazione e poi improvvisamente va via.

Divenne una fashionista del sud

Davis ha provato un nuovo cappello quando ha collaborato con il rivenditore Belk, con sede nella Carolina del Sud, per lanciare la propria linea di abbigliamento femminile nel 2008. Ispirata allo stile del suo personaggio più famoso, Charlotte, gli oggetti del suo armadio e la “sensibilità del sud di Belk”, l’attrice è rimasta profondamente coinvolta nel processo di progettazione.

“L’alta moda è quasi un disservizio”, ha rilasciato in una dichiarazione all’epoca, spiegando che il linea inclusiva mira a soddisfare la maggior parte delle donne (tramite Il punto di moda). “Volevamo che i vestiti si adattavano a una varietà di tipi di corpo, e abbiamo cercato di rendere tutto semplice, indossabile e lusinghiero.”

Sfortunatamente, a causa della crisi finanziaria del 2008, la linea di Davis è stata cancellata l’anno successivo, in quanto la società ha tentato di navigare le difficili condizioni economiche. Tuttavia, l’attrice è rimasta speranzosa che poteva continuare la sua linea altrove, dicendo: “Non vedo l’ora di portare il mio marchio in una nuova direzione e sono entusiasta delle possibilità che ci attendono” (via Il taglio). Tuttavia, al momento di questa scrittura, questo obiettivo non è venuto a buon fine.

La critica ha stroncato i suoi film non-SATC

Sfortunatamente, la carriera cinematografica di Davis non è mai decollata. Oltre a riprendere il suo ruolo di Charlotte nel successo commerciale SATC film, le sue imprese sul grande schermo sono stati flop.

Cane Shaggy, un film per bambini del 2006 in cui ha recitato al fianco di Tim Allen, ha fatto bene al botteghino ma ha ricevuto recensioni negative. Con un punteggio del 26% su Pomodori Rotten, il consenso critico del sito leggeva , “Questa ricostruzione Disney non ha né ispirazione né originalità, ma può piacere agli spettatori di età inferiore ai dieci anni.” Nello stesso anno, l’attrice è apparsa nel film di Matthew Broderick e Danny DeVito Deck le sale, che è stato un flop al botteghino, guadagnando un triste 6% su Pomodori Rotten.

Nel 2009, Coppie Ritiro, in cui Davis interpretava lucy, la moglie del liceo di John Favreau, era leggermente meglio. Nonostante l’accoglienza negativa del film, la commedia romantica è stato un successo al botteghino.

Al momento di questo scritto, l’ultima apparizione di Davis sul grande schermo è stata tecnicamente una delle sue più riuscite. Mentre il 2012 Viaggio 2: L’isola misteriosa è stato un grande successo al botteghino, rastrellando milioni in tutto il mondo, il film ha ricevuto recensioni contrastanti. Roger Ebert forse ha detto che meglio nella sua recensione di 2 stelle e mezzo, scrivendo: “Non è un film ‘buono’ nel senso consueto (o la maggior parte dei sensi), ma è allegro e bonnato.”

È occupata ad essere una mamma single

Davis ha adottato sua figlia, Gemma Rose, nel 2011. “Questo è qualcosa che ho voluto per molto tempo”, ha detto in una dichiarazione per Persone all’epoca. “Avere questo desiderio che si avvera è ancora più gratificante di quanto avessi mai immaginato. Mi sento così benedetto.”

Come una mamma single orgogliosa, l’attrice si assicura che sua figlia venga sempre prima. Una volta arrivata, mi sono detto: ‘Ehi, posso fare questo, va bene'”, ha detto Davis ad Anderson Cooper l’anno successivo. “Così io mull [having more kids] ma poiché sono una mamma single, voglio concentrarmi su di lei e assicurarmi di fare prima un buon lavoro”.

Subito dopo le elezioni presidenziali statunitensi del 2016, ha parlato apertamente di essere una bambina nera come una mamma bianca nel clima sociopolitico divisivo dell’America. “Sono bianco. Ho vissuto in bianco privilegio. Pensavo di sapere prima di adottare mia figlia che ero in bianco privilegio, che ho capito cosa significava”, ha spiegato al Greene Space di New York City (via Persone). “Ma fino a quando si ha effettivamente un bambino, che è come il vostro cuore being fuori di voi, e quel cuore sembra essere in un corpo marrone, e avete persone che stanno lavorando attivamente contro il vostro bambino, è difficile. Mi riempie di terrore. Sono sulla curva di apprendimento intenso perché devo proteggere mio figlio… a tutti i costi.

Soffriva di perdita di capelli

Dopo il secondo SATC film avvolto, Davis si trovò a soffrire di perdita di capelli.

“I miei capelli non erano più quelli di una volta. E ‘stato molto bene, come se fosse andato via, non c’era quasi nessun capello lì ,” sha detto Wwd nel 2017 (tramite Bazaar di Harper). “Non me ne ero preoccupato – ho mia figlia – ma quando ho provato a fare qualcosa o dovevo andare da qualche parte mi sono detto, ‘Dov’è i miei capelli?'”

Su suggerimento del suo parrucchiere, ha provato il sistema volumizzante dei capelli di Volaire. Per fortuna, ha fatto il trucco, e anche segnato Davis un nuovo concerto, come ha continuato a diventare un ambasciatore globale per la linea.

“Sono così entusiasta di condividere con voi ragazzi che ho trovato un nuovo prodotto che amo per i miei capelli”, ha scritto l’attrice su Instagram, sottotitolando un selfie che mostra i suoi rinnovati capelli voluminosi. “Ricorda un po ‘di tempo fa ho detto che ero in riabilitazione dei capelli? I miei capelli sono scomparsi – si è assottigliato – super danneggiato, apparentemente durante la 😳. Questo è quando ho trovato @volairehair uno shampoo super semplice – balsamo (più 2 prodotti di styling per ancora più volume). E la parte migliore è che i capelli sono morbidi e pieni!

È un’attivista schietta

Davis è un’attivista di lunga data dedita all’uso della sua celebrità per promuovere un cambiamento reale, piuttosto che usare la sua fama per strappare nuovi ruoli a Hollywood. Sebbene sia una sostenitrice di una serie di enti di beneficenza, le cause più vicine al suo cuore includono i diritti delle donne, i diritti degli animali e la difesa dei rifugiati in tutto il mondo.

Dal 2004 lavora come ambasciatrice globale di Oxfam per combattere la povertà estrema e l’ingiustizia a livello globale, e è diventata ambasciatrice di buona volontà per l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati nel 2017. “Sono stata coinvolta per anni e mi sono concentrata sul lavoro di sostentamento delle donne, dove si va in giro per il mondo e si lavora con donne provenienti da situazioni estremamente povere”, ha detto Forbes, spiegando: “Volevo andare alla fonte e aiutare”.

Nel corso degli anni, Davis ha viaggiato ad Haiti, Mozambico, Sud Africa, Repubblica Democratica del Congo e Uganda per questo lavoro. Nel 2011, ha ricevuto il Wyler Award per la sensibilizzazione sul bracconaggio illegale per l’avorio dopo aver aiutato a salvare un cucciolo di elefante abbandonato in Africa.

“Questo è quello che penso”, ha detto l’attivista Huffington Post Italia. “Non si arriva a scegliere dove si è nati. Ho lavorato sodo per tutta la vita, e ho avuto anche molta fortuna. Amiamo quello che facciamo, e poi ci pagano una somma ridicola per questo. Non posso parlare per gli altri – molte persone nel mio settore fanno beneficenza in privato, quindi prende forme diverse. Personalmente sento che è mia responsabilità.

È diventata produttrice

Nel tentativo di sposare la sua difesa dei diritti degli animali con la sua carriera a Hollywood, Davis ha iniziato a perseguire ruoli off-camera nel cinema. In particolare, ha lavorato come produttrice esecutiva Giardinieri dell’Eden nel 2014. Il documentario ha aumentato la consapevolezza sull’uccisione illegale di elefanti per l’avorio in Kenya, mentre traccia gli sforzi quotidiani del David Sheldrick Wildlife Trust per salvare le specie in via di estinzione.

Mentre l’attrice-diventata-produttrice aveva lavorato con la fiducia dal 2009, ha ammesso di non avere nessuna esperienza nel cinema. “La post-produzione è molto, molto difficile per un’attrice che non fa mai post-produzione”, ha detto Scadenza. “Quindi è stata sicuramente una curva di apprendimento.”

Ma Davis si sentì obbligato a raccontare questa storia, come il suo amore per gli elefanti ha vinto. “Ho amato gli elefanti per sempre … Il fatto che gli elefanti ora siano in pericolo di estinzione, è solo una cosa che sento è davvero al di là della comprensione”, ha spiegato, aggiungendo: “Devi solo fare un passo avanti e provare le cose, questo è ciò che penso che il mondo sia in questo momento. Se vedi qualcosa per cui vuoi lottare, devi lottare per questo, e per me, farei qualsiasi cosa per gli elefanti.”

Il documentario è stato un successo, con Il New York Times chiamandolo “breve ma senza mezzi termini potente”.

Tornò sul palco

Davis ulteriormente preso le distanze from Hollywood tornando alle sue radici e perseguendo il lavoro in teatro.

Nel 2012 ha fatto il suo debutto a Broadway nel dramma politico stellato L’uomo migliore, guadagnando recensioni positive per la sua performance. Oltre a realizzare uno dei suoi sogni per tutta la vita, tornare in teatro permise a Davis di trovare il perfetto equilibrio tra lavoro e maternità.

Lo spettacolo è di notte la maggior parte dei giorni, quindi passo tutta la mattina e tutto il giorno con lei poi vado a fare lo spettacolo di notte”, ha detto l’attrice Persone. “In realtà è un ottimo programma per una mamma. Sono in grado di stare con lei e avere un lavoro, che è raro e meraviglioso.

Due anni dopo, Davis ha fatto il suo debutto nel West End a Londra, interpretando Beth Gallagher in un adattamento di Attrazione fatale. “Sono sicuramente cresciuta pensando che quello che avrei fatto era il teatro”, ha detto al Standard serale. “E per chiunque abbia sognato di fare teatro, il West End è proprio lassù. Da un punto di vista storico, è più importante di Broadway – Broadway è emozionante e l’ho fatto. E ‘il culmine del sogno di ogni geek teatro.

Bad Teacher totalmente serbatoio

Davis ha fatto il suo ritorno molto atteso al piccolo schermo in Cattivo insegnante, una commedia della CBS di breve durata in cui ha recitato al fianco di Ari Graynor come insegnante eccessivamente entusiasta, by-the-book.

Mentre le prime valutazioni dello show superato le aspettative, le visualizzazioni sono diminuite drasticamente nelle settimane successive. E con un punteggio del 51% su Metacritic, ha ricevuto recensioni contrastanti. Mentre Il New York Times ha scritto: “Come spesso accade, l’episodio della prima versione cerca troppo duro e non è così divertente come potrebbe essere. La scrittura si allenta più tardi, e ha un certo fascino,” IndieWire ha dato al pilota una D.

Forse la recensione più brutale di tutti è venuto da Il Washington Post, che ha scritto, “Classe, alzate la mano se avete visto il Cattivo insegnante film di qualche anno fa … e sinistra desiderando qualcuno avrebbe fatto un programma televisivo di mezz’ora un po ‘come esso, solo molto peggio. Nessuno? Sì, lo pensavo. … Cattivo insegnante è una commedia – a malapena – che rafforza un messaggio sfortunato che l’insegnamento è una terra desolata della carriera”. Ahi.

Tra valutazioni basse e ricezione mista, Cattivo insegnante era senza cerimonie Annullato dopo solo tre episodi era andato in onda nel 2014.

SATC 3 è stato annullato

SATC I fan hanno ricevuto una triste notizia nel 2017 quando Sarah Jessica Parker ha confermato che i piani per il terzo film della serie erano stati scartati.

Vorrei che avremmo potuto fare il capitolo finale, alle nostre condizioni, per completare le storie dei nostri personaggi”, Davis ha scritto su Instagram al momento, sottotitolando foto fianco a fianco di se stessa nello show. “È profondamente frustrante non [be] in grado di condividere quel capitolo (splendidamente scritto da [Michael Patrick King]) con tutti voi.

Come l’attrice più tardi Detto E! Notizie, è rimasta fiduciosa per il futuro del franchise, dicendo: Abbiamo ancora … forse scopriremo qualcosa da fare, non lo so, sarebbe fantastico. Mi sento come se fosse una cosa positiva tutto intorno. Sono triste che non stiamo facendo il film, ma allo stesso tempo, amo il supporto così tanto e sono così grato per questo.”

Sfortunatamente, con la presunta faida tra ex co-protagonisti SJP e Kim Cattrall che si sta scaldando nel febbraio 2018, ogni possibilità di una riunione sul film sembra improbabile.

Girarlo

Kristin Davis potrebbe aver speso gran parte del suoSATC carriera fuori dai riflettori, ma questo non significa che lei non sta ancora perseguendo ruoli sullo schermo. Dopo aver firmato con L’APA, ha recitato al fianco di Shirley MacLaine e Eric McCormack in Hallmark’s Un Natale celeste nel 2016.

Tuttavia, i fan potrebbero trovare conforto nel fatto che Davis, per esempio, non è troppo preoccupato di mantenere la sua fama di A-lister. “È molto facile essere risucchiati nel mondo intenso e tabloid ed essere stressati da esso, e poi posso vedere la realtà di quante persone vivono, il che mette tutto in prospettiva”, ha detto al Huffington Post Italia. “Cerco molto, molto difficile mantenere la mia vita privata, e non ottenere risucchiato in.”

Al momento di questa scrittura, Davis potrebbe non avere alcun lavoro cinematografico o televisivo in fila, ma volare sotto il radar mentre solleva sua figlia e lavora sodo per migliorare il mondo sembra essere adatto a lei bene.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui