Mesi dopo il rilascio del suo 4:44 l’album, Jay-Z ha lasciato cadere il video di “Family Feud” e il rapper nato a Brooklyn non ha deluso.

Con Selma Il regista Ava DuVernay al timone, le immagini della canzone prefigurano un futuro governo mentre contemporaneamente mostrano scenografie sorprendenti e guardaroba sbalorditivi, ma c’è di più nel video di Jay-Z oltre alla sua complessa trama.

Continua a leggere per scoprire tutti i piccoli dettagli che ti sei perso nel video musicale della leggenda del rap.

Il colore blu

Nelle scene di apertura di “Family Feud”, l’attore Michael B. Jordan incontra la sorella del suo personaggio, interpretata da WestworldÈ Thandie Newton, a letto con un uomo. Dopo l’uomo, interpretato da Moonlight la star Trevante Rhodes, uccide il personaggio di Jordan, il personaggio di Newton accoltella il suo amante, affermando: “Non è suo. Non è tuo. È il mio trono”. Piuttosto pesante d’azione, eh?

Mentre gli spettatori erano probabilmente distratti dai combattimenti dei personaggi, c’è un uovo di Pasqua piuttosto grande che si nasconde in bella vista: lo schema dei colori blu.

Il blu è un colore particolarmente importante per Jay-Z e sua moglie Beyoncé. Dopotutto, hanno chiamato la loro figlia primogenita Blue Ivy. Ma per loro il colore significa molto di più del semplice nome del loro bambino. Nel 2012, Beyoncé ha condiviso un passaggio dal romanzo del 2005 Una guida pratica per perdersi di Rebecca Solnit sulla sua pagina Tumblr, che spiega il significato del blu (tramite il Mail giornaliera). “Il mondo è blu ai suoi bordi e nelle sue profondità. Questo blu è la luce che si è persa.” Come osserva Solnit, questa stessa luce “ci dà la bellezza del mondo”.

Riferimenti a 4:44

Tredicesima uscita in studio di Jay-Z, 4:44, è una vera impresa – probabilmente il disco più personale che il rapper abbia mai pubblicato – quindi sembra giusto che lasci cadere i riferimenti all’album nel video di “Family Feud”.

La prima istanza di questo avviene entro pochi secondi dall’inizio del video. Mentre Jordan sale una rampa di scale, l’anno 2444 è stampato sul telaio. Più tardi, parlando delle revisioni del governo alla costituzione, il signor presidente, interpretato da Omari Hardwick, afferma che i cambiamenti legali sono avvenuti “oltre 444 anni fa”. Allora che succede con questo numero?

Prima di tutto, non solo l’album di Jay-Z è intitolato 4:44, è anche il nome di una traccia del disco, che allude alla sua infedeltà. Definendo la canzone “il punto cruciale dell’album”, Jay-Z ha detto a iHeartRadio (tramite Rolling Stone) che si è “svegliato, letteralmente, alle 4:44 del mattino, alle 4:44 del mattino per scrivere questa canzone”.

Il numero quattro ha anche un certo peso per la famiglia di Jay-Z. Mentre promuoveva il suo album, 4, nel 2011, ha raccontato Beyoncé Buon giorno America (tramite BET) il numero significa qualcosa di speciale per lei. “Il mio compleanno è il quarto. Il compleanno di mia madre è il quarto. Il compleanno di mio marito è il quarto. Mi sono sposato il quarto.”

Cast tempestato di stelle

Oltre a Jordan, Newton e Rhodes, ci sono molte celebrità che fanno apparizioni in “Family Feud”. Tra loro ci sono America Ferrera, che interpreta un guerriero dell’anno 2096, e Irene Bedard, che interpreta la signora Presidente. Anche Jessica Chastain, David Oyelowo, Emayatzy Corinealdi, Storm Reid, Aisha Hinds e Henry G. Sanders fanno dei cameo nel video di otto minuti, secondo Raffineria 29. E questo senza menzionare lo stesso Jay-Z, la moglie Beyoncé e la figlia Blue Ivy, così come tutte le star in una scena dell’incontro delle menti.

Girl power

Nel mondo immaginario di Jay-Z e DuVernay, le donne occupano posizioni di potere. Quando vediamo i leader riunirsi per emendare la costituzione, ogni posto nella sala è occupato da una donna – una notevole differenza rispetto a molti consigli di lavoro comparabili (via Catalyst.org). Forse Jay-Z e DuVernay sono stati ispirati a mostrare un cambiamento nel tipico rapporto maschio-femmina in comitati simili a causa del movimento #MeToo, o forse stanno semplicemente proiettando i loro nobili desideri di mettere più donne in posizioni di potere (Jay- Z ha fatto una campagna per il candidato presidenziale democratico Hillary Clinton.)

Indipendentemente dalle loro ragioni, è una scena gradita nel video, con le star Brie Larson, Rosario Dawson, Rashida Jones, Constance Wu, Niecy Nash, Janet Mock, Mindy Kaling e Susan Kelechi Watson tutte sedute attorno a un lungo tavolo.

La gravidanza di Mindy Kaling

Come se una scena con otto donne potenti non fosse abbastanza d’impatto, Il progetto Mindyè Kaling, che recita anche in DuVernay’s Una ruga nel tempo insieme a Reid, era incinta durante le riprese. Avere una futura madre che aiuta a determinare il futuro del paese in cui presto porterà suo figlio è una dichiarazione piuttosto importante.

Inoltre, è davvero fantastico che la piccola Katherine Swati Kaling, nata il 15 dicembre 2017, possa crescere per dire di aver recitato in un video di Jay-Z. Beh, più o meno.

13 ° emendamento

Dopo aver discusso su potenziali cambiamenti governativi, Watson, che molti potrebbero riconoscere come Beth Pearson Questi siamo noi, afferma: “Signore, questo è proprio come il 13 ° emendamento”. Continua: “Alcune persone hanno le loro libertà e altre no. L’America è una famiglia e l’intera famiglia dovrebbe essere libera”.

Il 13 ° emendamento abolì la schiavitù negli Stati Uniti nel 1865. Tuttavia, il riferimento all’emendamento potrebbe essere qualcosa di più della sua semplice spinta verso l’uguaglianza razziale. È anche al centro del documentario Netflix 2016 di DuVernay, 13 °, in cui suggerisce che il governo continua a opprimere le persone di colore che stanno scontando del tempo in prigione – alcune delle quali potrebbero essere state vittime di “una mitologia della criminalità nera”.

Blue Ivy è il presidente?

Dopo che il personaggio di Watson ha menzionato il 13 ° emendamento, lei dice ai suoi coetanei: “È come se ricordassi mio padre che diceva quando ero una bambina. Nessuno vince quando la famiglia litiga”. Mentre dice questo, il video passa alla figlia di Jay-Z che accompagna Blue Ivy lungo il corridoio di una chiesa. Blue Ivy indossa un abito di piume bianco simile a quello indossato da Watson.

Chiaramente Watson dovrebbe essere la versione adulta del personaggio di Blue Ivy o Blue Ivy, ma che ruolo gioca nella storia? Dato che il personaggio di Watson siede a capotavola e sembra guidare la conversazione durante la riunione, sembra che potrebbe benissimo interpretare il presidente degli Stati Uniti.

Jay-Z sta dicendo che sua figlia maggiore avrà una carriera in politica? Forse, forse no, ma non metteremmo nulla oltre quel ragazzino, soprattutto considerando l’amicizia della sua famiglia con l’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama.

Confessando a Beyoncé

Data la caratteristica di Beyoncé nella traccia “Family Feud”, ha senso che lei abbia un ruolo importante nel video, soprattutto perché la canzone menziona il tradimento di suo marito. Opportunamente, Bey sembra interpretare una sorta di chierico, che indossa un alto copricapo e un lungo velo mentre si trova dietro il pulpito decorato di una chiesa. Ascolta anche Jay-Z in un confessionale mentre confessa i suoi peccati.

“Sì, fotterò una bella cosa se me lo permetti”, rap Jay-Z. “Lasciami stare, Becky / Un uomo che non si prende cura della sua famiglia non può essere ricco.” Becky è un ovvio riferimento a “Sorry” di Beyoncé dal suo 2016 Limonata album. La canzone presumibilmente descrive il dolore che ha provato dopo essere stata tradita dal marito. “Mi vuole solo quando non ci sono. / È meglio che chiami Becky con i bei capelli”, canta in quel brano.

In un’intervista con Il New York Times, Jay-Z ha ammesso la sua infedeltà, notando che tutto derivava dal fatto che in precedenza aveva “spento tutte le emozioni”.

Il vero significato della famiglia

In tutto il video, è chiaro che Jay-Z capisce che niente di buono può venire dai membri della famiglia che litigano, ma il video dimostra che non sono solo le persone dello stesso sangue che devono andare d’accordo. Attraverso varie scene che ritraggono il futuro degli Stati Uniti, è ovvio che lui e DuVernay vogliono che gli americani inizino a guardare negli occhi – altrimenti, il vero progresso non sarà mai altro che difficile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui