Dax Shepard e Kristen Bell sono una delle coppie di celebrità più famose di Hollywood.

Bell è diventato famoso interpretando il ruolo principale in “Veronica Mars” e, più recentemente, ha recitato in “The Good Place”, che è andato in onda dal 2016 al 2020. Shepard, nel frattempo, ha lavorato come attore, comico e regista e ha ospitato un podcast di successo dal 2018. Secondo Brides, i due si sono incontrati a una cena nel 2007. Descrivendo la loro relazione a intermittenza in una sessione di domande e risposte su Instagram nel 2018, per E! News, Bell ha detto che all’inizio “non c’erano scintille”. Ha continuato: “Veramente, il suo primo messaggio per me è stato: ‘Ciao. Mi chiamo Dax. Ho violato la tua privacy e ho avuto il tuo numero da Shauna. Come ti senti al riguardo?’ E ho pensato… che diavolo? Questo ragazzo è sfacciato.”

Nonostante il fatto che non siano andati d’accordo fin dall’inizio, la coppia ha finito per sposarsi a Beverly Hills nel 2013, secondo Brides. Da allora, sono stati trasparenti sulla loro vita personale e professionale, sia che si trattasse di discutere apertamente del loro matrimonio nel podcast di Shepard, “Esperto della poltrona”, o delle loro opinioni schiette sulla salute mentale nelle interviste. Ma c’è una grande parte della loro vita che Shepard e Bell hanno fatto del loro meglio per proteggere dagli occhi del pubblico.

Kristen Bell e Dax Shepard coprono i volti delle loro figlie sui social media

Dax Shepard e Kristen Bell sono genitori delle figlie Lincoln e Delta, ma i fan non sanno che aspetto hanno le loro ragazze. Come mai? Bell e Shepard non mostrano i loro volti sui social media. Coloro che seguono Bell su Instagram la vedranno spesso coprire i volti delle ragazze con gli emoji nelle foto.

Nella sua storia di copertina di Romper pubblicata nel 2020, Bell ha condiviso: “La mia sensazione è di aver scelto una carriera sotto gli occhi del pubblico. Ho scelto di essere citata, ho scelto di farmi fotografare. Non li conosco ancora. Non Non so se lo vorranno. Quindi non ho davvero il diritto di scegliere per loro”.

Detto questo, Bell è ancora aperta sulla vita delle sue figlie. Infatti, in un recente episodio di “Armchair Expert”, ha rivelato che le sue figlie dormono sul pavimento della loro camera da letto. E in “Momsplaining with Kristen Bell”, ha ammesso che sua figlia indossava ancora i pannolini all’età di cinque anni. Sembra che Shepard e Bell rimangano aperti sul loro viaggio come genitori, ma apprezzano davvero la privacy nella loro famiglia.

Kristen Bell e Dax Shepard hanno guidato la politica No Kids

La frase “No Kids Policy” potrebbe suonare un campanello per alcune persone. Nel 2013, Kristen Bell e Dax Shepard guidano l’accusa con l’iniziativa, che impedisce ai paparazzi di fotografare i bambini delle celebrità. In un’intervista del 2014 con la CBC, Bell ha detto: “Mi sento molto più sicuro perché non sono affatto seguito ora. Mi fa sentire come se ci fossimo mobilitati tutti e abbiamo fatto qualcosa: le brave persone che erano dalla parte della genitorialità responsabile e appassionato di assistenza all’infanzia ha parlato e ha fatto la differenza, ed è una sensazione davvero rinvigorente”.

Quando il movimento stava prendendo piede, un certo numero di celebrità si è mobilitato a favore, da Amy Adams e Jennifer Aniston a Bradley Cooper e Katie Holmes, secondo il Washington Post. E non erano solo le celebrità interessate a tenere i volti dei bambini fuori dalla stampa. Nel settembre 2013, il governatore della California Jerry Brown ha firmato un disegno di legge anti-paparazzi per l’infanzia, secondo Deseret News.

Non si può negare che gli sforzi di Shepard e Bell siano stati determinanti nel tenere le foto dei bambini fuori dai tabloid, e marito e moglie continuano a tenere i propri figli fuori dagli occhi del pubblico.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui