Le star di “Bachelorette” Katie Thurston e Blake Moynes hanno sbalordito le masse quando hanno rilasciato dichiarazioni corrispondenti su Instagram annunciando che stavano staccando la spina dal loro impegno nel reality show e dalla loro relazione del tutto. “È con amore e rispetto reciproci che abbiamo deciso di prendere strade separate”, ha esordito la dichiarazione congiunta. “Siamo così grati per i momenti che abbiamo condiviso insieme e per l’intero viaggio che si è svolto quest’anno, ma alla fine abbiamo concluso che non siamo compatibili come compagni di vita, ed è la scelta più premurosa per entrambi andare avanti in modo indipendente .” La coppia ha poi firmato scrivendo: “Chiediamo gentilezza e privacy mentre entrambi affrontiamo questa transizione. Entrambi vorremo per sempre il meglio l’uno per l’altro e ti chiederemo di supportarci nella nostra decisione”.

Arrivati ​​nemmeno tre mesi dopo la fine della loro stagione di “Addio al nubilato”, i fan sono rimasti scioccati nel vedere Katie e Blake chiudere. Tuttavia, un esperto afferma che la divisione “Addio al nubilato” non dovrebbe essere affatto una sorpresa.

Katie Thurston e Blake Moynes hanno approcci diversi alla conversazione

Per arrivare in fondo a questa scissione altamente pubblicizzata, Nicki Swift ha parlato esclusivamente con Jess Ponce III, esperto di linguaggio del corpo, media coach, esperto di personal branding internazionale e autore di AWESOME, Jess Ponce III per ottenere la sua analisi professionale della coppia… ha da dire potrebbe sorprenderti.

Secondo Ponce, la primissima intervista che la coppia ha rilasciato dopo il fidanzamento è “piuttosto eloquente”. Ponce ha elaborato ulteriormente confrontando i modi in cui la coppia ha affrontato l’intervista. “Mentre Blake inizialmente parlava di loro come una coppia (all’inizio), quando gli venivano poste domande direttamente sui suoi pensieri, Blake parlava dei suoi sentimenti, usando le dichiarazioni I. Era anche molto premuroso nelle sue risposte, spesso alzando lo sguardo per trovare le sue parole. Non sembrava preparato quando parlava della sua prospettiva e dei suoi sentimenti”, ha spiegato. Al contrario, Ponce ha detto che Katie sembrava “molto preparata” e ha menzionato il suo uso delle dichiarazioni we. “Era molto consapevole di ‘loro'”, ha aggiunto. Secondo Ponce, un esempio di ciò è stato quando ha detto “ogni giorno il nostro amore è diventato sempre più forte… non siamo nemmeno la stessa coppia che hai visto… Siamo solo molto felici di iniziare la nostra vita insieme, ” mentre Blake si limitava a sedersi e sorrideva. “Era un cenno sottile, lui era favorevole alle sue dichiarazioni”, ha osservato Ponce.

Purtroppo, secondo Ponce, il tono e l’approccio colloquiale della coppia erano solo la punta dell’iceberg quando si trattava della scritta sul muro per questa coppia “Addio al nubilato”.

Nemmeno il gatto Tommy comprava quello che vendevano Katie Thurston e Blake Moynes

Sebbene l’approccio di Katie Thurston e Blake Moynes alla conversazione sembri essere drasticamente diverso, l’esperto di linguaggio del corpo e media coach Jess Ponce III ha sottolineato qualcosa di ancora più sconcertante.

Durante la discussione della prima intervista alla quale la coppia ha partecipato dopo il fidanzamento, Ponce ha identificato una dichiarazione particolarmente curiosa fatta da Katie. “A un certo punto ha detto: ‘Penso che tutti possano essere d’accordo sul fatto che questo è esattamente quello con cui dovrei stare.’ Sta convalidando la scelta? E se sì, perché?!” Ruh roh. Ma a parte quella battuta da grattacapo, Ponce ha anche notato che Katie sembrava “stringere” la mano destra di Blake. “Sembrava d’accordo, ma era lei a trattenerlo, come per assicurarsi che fosse lì per lei”, ha spiegato Ponce.

Come ulteriore prova che i problemi potrebbero essersi preparati molto prima che la coppia facesse il loro famoso annuncio di rottura, Ponce ha indicato uno degli ultimi video della coppia insieme. In quello che dovrebbe essere un video leggero e giocoso, Ponce non ha potuto fare a meno di notare il modo in cui la coppia ha interagito tra loro. “Non sembravano eccessivamente collegati. L’ha gestita molto. Era più per l’aspetto che per l’affetto. L’ha davvero usata come modella”, ha osservato Ponce. Forse ancora più strano di così, Ponce ha notato che il gatto di Katie, Tommy, non sembrava nemmeno a suo agio. “Quando ha tenuto in braccio il gatto, il gatto non ha fatto le fusa o non sembrava a suo agio, un chiaro indicatore che c’era qualcosa che non andava”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui