Jennifer Lopez potrebbe essere meglio conosciuta in questi giorni per la sua relazione e l’eventuale matrimonio con l’attore Ben Affleck, ma nei primi anni la superstar del pop era famosa per uscire con Sean Combs, alias il rapper Diddy. Per Glamour, J Lo e Diddy – o Puff Daddy, come veniva chiamato allora – sono diventati un oggetto dopo aver lavorato insieme al video musicale della canzone di Lopez “If You Had My Love” nel 1999. Entrambi provenienti dal Bronx, i due condividevano una connessione istantanea, che molto rapidamente è sbocciata in una storia d’amore. “Era stato nel mondo della musica e ha avuto tutto questo successo”, ha detto Lopez in un’intervista alla CBS nel 2019. “Stavo appena iniziando e facendo il mio primo album quando l’ho incontrato. In quel momento è diventato una specie di mentore per me .”

Come coppia, Lopez e Diddy sono stati oggetto di grande fascino e hanno dominato i titoli dei giornali di Hollywood, come quando sono usciti ai Grammy Awards del 2000 vestiti a festa, con Lopez vestita con il suo iconico abito verde Versace. Apparentemente formavano la coppia perfetta, anche se i due hanno finito per separarsi nel 2001, a causa del presunto infedele di Diddy a Lopez. “Stavo piangendo, impazzivo e stavo impazzendo”, ha detto Lopez a Vibe nel 2003, per Entertainment Weekly. “Ci è voluta davvero tutta la mia vita in tilt… non l’ho mai beccato ma lo sapevo e basta.”

Mentre Lopez e Diddy erano senza dubbio una delle più grandi “coppie it” nel mondo dello spettacolo all’epoca, non tutti erano fan – e con “tutti” intendevamo Lil’ Kim, che ha avuto alcune parole scelte da dire sul loro accoppiamento, in particolare JLo .

Lil Kim ha definito J Lo un “cercatore d’oro”

Si scopre che Lil’ Kim non era una grande fan di Jennifer Lopez! Kim, il cui secondo album “The Notorious Kim” è stato prodotto da Diddy, ha spiegato a MixMag nell’agosto 2000 perché non è favorevole alla relazione della sua amica con Lopez. “Non mi interessa per lei”, ha detto Kim, per Entertainment Weekly. “Sono l’amico di Puffy e so quando ci sono persone buone in giro e so quando ci sono persone cattive, e in pratica questo è tutto.” Ha poi accusato Lopez di essere una “cercatrice d’oro”. “Essere un cercatore d’oro non significa necessariamente che cerchi sempre soldi”, ha spiegato Kim. “Qualcosa può essere prezioso per te proprio come una pentola d’oro. Può essere qualcos’altro… Potrebbe essere qualsiasi cosa.”

Alla domanda sulla sua reazione alla controversa dichiarazione di Kim, Lopez ha semplicemente detto a EW: “Non ne ho sentito nulla”. Anche se non è chiaro il motivo per cui Kim si sentisse così nei confronti di JLo, la hitmaker di “Lady Marmalade” era straordinariamente vicina a Puffy e al suo ex partner, Kim Porter, morto nel 2018 in seguito a complicazioni di polmonite, secondo la CNN. Secondo EW, Kim una volta ha definito Diddy e Porter “la coppia perfetta di Bill Cosby”. Ha anche reso omaggio a Porter dopo la tragica morte dell’attore tramite Twitter. “Ho provato a scrivere qualcosa così tante volte, ma non riesco a esprimere a parole quanto fosse speciale Kim Porter”, ha twittato il rapper. “Oh mio Kim. Ci sono così tanti ricordi con la famiglia e anche se avevi talento in molte cose, hai avuto uno dei ruoli principali e hai tenuto la famiglia come nessun altro. … Riposa in paradiso.”

Kim Porter ha anche fatto esplodere Jennifer Lopez

Lil’ Kim non era l’unico che aveva parlato male di Jennifer Lopez, tuttavia. La stessa defunta Kim Porter – che Diddy avrebbe lasciato per uscire con JLo per due anni – ha anche espresso il suo disprezzo per la star di “Hustlers” quando ha parlato della loro relazione in una precedente intervista con Essence. “Quella relazione non era reale”, ha detto Porter. “Il mondo ha appena visto le luci brillanti e la telecamera. Ma sapevo cosa stava davvero succedendo. Era ancora innamorato di me”. Descrivendo Lopez come la “piccola fidanzata portoricana di Diddy”, Porter ha detto: “Nessuno conosce quella parte. Stava chiamando [me] 50, 60 volte al giorno [even while they were together]. A volte non gli parlavo nemmeno perché ero così arrabbiato”.

Quando gli è stato chiesto se Diddy avesse mai portato il figlio Christian in giro per la pop star, Porter ha preso un altro colpo a Lopez e ha detto: “Sembra il tipo che vorrebbe giocare a casa e famiglia con due bambini neri? No. Non lo so penso che fosse quel tipo di situazione”. Dal canto suo, Lopez ha fatto quello che sa fare meglio: prendere la strada maestra. “Senti, lei sa cosa è successo, io so cosa è successo. Ed è lì che dobbiamo lasciarlo”, ha detto JLo, al New York Post. “Non ho intenzione di… discutere nessuno dei dettagli di quella relazione intima che ho avuto con il pubblico. Semplicemente non è così necessario”.

Per quanto riguarda JLo e Lil’ Kim, le due donne sembravano seppellire l’ascia di guerra anni dopo, quando Kim ha partecipato alla sfilata di Lopez durante la settimana della moda Olympus a New York nel febbraio 2005.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui