L’infanzia di Robert De Niro a New York City è stata segnata dalla solitudine. L’unico figlio di Robert De Niro Sr. e Virginia Admiral, De Niro Jr. ha imparato l’indipendenza piuttosto giovane. “Non è mai stato coccolato”, ha detto un amico di famiglia a Vanity Fair in un profilo del 1987. Il giovane De Niro è sempre stato timido. Ma a 10 anni, ha trovato un rifugio sicuro nel corso di teatro alla scuola pubblica del Greenwich Village. A 16 anni, De Niro ha abbandonato la scuola superiore per dedicarsi alla recitazione.

Certamente aveva il background giusto per trovare conforto nelle arti. I genitori di De Niro erano entrambi artisti che si sono conosciuti mentre prendevano lezioni dal celebre pittore Hans Hofmann, secondo il sito web del Miami Art Festival. De Niro è stato in gran parte cresciuto da sua madre, poiché l’ammiraglio e De Niro Sr. hanno divorziato quando il loro figlio aveva solo 2 anni, ha osservato Vanity Fair. Il padre di De Niro era coinvolto, anche se i due non erano esattamente vicini poiché il divorzio all’inizio della vita di De Niro ha messo una certa distanza tra padre e figlio. “Non eravamo il tipo di padre e figlio che giocavano a baseball insieme, come puoi immaginare”, ha detto De Niro a Out nel 2016. “Ma avevamo un legame”.

Invece, secondo Vanity Fair, De Niro Jr. e suo padre si sono uniti guardando film insieme. Sebbene non avessero una tipica relazione padre-figlio, hanno comunque trascorso del tempo insieme poiché l’ammiraglio ha capito il motivo per cui De Niro Sr. voleva porre fine al matrimonio.

Robert De Niro Sr. ha parlato della sua sessualità

Virginia Admiral e Robert De Niro Sr. divorziarono a metà degli anni ’40 quando si dichiarò gay, ha riferito The Guardian. La questione non è mai stata discussa a casa di Robert De Niro. Ha detto a Out: “Mia madre non voleva parlare di cose in generale”. E lui e suo padre, avendo poco tempo l’uno con l’altro, non hanno mai sviluppato il legame necessario affinché De Niro Sr. si aprisse sugli affari privati. Anche i tempi non sono stati di aiuto. De Niro Jr. ha aggiunto: “Probabilmente lo era [conflicted]essendo di quella generazione, specialmente di una piccola città del nord.”

De Niro non ha capito appieno cosa ha passato suo padre fino a quando non si è imbattuto nei diari dopo la sua morte nel 1993. “È stato triste per me leggere. Aveva i suoi demoni… mi dispiaceva”, ha detto a The Guardian. Dai taccuini, De Niro ha anche appreso che l’ostilità che suo padre ha dovuto affrontare per la sua sessualità ha influito sulla sua salute mentale. “Se Dio non vuole che io sia omosessuale (di cui ho tanti sensi di colpa), troverà una donna che amerò e che amerà me”, ha scritto De Niro Sr. in un passaggio.

De Niro Sr., tuttavia, ha capito che la sua sessualità non era il problema. “Non voglio davvero che la mia omosessualità venga curata”, ha scritto. Conoscere l’entità della sofferenza di suo padre ha ispirato De Niro a vederlo sotto una luce diversa. “Vorrei che ne avessimo parlato molto di più”, ha detto a Out.

Se tu o qualcuno che conosci hai bisogno di aiuto con la salute mentale, contatta il Linea di testo di crisi mandando un sms a CASA al 741741, chiama il Alleanza nazionale sulla malattia mentale helpline al numero 1-800-950-NAMI (6264), oppure visitare il Sito web dell’Istituto Nazionale di Salute Mentale.

Robert De Niro ha prodotto un documentario in onore di suo padre

I taccuini di suo padre hanno lasciato Robert De Niro desideroso di un’altra possibilità di entrare in contatto con l’artista defunto. Lo hanno anche esortato ad agire. Nel 2014, De Niro ha pubblicato “Remembering the Artist: Robert De Niro, Sr.”, un documentario della HBO che approfondisce il lavoro di suo padre come pittore espressionista astratto, ha riferito IndieWire. De Niro ha trovato i diari nello studio di SoHo del suo vecchio, che De Niro ha deciso di tenere così com’è. “Era l’unico modo per mantenere vivo il suo essere, la sua esistenza”, ha detto De Niro a Out.

De Niro ha anche imparato che la sessualità non era l’unico aspetto della vita di suo padre con cui ha lottato. De Niro Sr. desiderava ardentemente il riconoscimento professionale. Sebbene si sia mescolato con artisti del calibro di Peggy Guggenheim, ha spesso lottato per sbarcare il lunario, secondo The Guardian. Nei suoi ultimi anni, De Niro Sr. ha vissuto a Parigi mentre si occupava del cancro e dei suoi problemi di salute mentale, una situazione che De Niro si rammarica di non essere stato in grado di prevenire, ha osservato Out.

Essendo una persona che ha trovato molto prestigio nella sua carriera, l’immersione di De Niro nella psiche di suo padre lo ha ispirato a riflettere sul significato di fama e successo professionale. “Parte del riconoscimento è fortuna”, ha detto al New York Times. “Non hai alcun controllo su quelle cose.” Con il dottore, De Niro sperava di portare in primo piano l’arte di suo padre. “Era mia responsabilità realizzare un documentario su di lui”, ha detto a Out.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui