Jason Momoa sa sicuramente come mantenere un segreto! Mentre alcuni fan riconoscono l’attore da spettacoli come “Game of Thrones” o “Baywatch Hawaii”, oggi è meglio conosciuto per il suo ruolo di Aquaman. Momoa è apparso per la prima volta come personaggio DC nel film del 2016 “Batman v Superman: Dawn of Justice” prima di approdare al suo film da solista nel 2018. La star di “Dune” ha raccontato di essere stata un po’ titubante quando il regista Zack Synder ha contattato per la prima volta vedere se sarebbe interessato a interpretare il supereroe. Ha confessato a GQ: “Quando Zack mi ha detto che voleva che interpretassi Aquaman, ho pensato, ‘Cosa? È come la cosa più lontana [from what I thought] lo sarei mai stato.'”

Tuttavia, ha avuto l’idea ed è molto orgoglioso non solo di ciò che ha creato, ma anche del messaggio dietro i film. “È incredibile essere in grado di portare consapevolezza di ciò che sta accadendo al nostro pianeta”, ha detto al punto vendita. “Non è una storia che è stata raccontata più e più volte, [it’s a] film su ciò che sta accadendo in questo momento, ma in un mondo fantastico”.

Mentre Momoa ha svolto un lavoro eccezionale come Aquaman, l’attore ha rivelato di essere stato effettivamente scelto per il ruolo anni prima che il film uscisse.

Jason Momoa è stato assunto come Aquaman prima che il film avesse una sceneggiatura

Jason Momoa è stato a lungo a bocca aperta riguardo al suo coinvolgimento come Aqauaman. Nel libro “The Art and Making of Aquaman”, ha detto: “Quando ho ottenuto il ruolo per la prima volta, non potevo dirlo ai miei amici o nemmeno ai membri della famiglia. [I] ha dovuto mentire direttamente a tutti quelli che me lo chiedevano direttamente “(tramite Insider). Momoa afferma di essere stato assunto diversi anni prima dell’inizio della produzione e molto prima che il regista James Wan firmasse per fare il film. “Ero nel ruolo prima che ci fosse era persino una sceneggiatura”, ha continuato. “Sono stato la prima persona ufficialmente coinvolta nel film”.

Una volta che è stato in grado di rivelare l’entusiasmante notizia, la star di “See” ha ammesso su “Jimmy Kimmel Live” che ha dovuto astenersi dal dirlo a nessuno per quattro o cinque anni. “Volevano solo che fosse un segreto”, ha detto all’ospite a tarda notte. Secondo Slash Film, il casting di Momoa è stato confermato nell’ottobre 2014, il che significa che avrebbe potuto essere assunto già nel 2009 o nel 2010.

L’attore ha spiegato quanto ha disprezzato fare la stampa nel corso degli anni perché ogni volta che gli veniva chiesto di interpretare Aquaman, doveva mentire apertamente. In “The Art and Making of Aquaman”, ha detto, “Tutti dicevano, ‘Stai interpretando Aquaman!’ E dovrei mentire e dire: “No, non sta succedendo. Non so di cosa stai parlando”. Ora, Momoa è pronto per il secondo capitolo del franchise.

Jason Momoa è accreditato come scrittore nel sequel di Aquaman

Jason Momoa non è solo il volto di Aquaman: è anche uno sceneggiatore del prossimo sequel. “Ero uno degli sceneggiatori e nel momento in cui abbiamo finito [“Aquaman”] Sono entrato con uno schema di 50 pagine per il secondo e l’hanno usato e gli è piaciuto “, ha detto durante un’intervista con The Hollywood Reporter.” Mi sento molto legato al personaggio”, ha aggiunto.

I fan aspettano pazientemente “Aquaman and the Lost Kingdom” da anni. L’uscita del film era prevista per dicembre 2022; tuttavia, la data è stata posticipata a causa di ritardi nella produzione durante la pandemia, secondo Scadenza. Sebbene la Warner Bros si aspettasse che il film uscisse nei cinema entro marzo 2023, ora è previsto per Natale 2023, il che segnerà un intervallo di cinque anni dall’uscita del primo film. L’outlet ha anche riferito che “Aquaman” ha ottenuto cifre da capogiro al botteghino, incassando 335,1 milioni di dollari negli Stati Uniti e oltre 1 miliardo di dollari in tutto il mondo. Allo stesso modo, il sequel dovrebbe avere un’affluenza massiccia.

“Sono un sacco di cose divertenti, e ci sono un sacco di cose che sono proprio quello che sta succedendo nel nostro ambiente, parlando del cambiamento climatico e solo colpendo alcune cose su cui volevo colpire”, ha detto Momoa a ET in riferimento al film.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui