Questa funzione contiene riferimenti al body shaming e ai disturbi alimentari.

Il decimo album in studio di Taylor Swift, “Midnights”, è uscito su Internet a (quando altro) mezzanotte del 21 ottobre 2022. Tre ore dopo, ha rilasciato una “sorpresa caotica” – una versione ripubblicata dell’album con sette tracce aggiuntive, soprannominata “3 am Edition”. Poche ore prima, ha mandato in onda a rompicapo durante la trasmissione Thursday Night Football di Amazon Prime, mostrando scorci di quelli che ha chiamato “film musicali” per “Midnights”. In altre parole, è un album visivo! Con Laura Dern! Che notte per essere uno Swiftie.

La prima puntata delle immagini di “Midnights” è stata condivisa su YouTube la mattina del 21 ottobre 2022. È un video musicale per il singolo principale “Anti-Hero”, di cui ha detto in un video di Instagram, “[It] è una delle mie canzoni preferite che abbia mai scritto.”

Il video musicale è un piacere visivo, con la bionda preferita di tutti che affronta le sue insicurezze e paure. Dopotutto, cos’altro hai intenzione di fare con te stesso quando l’orologio suona la mezzanotte? Come tutti i suoi migliori video, è pieno di riferimenti, battute, indizi e uova di Pasqua. Quindi, ovviamente, abbiamo un’analisi di piccoli dettagli nel video musicale di “Anti-Hero” che solo i superfan hanno catturato.

Il significato dell’outfit del tour Fearless

Durante la scena del funerale che costituisce la maggior parte dell’ultima metà del video musicale, i figli e la nuora di Future Taylor litigano sulla sua volontà. Il video musicale mette in scena direttamente il testo dal ponte della canzone, che afferma: “Ho questo sogno che mia nuora mi uccide per i soldi. Pensa che li abbia lasciati nel testamento. La famiglia si riunisce e legge e poi qualcuno urla: ‘Sta ridendo di noi all’inferno!'” Mentre la riunione di famiglia si trasforma in un incontro urlante, Chad (“Search Party” star, John Early) fa notare a Kimber (Mary Elizabeth Ellis), “Sei letteralmente indossando i suoi vestiti in questo momento.” Quando lei lo nega, Preston (Mike Birbiglia) interviene per proclamare senza mezzi termini: “Questo è dal ‘Fearless Tour,’ 2009.” È vero – Kimber ha persino i capelli arricciati come quelli di Swift i suoi anni più giovani.

Non è esattamente un piccolo dettaglio, dal momento che viene richiamato nel dialogo. Tuttavia, i veri Swifties potrebbero ricordare che l’abito è stato indossato durante la sua esibizione di “I’m Only Me When I’m With You”, dal suo album di debutto omonimo, per Genius. È una scelta di outfit ironica per un funerale in cui la famiglia litiga, considerando che il video musicale della canzone parla di quanto lei ami la sua famiglia nella vita reale.

Marjorie è in bagno

Come ha rivelato in un video di Instagram, “Anti-Hero” parla di Taylor Swift che affronta le sue insicurezze. “Questa canzone è davvero un vero tour guidato attraverso tutte le cose che tendo a odiare di me stessa”, ha spiegato. In quanto tale, in una delle scene del video, il suo alter ego malvagio la mette alla prova portandola in bagno e costringendola a salire sulla bilancia. Innumerevoli, si legge semplicemente “grasso”.

Il lavoro di Swift ha occasionalmente fatto riferimento alle sue esperienze con problemi di immagine corporea e disturbi alimentari. Questo tema è stato particolarmente degno di nota in “All Too Well (10 Minute Version) (Taylor’s Version) [From the Vault]”, in cui ha cantato, “Sono un soldato che restituisce metà del suo peso”. Nel documentario di Netflix, “Miss Americana” (tramite Variety), ha anche spiegato che l’intenso esame da parte dei tabloid sul suo aspetto una volta ha innescato sentimenti di disforia corporea e fatto lei smette di mangiare.

Tuttavia, i superfan potrebbero notare qualcos’altro nella scena del bagno. Appesa dietro Swift c’è una fotografia di Marjorie Finlay, una cantante d’opera … e la nonna di Swift. L’artista è stata l’ispirazione per la canzone, “marjorie”, nel nono album di Swift, “evermore”, in cui cantava: “Se non lo sapessi, penserei che tu fossi ancora in giro. Lo so meglio, ma Ti sento ancora tutt’intorno.” L’inclusione di Finlay nella scena è chiara: non importa quanto si senta giù di morale, la nonna di Swift veglia sempre su di lei.

Se hai bisogno di aiuto con un disturbo alimentare o conosci qualcuno che lo è, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web della National Eating Disorders Association oppure contatta la Live Helpline di NEDA al numero 1-800-931-2237. Puoi anche ricevere assistenza in caso di crisi 24 ore su 24, 7 giorni su 7 via SMS (inviare NEDA al numero 741-741).

Alcuni accessori spettrali familiari

All’inizio di “Anti-Hero”, Taylor Swift canta: “Quando la mia depressione fa il turno di notte, tutte le persone che ho visto come fantasmi stanno lì nella stanza”. Il video musicale lo rende letterale quando è perseguitata da figure in piedi nella stanza sotto le lenzuola. Corre e si nasconde da queste apparizioni del lenzuolo che sembrano spuntare ovunque guardi.

Il video musicale presenta vari aspetti della personalità e delle ansie di Swift che prendono vita, in particolare nell’alter ego che la segue, spingendola a sentirsi male con se stessa. I fantasmi, a quanto pare, sono più manifestazioni della stessa Swift, suggerendo che potrebbe aver “fantasma” precedenti incarnazioni della sua personalità. Come lo sappiamo? Scopri gli accessori. Uno indossa un cappello da cowboy, forse un cenno al suo passato di musica country. Uno indossa le sfumature rosse a forma di cuore che Swift indossava notoriamente nel video musicale di “22”. Un altro fantasma indossa persino le orecchie di gatto con strass dello stesso video musicale.

Ghosting altre persone è già abbastanza brutto. Fantasma te stesso, sembra, è davvero qualcosa di cui sentirsi in colpa.

Il libro delle vacanze

Quando Taylor Swift si nasconde in un angolo dai fantasmi nel video musicale “Anti-Hero”, possiamo intravedere un libro da tavolino seduto su uno scaffale. Gli spettatori con gli occhi d’aquila noteranno che il dorso giallo del libro recita “Holiday”. Sembra assomigliare al libro di Pamela Fiori “Holiday: The Best Travel Magazine that Ever Was”, su una pubblicazione leggendaria che ha portato gli spettatori in tutto il mondo.

Tuttavia, il dorso del libro sembra essere stato modificato per rimuovere il sottotitolo del libro. Tutto ciò che ci lascia è “Holiday”, che potrebbe essere solo un riferimento a uno dei migliori acquisti immobiliari del cantautore. Nel 2013, Swift ha acquistato la Holiday House, uno dei primi immobili del Rhode Island. Secondo Fancy Pants Homes, avrebbe pagato $ 17,75 milioni per la villa. Come affermato da Vulture, la star apparentemente non era molto apprezzata dai locali del Rhode Island che l’hanno incolpata per un aumento sia del traffico che delle tasse.

Comprensibilmente, la cantante di “Lover” è rimasta evidentemente affascinata dalla storia della sua casa. Per il suo album del 2020 “folklore”, Swift ha scritto una canzone chiamata “l’ultima grande dinastia americana” su Rebekah Harkness, la musicista mondana che viveva lì. “Holiday House si è seduta tranquillamente su quella spiaggia, libera dalle donne con la follia, dai loro uomini e dalle cattive abitudini. E poi è stata comprata da me”, canta in pista. Holiday House potrebbe essere la casa sulla spiaggia a cui si fa riferimento nel video musicale “Anti-Hero”, che Swift dice di voler trasformare in un santuario per gatti?

Gli stivali di pelle di serpente del suo gemello malvagio

In “Anti-Hero”, Taylor Swift è sorpresa da una versione doppelgänger di se stessa che si presenta sul suo gradino principale. Il doppio vestito in modo provocatorio sembra più estroverso, più semplice e più simile a un personaggio rispetto al vero Taylor. L’alter ego insegna le sue lezioni, il corpo la fa vergognare e insiste: “Tutti ti tradiranno”.

Questo personaggio è la manifestazione del ritornello della canzone, che vede Swift ammettere: “Sono io. Ciao, sono io il problema, sono io”. La cantante sembra aver pienamente accettato tutte le critiche che ha ricevuto nel corso della sua carriera, appoggiandosi all’idea che il suo personaggio da brava ragazza fosse solo un atto e che forse è più antieroe della protagonista schietta che vorrebbe. essere. Tuttavia, mentre la canzone va avanti, Swift sembra sempre più esausta ogni volta che canta il ritornello, chiaramente accettando di essere l’antieroe solo perché è stanca di insistere sul fatto che non lo è.

Questi erano anche i temi che ha esplorato nel suo album “Reputation”, che si è appoggiato completamente al contraccolpo che ha ricevuto dopo che Kim Kardashian ha pubblicato la famigerata registrazione di una telefonata tra Swift e Kanye West. Una delle immagini principali con cui ha giocato in quell’epoca era quella di un serpente: i rettili sono dappertutto nel video musicale di “Look What You Made Me Do”, per esempio. E vorresti dare un’occhiata a quegli stivali che indossa l’alter ego nel video musicale di “Anti-Hero”? Sono pelle di serpente!

Un ringraziamento ai gatti della vita reale di Taylor Swift

Non è un segreto che Taylor Swift ami i suoi gatti. “Sono molto dignitosi. Sono indipendenti. Sono molto capaci di affrontare la propria vita”, ha detto una volta a Time. La star mostra spesso i suoi amici felini pelosi sui social media, incluso un TikTok con una clip in cui ammette durante un’intervista: “Tre gatti sono una signora gatto. Due gatti è una festa”. Per la cronaca, è nella prima categoria, come dimostra il suo coccolare i tre gattini nel TikTok.

Nel video musicale “Anti-Hero”, Swift immagina un futuro in cui la sua famiglia si è riunita per la lettura del suo ultimo testamento. Come suggerisce il testo, sua nuora l’ha uccisa per i suoi soldi, ma la famiglia è sorpresa di apprendere che sono stati esclusi dal testamento. Invece, gli Swifties attenti noteranno che qualcun altro è il beneficiario della considerevole fortuna di Swift: “Meredith Grey Swift”, “Olivia Benson Swift” e “Benjamin Button Swift”, che sono i nomi dei gatti di Swift nella vita reale.

In un precedente video musicale easter egg, i fan di vecchia data ricorderanno che Ellen Pompeo, che interpreta Meredith Gray in “Grey’s Anatomy”, e Mariska Hargitay, che interpreta Olivia Benson in “Law & Order: SVU”, sono apparse entrambe nel video musicale di “Spazio bianco.”

Lei è l’arciere, ed è la preda

Le canzoni spesso emozionanti che Taylor Swift inserisce nella traccia 5 delle sue tracklist tendono a diventare le preferite dai fan. In “Lover”, quella era “The Archer”, una canzone sincera sull’affrontare le sue insicurezze. Ha una certa somiglianza lirica con molte delle canzoni di “Midnights”. Canta persino: “Mi sveglio di notte, cammino come un fantasma” – due immagini che risaltano molto in “Midnights” e più specificamente in “Anti-Hero”. Inoltre, in “The Archer”, canta “Sono stata l’arciere e sono stata la preda”, mentre nel video musicale “Anti-Hero” è entrambe le cose. Swift è la preda nel senso che viene colpita da una freccia letterale, ma il suo alter ego è anche un arciere metaforico, che le lancia insulti e insicurezze.

Il video musicale potrebbe contenere un altro riferimento a “The Archer”. Durante la scena in cui Swift striscia in un piccolo spazio dove si sta svolgendo una cena, un ragazzo con arco e frecce si precipita nella stanza e la colpisce alla spalla. Sanguina una sostanza appiccicosa viola e luccicante, la stessa roba che gocciolava dalle uova all’inizio del video. La sostanza scintillante e gelatinosa è forse un riferimento alla sua recente spiegazione ad Apple (tramite Billboard) su come classifica le sue stesse canzoni. Per le sue tracce più pop, ha dichiarato: “Le canzoni di Glitter Gel Pen hanno testi che ti fanno venire voglia di ballare, cantare e lanciare glitter per la stanza”.

La chitarra koi distrutta

Quando il gemello malvagio di Taylor Swift si presenta per la prima volta alla sua porta nel video musicale “Anti-Hero”, inizialmente sembrano andare d’accordo. Chipper, canta: “Sono io. Ciao, sono io il problema, sono io”, mentre le scene dei due che fanno le riprese insieme e si danno il cinque si svolgono sullo schermo. Può essere divertente tifare per l’antieroe, e come ha fatto in “Reputation”, e Swift sembra propendere per l’idea.

Un’altra sequenza durante questa parte del video mostra il moderno Swift che suona una chitarra acustica, mentre il doppelgänger spacca la stessa chitarra nel terreno. I superfan attenti noteranno che la chitarra che sta suonando è blu, con pesci koi arancioni che nuotano intorno alla buca e lungo la tastiera. Se ti sembra familiare, è perché ha suonato la stessa chitarra nello Speak Now Tour. Secondo Taylor Swift Style, la star ha ricevuto in regalo lo strumento Koi Living Jewels di Taylor Guitars mentre lavorava al suo omonimo album di debutto. Apparentemente, sono state realizzate solo 100 chitarre con questo design … e il gemello malvagio Taylor Swift ne distrugge una nel video musicale “Anti-Hero”.

La scena potrebbe rappresentare il suo personaggio più pop che cancella l’atmosfera country della cantautrice che ha coltivato nei suoi primi album. Dopotutto, “Speak Now” è stato l’ultimo album prima che cambiasse il suo stile con “RED”.

La carta nei fiori

I superfan di Taylor Swift adorano mettere da parte tutto ciò che fa, alla ricerca di indizi e uova di Pasqua (prendi questo articolo, per esempio…). Il video musicale di “Anti-Hero” prende in giro l’idea nella scena in cui i figli e la nuora di Swift leggono il suo testamento e sono delusi da ciò che trovano. “Probabilmente c’è un messaggio codificato segreto che significa qualcos’altro!” esclama Chad, certo di aver risolto il caso. Preston legge il resto del testamento e afferma: “Non esiste un messaggio codificato segreto che significhi qualcos’altro”.

Tuttavia, pochi istanti dopo, c’è un’inquadratura di un biglietto da visita incastonato in alcuni fiori vicino alla bara. È difficile da capire, ma faresti meglio a credere che ci abbiamo provato! Le cifre di “1989” sono abbastanza chiare, forse come un teaser per il potenziale di “1989 (Taylor’s Verison)” in calo subito dopo? O semplicemente per stuzzicare quelli di noi che lo desiderano. Anche la parola “Rivoluzione” sembra essere evidente. Anche se alcuni i fan hanno ipotizzato che leggesse “Reputazione”, in riferimento al sesto album in studio di Swift, sembra in realtà dire “Revolution Pictures”, che sembra essere il nome della società di produzione che ha realizzato il video musicale “Anti-Hero” insieme al team di produzione di Swift.

Ora, cosa significa tutto questo? Quali sono queste altre parole o numeri? Beh, questo è ancora da stabilire… o forse il testamento non sta mentendo, e tutto questo non significa niente.

Una piccola eredità significativa

Se c’è una cosa che anche i fan occasionali sanno di Taylor Swift, è che adora il numero 13. La star è nata il 13 dicembre 1989 e usa il numero ovunque può. Fa anche parte del suo nome utente Twitter — @taylorswift13. I fan adorano giocare ai giochi in cui trovano il numero ovunque possibile nell’output di Swift. La data di uscita di “Midnights”, dopotutto, è il 21/10 e 10 + 2 + 1 = 13. Ok, ok … possiamo sentirti alzare gli occhi al cielo. Ma alcuni 13 sono meno impegnativi e sono probabilmente intenzionali. Ad esempio, l’album ha 13 tracce.

Il numero sempre importante compare anche nel video musicale di “Anti-Hero”, sconvolgendo e disgustando i personaggi che rappresentano i suoi figli adulti. Come afferma il testo di “Anti-Hero”, “Pensa che li abbia lasciati nel testamento”. Tuttavia, i personaggi sono sconvolti nell’apprendere che non è stata lasciata la fortuna incalcolabile di Swift, invece, riceveranno solo 13 centesimi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui