John Mayer ha fatto irruzione nella scena della musica pop con “No Such Thing” nel 2002. Con la sua voce morbida, un impressionante lavoro di chitarra e un bell’aspetto, non passò molto tempo prima che consolidasse la sua posizione di figura gigante nel settore. Da allora, ha avuto una serie di successi su Tabellone Hot 100, tra cui “Say”, “Daughters” e “Waiting on the World to Change”. E mentre il musicista sta ancora pubblicando dischi e facendo il tutto esaurito, ultimamente è stato piuttosto tranquillo. Rispondiamo alla domanda nella mente di tutti: perché non sentiamo più molto da Mayer?

La sua vita personale è diventata foraggio da tabloid

Mayer potrebbe aver guadagnato rispetto e adorazione all’inizio della sua carriera di musicista serio / affascinante ragazzo della porta accanto ibrido, ma non passò molto tempo prima che la sua vita personale iniziasse a mettere in ombra i suoi sforzi professionali. Man mano che il dramma relazionale del cantante “Still Feel Like Your Man” con celebrità di alto livello come Jennifer Aniston, Taylor Swift e Katy Perry è diventato più pubblicizzato, è diventato una figura sempre più controversa nei tabloid.

L’attenzione ha indubbiamente offuscato la personalità pubblica di Mayer e oscurato la sua produzione musicale. “Non è l’ideale”, ha detto il cantante di “Slow Dancing in a Burning Room” Notizie CBS nel 2013. “Vorrei essere conosciuto solo quanto sono stato esposto musicalmente. Lo voglio davvero.”

Il suo disastroso PR ha stuzzicato molte persone

Mayer è stato infamemente preso di mira per un paio di interviste imbarazzanti nel 2010. Dopo una serie di osservazioni stravaganti, il cantante di “Bigger Than My Body” è uscito con l’aria di un egoista, insensibile alla razza, donnaiolo – cretino. Inutile dire che ha spuntato Un sacco delle persone.

Nel gennaio dello stesso anno, ha umiliato l’ex fidanzata Jessica Simpson quando l’ha chiamata “napalm sessuale” e ha condiviso dettagli audaci sulla loro relazione con Playboy (attraverso E! News). Nella stessa intervista, ha insultato Aniston, ha detto la parola N e ha dichiarato: “Il mio cazzo è una specie di suprematista bianco”. Yikes.

Mayer sfortunatamente non è riuscito a imparare la lezione dopo aver suscitato indignazione la prima volta, ed è diventato ancora più grossolano riguardo alla sua vita sessuale durante la sua Rolling Stone intervista quel giugno. “Tutto quello che voglio fare ora è scopare le ragazze che ho già scopato, perché non riesco a capire che mi sto spiegando a qualcuno che non può credere che sarei interessato a loro”, ha detto al rivista. “Sono troppo fuori di testa per incontrare qualcun altro.” Durante questa intervista, il chitarrista ha continuato a condividere i dettagli di TMI sulla sua masturbazione, pornografia e abitudini in bagno, e ha persino coniato la frase “il Joshua Tree delle vagine”. Wow.

Si è ritirato dalla vita pubblica

Mentre era alle prese con le conseguenze delle sue disastrose interviste, Mayer si è nascosto dai riflettori per due anni per fare un po ‘di ricerca dell’anima in un ranch nel Montana.

“Non avevo niente da dire – stavo attraversando un periodo della mia vita in cui non volevo davvero condividere quello che stava succedendo, ma non volevo essere noioso”, ha detto il cantante di “Shadow Days” National Public Radio, Radio Pubblica quando è riemerso nel 2012 per promuovere il suo album di ritorno Nato e cresciuto (attraverso Persone). Definendo le interviste un “completo errore di calcolo”, Mayer ha aggiunto, “non ero preparato ad essere onesto, ma sapevo che dovevo essere aperto. Quando sei solo aperto ma non onesto, inizi a associare liberamente spazzatura. “

“Ero solo un idiota. Ed è difficile per le persone elaborarlo”, ammise in seguito il cantante di “Why Georgia” Notizie CBS, spiegando che una mancanza di maturità attribuita al suo comportamento scoraggiante. “Vorrei crescere un anno ogni anno della mia vita, e non l’ho fatto … avevo 24 anni per sei anni”.

Durante il suo profilo 2017 con Il New York TimesMayer rifletté candidamente: “Che cosa deve accadere a un ragazzo per credere di essere completamente adattato e di essere così lontano dal mondo? Il mio GPS è andato in frantumi, solo in frantumi”.

Soffriva di gravi problemi vocali

Mayer ha esteso la sua pausa dalla vita pubblica dopo aver sviluppato un granuloma alle corde vocali nel 2011. Il suo viaggio straziante verso il recupero ha incluso molteplici interventi chirurgici, diversi mesi di dieta rigorosa e riposo vocale, e le sue corde vocali paralizzate tramite iniezioni di Botox. I gravi problemi vocali del produttore di hit “Who Says” non solo ritardarono l’uscita di Nato e cresciuto e ha provocato un tour cancellato, ma ha anche messo a repentaglio il futuro della sua carriera.

“Non c’era molta speranza. Hanno detto che il cancro sarebbe stato più facile sbarazzarsi di”, ha detto Mayer Rolling Stone nel 2013. “Tutto è cambiato nella mia voce. Non ho la proiezione … Ho trovato nuovi modi per aggirare tutto – nuovi modi di parlare, nuovi modi di ridere. Ora mi chiedo se posso tornare subito a la forma della mia voce che avevo quando cantavo una volta che posso farci quello che voglio “.

Dead & Company divenne la sua priorità

Mayer ha unito le forze con gli ex membri dei Grateful Dead Bob Weir, Billy Kreutzmann e Mickey Hart, così come Oteil Burbridge e Jeff Chimenti, per formare la band Dead & Company nel 2015. Secondo Tabellone, questo progetto appassionato è nato dalla scoperta di Mayer dei Grateful Dead durante la sua pausa. La sua chimica con Weir and Hart era innegabile quando il trio si è incontrato e in seguito ha suonato insieme, così hanno formato il gruppo e sono andati in tour – il che ha effettivamente messo da parte la carriera solista del cantante “Born and Raised”.

“Devo pubblicare un disco perché è quasi finito; devo esprimermi in quel modo”, ha detto Mayer Bozeman Magazine nel 2016. “Parte del potere di Dead & Company deriva dal fatto che questa è una risposta al normale lavoro che svolgo”.

Non ha fretta di pubblicare musica

Con un patrimonio netto stimato di $ 40 milioni, Mayer non ha più bisogno di sfornare musica per stabilità finanziaria o rilevanza. Come evidenziato da Forbes nel 2017, il chitarrista non ha avuto problemi a riempire 17.000 posti al LA Forum senza il supporto di una nuova canzone di successo.

A quel punto della sua carriera, Mayer aveva appena rilasciato il seguito di 2013 Valle del Paradiso, una svolta discreta verso la gente di campagna che è stata ben accolta, ma non così di successo commerciale come la sua produzione precedente. Tuttavia, il cantante di “Something Like Olivia” è rimasto fiducioso sulla sua traiettoria di carriera, raccontando all’arena tutto esaurito “[Thank you for] dandomi la libertà di fare musica che non compete con nessuno “.

Come disse in seguito Mayer USA Today, la sua nuova uscita, La ricerca di tutto, in realtà “è iniziato con questa idea di” non ho bisogno di metterne fuori un altro [record] e non lo farò finché non avrà dimostrato il motivo della sua esistenza. ‘ Doveva trascendere qualsiasi cosa avessi fatto prima “.

La ricerca di tutto è rimasta ferma nel passato

Come accennato, Mayer ha finalmente pubblicato il suo primo album completo in quattro anni, La ricerca di tutto, nel 2017. Mentre lo sforzo ha raggiunto il picco al # 2 sul Tabellone Top 200 e ha segnato un ritorno alla propensione del chitarrista per il pop-rock, ha ricevuto recensioni contrastanti.

La maggior parte dei graffi proveniva da Forcone. La pubblicazione ha dato al cantante di “Love on the Weekend” un 4,9 su 10, e ha chiamato Mayer per aver tirato fuori tutto, dal suo famigerato comportamento da datario seriale a quelle famigerate interviste del 2010. “[It’s] un deliberato giro di contrizione – il suo secondo “, ha scritto il critico.” È una notevole dimostrazione del problema fondamentale di Mayer: soffrire simultaneamente di un eccesso di gusto e di una inconsapevole mancanza di esso. “Ahi.

Tuttavia, Mayer era soddisfatto della sua uscita e non vedeva l’ora di mettersi in viaggio, raccontando USA Today, “Il tour è come un giro di vittoria dopo due anni e mezzo di lavoro su un disco che è l’immersione più profonda che abbia mai fatto come artista.”

Si sta concentrando sul rimanere sobrio

Mayer ha raggiunto una pietra miliare nella sua vita nel settembre 2017: un anno di sobrietà. “Un anno fa oggi, ho deciso di dare una pausa al bere. Una cosa molto personale per tutti. Per me, un ritorno costante sull’investimento”, ha twittato al momento, aggiungendo, “Inserisco questo messaggio perché voglio che le persone sappiano che” per ora basta “è nel menu, per così dire.”

All’inizio di quell’anno, il cantante di “Gravity” ha parlato candidamente della sua determinazione a rimanere sobrio, raccontando Il New York Times che è andato in terapia per elaborare il suo “stile di attaccamento” e la dipendenza dall’alcol.

“Bere è un fottuto imbroglio. Quanto è abbastanza?” chiese in seguito retoricamente la cantante della “Regina della California” Rolling Stone. “Ogni volta che bevevo, cercavo una sorta di quantità regolamentata. Mi sembra sempre sbagliato. Mi sento sempre come se fossi esagerato”. Anche se ha spiegato che “non ha mai avuto un problema serio” con il bere, Mayer ha ammesso: “Non c’è mai una quantità che abbia l’impressione di avere successo nella vita. Mi è sempre sembrato sbagliato”. In seguito ha aggiunto: “Ho messo [smoking weed] dove si beveva e la qualità della vita è aumentata notevolmente “.

Aveva bisogno di un intervento chirurgico d’urgenza

Il tour 2017 di Dead & Company è stato interrotto bruscamente all’inizio di dicembre, quando Mayer è stato portato d’urgenza in un ospedale di New Orleans, LA per un’appendicectomia di emergenza, costringendo la band a posticipare le ultime fermate.

Il giorno seguente, la cantante di “Half of My Heart” ha fornito ai fan preoccupati un aggiornamento sulla salute sui social media. “Grazie a tutti per gli auguri. Ieri è stato operato e mi sono svegliato per vedere alcuni tweet incredibilmente gentili e amorevoli”, ha twittato. “Mi dispiace così tanto che non siamo riusciti a finire le ultime date del tour. Questa band e questi spettacoli significano il mondo per me. Vi amo tutti teneramente.”

Mayer in seguito è andato su Instagram per dire che si stava riprendendo dalla sua paura per la salute a casa nel Montana. “A casa”, ha sottotitolato un’istantanea di se stesso in piedi fuori nella neve. “Ci vediamo tra poco. ♥ ️.”

È pronto per sistemarsi

Mayer può essere conosciuto come un famigerato scapolo a causa della sua serie di relazioni di alto profilo, ma il chitarrista ha ammesso di sentirsi finalmente pronto per sistemarsi e creare una famiglia.

“Sono pronto a partire, sono più maturo di quanto sia mai stato”, ha detto il cantante di “XO” ad Andy Cohen Guarda cosa succede dal vivo in 2016 (via Pagina sei). “Il palcoscenico è pronto, ma ad un certo punto sono eccitato per un incontro carino. Sono single e sono entusiasta del futuro.”

L’anno successivo Mayer ha rivelato di desiderare la stabilità di una casa. “Vorrei che ci fosse qualcuno che mi desse il 40esimo”, ha detto Mayer Il New York Times. “Voglio il bambino con gli auricolari protettivi [by the side of the stage]. Voglio dire: “Lo prenderemo” “, ha continuato, aggiungendo:” Sono giusto in tempo per la mia carriera e sono in ritardo per la mia vita “.

Non gli importa della fama

Qualsiasi fan di John Mayer che è preoccupato per la mancanza di potere da star di questi tempi potrebbe trarre conforto dal fatto che il cantante “Free Fallin ‘” non è troppo infastidito dalla sua fama in calo. “[I’m] transizione[ing] nello scrivere cose che sono più profonde per me a livello musicale, artistico … a scapito di essere popolare “, ha detto USA Today. “La pentola d’oro alla fine di tutta la faccenda era essere in grado di girare il mondo e suonare queste canzoni come un ragazzo felice, ben situato, eccitato e ispirato.”

Come ha spiegato il sette volte vincitore del Grammy National Public Radio, Radio Pubblica, è davvero tutta una questione di musica. “Le cose extracurriculari sono divertenti – come Dave Chapelle dice che gli piace la fama, ma non si fida veramente di essa. Penso che sia il modo più onesto”, ha detto Mayer. “Mi piace, semplicemente non mi fido più. Lo voglio se è legato alla musica. Ho capito che non mi va bene essere più grande della musica. Non va bene”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui