Melissa McCarthy sta parlando del suo periodo in cui ha interpretato l’ex segretaria stampa della Casa Bianca Saturday Night Live. In una clip dalla nuova serie dell’attore Cocktail e racconti alti con Ina Garten, l’attore racconta all’autrice del libro di cucina la sua esperienza come una delle addette stampa più discusse e perché si è leggermente offesa quando le è stato chiesto di interpretarlo in primo luogo.

“C’è stata una volta in cui ho dovuto convincermi ad aprire lo spettacolo a Sean Spicer”, ha detto McCarthy che ha descritto il processo per passare da un attore vincitore di un Emmy a un funzionario del governo, per QUELLO. “Mi hanno messo nella calotta [and] protesi, e spingono le orecchie in avanti, tutto il resto – e penso che siano stati meno di quattro minuti e mezzo “.

Garten era in soggezione per la transizione, raccontando a Damigelle d’onore attore “chiunque abbia deciso che avresti potuto farlo è stato un genio perché è stata una performance incredibile”. Si è scoperto che McCarthy non trovava l’idea originale così “geniale” all’inizio.

Melissa McCarthy era preoccupata per le protesi

Chiacchierando davanti a un cocktail sulle loro carriere e altro, l’attore Melissa McCarthy e l’autrice di libri di cucina Ina Garten sono rimasti entusiasti del lavoro l’uno dell’altro, incluso il periodo di McCarthy come ex segretario stampa della Casa Bianca Sean Spicer in Saturday Night Live. L’attore ha continuato rivelando a Garten che non era troppo entusiasta di ricevere la chiamata in cui chiedeva informazioni sulla richiesta di imitazione.

“C’è un uomo straordinario che fa tutte le protesi e fa tutto questo lavoro”, ha iniziato McCarthy (via Entertainment Weekly). “Ero tipo, ‘Cosa comporterebbe? Stiamo parlando di ore tra capelli e trucco?’ E lui mi ha guardato e ha detto: “No.” Ero tipo, ‘Aspetta un attimo, cosa intendi con no ?!’ Era come, ‘Eh, non sarà così difficile da fare.’ “Ahi …

A giudicare dalle espressioni di McCarthy che raccontano la storia, lo scavo potrebbe essere stato solo un leggero vantarsi, soprattutto considerando che la squadra ha trasformato l’attore in meno di quattro minuti. “Ero come, davvero?” ha detto McCarthy nel Cocktail e racconti alti clip. “Tipo, sono leggermente offeso, ma sono incuriosito.” L’attore ovviamente ha detto di sì, con grande gioia dei fan.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui