La cantante di “Beautiful Trauma” si esibirà nella più grande partita di calcio dell’anno.

Secondo Us Weekly, Pink (vero nome Alecia Moore) canterà l’inno nazionale al Super Bowl 2018. La notizia è stata annunciata per la prima volta dalla rete NFL Buongiorno calcio.

“La superstar internazionale Pink canterà l’inno nazionale come parte dei festeggiamenti pre-partita del Super Bowl LII, che saranno trasmessi in diretta sulla NBC prima del calcio d’inizio”, GMFB ospite Kay Adams rivelato lunedì 8 gennaio 2018. “L’esibizione dell’inno di Pink a Minneapolis sarà la prima apparizione sul palco del Super Bowl per il tre volte vincitore del Grammy Award”.

Al momento della stesura di questo articolo, Pink, che ha ricevuto il Video Vanguard Award ai VMA del 2017, non ha ancora risposto all’annuncio, ma in precedenza aveva anticipato che la grande notizia era in arrivo. “Non vedo l’ora che arrivi il 2018”, Pink twittato il 6 gennaio “Sono davvero entusiasta del tour dei Grammy. Alcune altre cose che sono ancora un segreto e non vedo l’ora che non siano un segreto.”

Us Weekly osserva che Alexandria Wailes, attore e direttore della National Association of the Deaf, si unirà a Pink sul palco del Super Bowl per firmare l’inno nazionale e “America the Beautiful”.

Come Nicki Swift riportato in precedenza, Justin Timberlake si esibirà durante lo spettacolo del primo tempo del Super Bowl. Sarà la prima volta che si esibirà all’evento annuale da quando ha cantato insieme a Janet Jackson al Super Bowl del 2004, durante il quale ha fatto notizia per aver rimosso parte del costume di Jackson mentre cantava: “Ti farò nudo entro la fine di questa canzone . “

Il Super Bowl LII andrà in onda in diretta dallo US Bank Stadium di Minneapolis il 4 febbraio 2017.

Mentre aspettiamo la partita del 2018, leggi tutto sulle esibizioni dell’intervallo più controverse nella storia del Super Bowl.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui