Tom Cruise è una celebrità di prim’ordine a capo di franchise cinematografici a lungo termine come Missione impossibile, ma non è esattamente immune a fare notizia sul suo presunto comportamento sul set. L’ultimo? Un rapporto pubblicato da Il Sole il gen. 30, 2021 (tramite Pagina sei) afferma che il personale del settimo film del franchise trova difficile lavorare con Cruise tra i blocchi della pandemia di coronavirus e le restrizioni di viaggio.

Un membro anonimo dell’equipaggio citato dall’outlet ha spiegato: “Molti di noi vorrebbero ridurre le perdite e lasciare le cose per un po ‘, poi riprendere quando possiamo. Ma Tom è completamente ossessionato dal finire e niente lo fermerà”. Hanno continuato: “È la persona più determinata. È impressionante, ma un incubo”.

Vale la pena notare che questo non è l’unico film in cui il presunto controllo prepotente di Cruise ha causato problemi. Varietà riportato nel 2017 che La mummia il riavvio era un “caso da manuale di una star del cinema impazzita”. Il film è stato bombardato al botteghino degli Stati Uniti e Cruise “exter[ing] una supervisione creativa quasi completa “era presumibilmente da biasimare. Oddio!” Non faccio solo un film “, ha citato l’outlet Cruise, ammettendo una volta.” Gli do tutto quello che ho e me lo aspetto anche da tutti “.

Continua a scorrere per scoprire perché Tom Cruise stia realizzando il file Mission: Impossible 7 troupe cinematografica sconvolta.

Tom Cruise ha già creato i titoli di Mission: Impossible

I lettori potrebbero ricordare che Tom Cruise in precedenza si era scagliato contro i membri del Mission: Impossible 7 a dicembre 2020. All’epoca, l’audio trapelò a Il sole degli Stati Uniti della star del cinema che ha scatenato una rabbia piena di volgarità sul set dopo aver visto i membri della troupe che non si stavano allontanando socialmente durante la pandemia globale. L’epico crollo è diventato virale, con il Top Gun star dicendo in parte: “Non chiuderemo questo film del cazzo. È capito? Se lo vedo di nuovo, te ne sei andato.”

Potrebbe essere lecito ritenere che il morale su Missione impossibile il set era basso dopo lo sfogo da titolo di Cruise, quindi gli ultimi rapporti sul settimo film del franchise d’azione sono preoccupanti. Ma il film purtroppo sta affrontando altri problemi. Secondo Il Solel’ultimo rapporto (tramite Pagina sei), i membri dell’equipaggio sarebbero preoccupati di essere bloccati mentre la produzione si sposta dalla Gran Bretagna al Medio Oriente, poiché molti paesi continuano a chiudere i confini e vietare i voli internazionali per fermare la diffusione di COVID-19. “Ora molti membri del team di produzione – specialmente il personale più giovane che non ha grandi stipendi – sono in armi e vogliono solo tornare a casa”, ha affermato la fonte.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui