La pop star canadese Justin Bieber potrebbe fare notizia per il suo matrimonio con la famosa modella Hailey Baldwin negli ultimi tempi, c’è stato un momento nella sua vita in cui il giovane artista emergente è stato oggetto di molti ridicoli e, di conseguenza, ha attraversato un periodo piuttosto ribelle fase intorno al 2013-2014. Ciò includeva il cantante che si è scagliato contro i media e persino l’arresto con l’accusa di DUI nel 2014. Questa fase è diventata così estrema, Bieber ha riflettuto nel 2015, per Complex, che sentiva che “non dovrebbe nemmeno essere ancora sul pianeta. ” Ha ricordato: “Stavo facendo qualsiasi cosa.”

Uno di questi famosi incidenti è avvenuto nel 2013 quando Bieber aveva solo 19 anni e ha coinvolto un Bieber ubriaco, un secchio per la scopa e l’ex presidente degli Stati Uniti Bill Clinton. Sebbene questo incidente abbia fatto notizia all’epoca, le successive interazioni tra Bieber e Clinton sono volate sotto il radar e hanno comportato le scuse (e alcune parole sorprendentemente gentili) dall’ex presidente stesso.

Justin Bieber una volta ha vomitato parolacce a Bill Clinton

Nel 2013, Justin Bieber ha fatto notizia quando è stato filmato mentre urinava in un secchio in un ristorante di New York City. TMZ ha riferito che Bieber e i suoi amici stavano lasciando una discoteca, ma hanno deciso di uscire dalla cucina del ristorante, dove un Bieber probabilmente ubriaco ha deciso in una decisione improvvisa che aveva bisogno di usare il bagno, ma ha deciso di farlo invece in un secchio vicino.

Alla fine del video, mentre Bieber ei suoi amici stavano uscendo dal ristorante, si può vedere Bieber spruzzare una foto dell’ex presidente Bill Clinton con un detergente e urlare: “F***o Bill Clinton!”

Questo video, insieme a molte altre decisioni e azioni controverse del giovane artista in quel periodo, ha causato alcune polemiche con il pubblico. Naturalmente, una volta che ha avuto il tempo di schiarirsi le idee, Bieber ha deciso di farlo Twitter per scusarsi con l’ex presidente solo poche ore dopo. Nel tweet, ha anche rivelato che i due hanno parlato in privato (cosa che in seguito ha confermato l’aiutante di Clinton). “Grazie per aver dedicato del tempo a parlare, signor Presidente”, ha scritto Bieber. “Le tue parole significavano molto.” Lo ha poi seguito con un hashtag, definendo Clinton un “#greatguy”.

Bill Clinton sembra aver perdonato Justin Bieber

Sebbene l’ex presidente Bill Clinton non abbia mai rilasciato una dichiarazione pubblica su Justin Bieber o sul controverso video di Bieber che lo malediceva, ci sono state notizie secondo cui aveva accettato le scuse della giovane pop star nelle ore successive alla sua pubblicazione.

Una fonte vicina a Clinton ha detto a E! poco dopo che Bieber ha pubblicato il suo tweet in cui l’ex presidente non ha preso troppo duramente le azioni di Bieber, dicendo qualcosa sulla falsariga di “Se questa è la cosa peggiore che tu abbia mai fatto, va tutto bene”. Inoltre, l’outlet ha riferito che Bieber ha persino offerto i suoi servizi alla Global Initiative di Clinton. Clinton, tuttavia, ha risposto dicendo a Bieber che dovrebbe “concentrarsi sul bene che può fare per il mondo”.

Un’altra fonte ha confermato a Extra all’epoca che Clinton ha effettivamente accettato le scuse di Bieber. Inoltre, a quanto pare Clinton ha detto a Bieber di “essere consapevole degli amici” che ha, forse un cenno al fatto che è stato uno dei compagni di festa di Bieber a far trapelare il video in primo luogo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui