John Cena si è scusato ed ha espresso il suo amore per “la Cina e il popolo cinese” dopo aver ricevuto reazioni negative per come ha promosso il nuovo film “Fast & Furious” a Taiwan.

Secondo la BBC, le tensioni tra Taiwan e Cina risalgono alla fine della seconda guerra mondiale, quando iniziò una guerra civile nella Cina continentale. Dopo che le forze comuniste di Mao Zedang hanno vinto contro l’ex leader Chiang Kai-shek nel 1949, il governo sconfitto del Kuomintang si è ritirato nell’isola di Taiwan. Da allora le amministrazioni separate hanno lottato per il potere e l’influenza sulla scena internazionale, sebbene Taiwan sia riconosciuta come paese ufficiale solo da poche nazioni. E come ha osservato la BBC, la Cina vede ancora Taiwan come una “provincia separatista”, che è disposta a riprendersi con “mezzi non pacifici”.

Cena è inciampato nel complicato conflitto geopolitico quando ha parlato con l’emittente taiwanese TVBS, per la CNN. Mentre promuoveva il suo prossimo film d’azione, la star della WWE ha detto a TVBS: “Taiwan è il primo paese che può guardare ‘F9′”. Cena, che interpreterà il fratello del personaggio di Vin Diesel, Dom Toretto in “F9”, ha suscitato indignazione riferendosi a Taiwan come al suo paese piuttosto che come territorio cinese. E i fan cinesi si sono affrettati a rispondere a questo insulto percepito su Weibo, la principale piattaforma di social media del paese.

John Cena si è scusato in un video di Weibo

A seguito del contraccolpo contro John Cena per aver chiamato Taiwan un paese, l’attore ha ora fatto un video di scuse su Weibo.

Come riportato dalla CNN, Cena non si è riferito specificamente al suo commento su Taiwan né ha menzionato il paese per nome. Invece, ha offerto una vaga scusa in mandarino, che è stata ripubblicata Twitter. Nel video, il campione della WWE spiega che “ha fatto molte interviste” e “ha commesso un errore” mentre promuoveva F9. “Mi dispiace per il mio errore”, ha chiarito Cena, secondo la traduzione della CNN. “Devo dire ora, [it’s] molto, molto, molto, molto importante [that] Amo e rispetto ancora di più la Cina e il popolo cinese “.

Il suo video ha ricevuto reazioni contrastanti da parte dei commentatori su Weibo. “Per favore, dì ‘Taiwan fa parte della Cina’ in cinese, altrimenti non accetteremo”, ha chiesto un critico (tramite la CNN). Un altro ha affermato di “non capire perché il popolo cinese dovrebbe essere così tollerante con lui, che ha una vaga posizione politica mentre trae profitto dal popolo cinese”.

Alcuni fan hanno difeso Cena, sottolineando il fatto che ha imparato il mandarino per anni e ha oltre 600.000 follower su Weibo, secondo la BBC. “Sento che gli piace davvero la Cina”, ha scritto uno. “Ha detto la cosa sbagliata e ha pagato il prezzo corrispondente.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui