Tra il grande schermo e lo schermo televisivo, il lavoro di Zoë Kravitz l’ha aiutata a farsi un nome. È apparsa per la prima volta come Angel Salvadore in “X-Men: First Class” e ha continuato a ruoli più importanti e recenti come Selina Kyle in “The Batman” del 2022. Ha anche ricoperto ruoli televisivi memorabili come Rob Brooks in “High Fidelity” e Bonnie Carlson in “Big Little Lies”. Kravitz ovviamente proviene da una famiglia di celebrità, con suo padre che non è altro che il rocker Lenny Kravitz e sua madre, l’attrice Lisa Bonet. Tuttavia, Kravitz ha cercato di usare un cognome diverso all’inizio della sua carriera per sfuggire a quelle connessioni. Ma “non si è bloccato”, tramite E! Notizia.

Mentre la famiglia sembra molto cool e distaccata, Kravitz ha detto a Rolling Stone in un film nell’ottobre 2018 che in realtà sono piuttosto sciocchi. Ma quando ripensa al suo tempo in cui era cresciuta, cresciuta principalmente da sua madre, Kravitz si rammarica di come la vedeva. Ha detto che suo padre non era davvero in giro e non in modo “assente”, ma in modo impegnato. “Ma quando hai quell’età, e qualcuno va e viene, sembra Babbo Natale o qualcosa del genere – è questo evento. Guardando indietro, è difficile”, ha detto. “Mia madre ha rinunciato a tutto per me, e l’ho dato per scontato; e poi mio padre arriva a passeggiare in città, ed è l’eroe. Mi guardo indietro e provo davvero per lei in quella situazione”.

Zoë Kravitz ha detto che sua madre provava una “atmosfera oscura” con Bill Cosby

Sembra che Zoë Kravitz abbia una visione migliore di sua madre e i due ora hanno una relazione intima. Nel film Rolling Stones, Kravitz ha detto che Lisa Bonet ha sempre detto a sua figlia che “le ha salvato la vita”. Kravitz ha detto che sua madre non usciva cercando di essere famosa e la sua celebrità l’ha colpita velocemente e duramente. Avere un bambino le ha dato la “quietezza e privacy” di cui aveva bisogno.

Lisa Bonet è rimasta incinta di Kravitz durante la sua corsa nei panni di Denise Huxtable in “A Different World”, uno spin-off di “The Cosby Show”. Secondo quanto riportato dalla rivista, Bill Cosby era “molto sconvolto” quando ha scoperto che era incinta. Denise è stata cancellata da “A Different World” subito dopo ed è apparsa a malapena in “The Cosby Show” una volta che Bonet è tornato prima che alla fine se ne andasse del tutto.

Nel suo libro di memorie, “Let Love Rule”, Lenny Kravitz ha rivelato che le discussioni sulla gravidanza di Bonet erano “tese” ed è stato il motivo per cui è stata licenziata dal suo stesso programma e alla fine ha lasciato “The Cosby Show”, tramite MovieWeb.com. Zoë Kravitz ricorda che Cosby e Bonet non andavano mai d’accordo. “Sia che fosse attratto da lei, o si risentisse per il fatto che avesse una mente tutta sua, ha sempre avuto una strana vibrazione da lui. Un’atmosfera oscura”, ha detto. C’è anche un’immagine “inquietante” di Cosby che tiene Kravitz da bambino. “Il suo viso non è affatto un viso dolce”, ha detto. “È un po’ inquietante.”

Lisa Bonet era “disgustata” dalle accuse di Bill Cosby

Naturalmente, l'”atmosfera oscura” e l’immagine “inquietante” del bambino di Zoë Kravitz hanno menzionato ogni tipo di adattamento allo stato attuale di Bill Cosby. Come riportato da Vulture nel 2016, quasi 60 donne hanno accusato Cosby di aggressione sessuale o cattiva condotta, con presunti casi che iniziano già nel 2004. E nel 2015 Cosby è stata accusata di tre account di aggressione sessuale. Parlando con The Guardian nel 2015, Kravitz ha rivelato che sua madre, Lisa Bonet, non aveva parlato delle accuse. “Penso che ne stia fuori”, ha detto Kravitz. “È disgustata e preoccupata come tutti gli altri, ma non credo che abbia alcuna intuizione. È una novità anche per lei”. Ovviamente, Bonet ha lavorato con Cosby per molto tempo e Kravitz ha accettato, dicendo che se Bonet avesse sentito il bisogno di dire qualcosa, l’avrebbe fatto.

Sfortunatamente, Kravitz non può dire lo stesso della sua esperienza a Hollywood. Nel film Rolling Stone, ha rivelato che, quando aveva circa 19 anni, è stata perseguitata sul set da qualcuno al potere. “Ho sicuramente lavorato con un regista che mi ha messo molto a disagio”, ha detto Kravitz, descrivendo in dettaglio come il regista voleva entrare nella sua stanza d’albergo. “Semplicemente inappropriato. E poi faceva cose come venire al trailer del trucco e toccarmi i capelli. O dire: ‘Fammi vedere il tuo costume, girati?’ Non è mai giusto che qualcuno lo faccia, specialmente quando è in una posizione di potere”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui