Blac Chyna ha visto il suo nome nei titoli dei giornali per molte ragioni diverse. La modella, tuttavia, è nota soprattutto per la sua relazione tumultuosa con Rob Kardashian. Mentre la sua trasformazione ha sicuramente fatto girare la testa nel corso degli anni, Chyna è passata dal ballare negli strip club all’apparire sul tappeto rosso agli Oscar. La socialite ha anche accennato al fatto che molte persone hanno un’errata percezione di chi sia veramente. Ha detto a Elle nel 2016: “Non sono solo una bella faccia o quello che alcune persone mi dipingono per essere: questa persona cattiva, questa spogliarellista [h*e]. Voglio che mi vedano come una mamma, una donna d’affari, un essere in crescita”.

?s=109370″>

Mentre molte persone potrebbero conoscerla come modella, influencer dei social media o persino ex Kardashian, non ci sono molte persone che conoscono la vera Chyna o anche il suo vero nome per quella materia. E no, il suo nome non è affatto quello che pensi che sia.

Blac Chyna non è chi pensi che sia

I suoi fan potrebbero conoscerla come Blac Chyna, ma per i suoi più cari e cari, il suo vero nome è Angela Renée White, per Cosmopolitan. Naturalmente, molte persone non possono fare a meno di chiedersi come sia passata dall’essere chiamata Angela ad avere un soprannome come Blac Chyna. La storia dietro è piuttosto interessante, se non sorprendente, anche per i suoi fan. Secondo una serie di video di YouTube intitolata “Before They Were Famous”, Chyna ha effettivamente preso in prestito il nome da qualcun altro.

Bene, prendilo in prestito permanentemente perché tecnicamente non lo ha mai restituito. Ha incontrato un cliente con il nome “Black China” in uno strip club in cui lavorava e ha semplicemente chiesto alla persona se poteva usarlo lei stessa. Apparentemente, questa persona era chiamata “Black China” principalmente perché “era un ragazzo di colore con occhi dall’aspetto cinese” (tramite Bustle), anche se Chyna non ha mai confermato se la storia dell’origine del suo nome è davvero vera. Ad ogni modo, il nome è rimasto con lei da allora.

Detto questo, c’è un altro nome a cui è stata anche chiamata Chyna ed è uno che in realtà non sorprenderebbe molti dei suoi fan.

Anche Blac Chyna era una Kardashian

Anche se Blac Chyna e Rob Kardashian non si sono mai sposati, ha cercato di registrare il nome Angela Renée Kardashian nel 2017, secondo TMZ, ma le è stato negato. Apparentemente Chyna ha presentato una petizione per assicurarsi il suo nome come misura protettiva prima di sposare Kardashian, ma anche questo non è mai successo.

Secondo Page Six, la famiglia Kardashian – che includeva Kim Kardashian, Khloe Kardashian e Kourtney Kardashian – in realtà ha reagito per impedire a Chyna di usare il loro cognome. Affermavano che il modello “cercava deliberatamente di trarre profitto dalla buona volontà e dalla popolarità” del famoso cognome. L’avvocato dello spettacolo Larry Zerner ha persino spiegato a People i potenziali vantaggi del fatto che Chyna diventasse una Kardashian, anche se sulla carta non era legale. “Se a Blac Chyna è consentito registrare ‘Angela Renée Kardashian’, la gente penserà che sia associata alla famiglia Kardashian, in modo professionale, non solo familiare”.

È quasi un bene che Chyna non sia mai diventata una vera Kardashian, perché avrebbe sicuramente reso le cose piuttosto imbarazzanti in aula tra lei e il resto della famiglia Kardashian. Come molti dei suoi fan sanno, Chyna ha citato in giudizio il clan delle star della reality TV per danni passati per un valore stimato di $ 44 milioni insieme a danni futuri per un importo di $ 64 milioni. Detto questo, un dramma legale chiamato Kardashian vs. Kardashian sarebbe stato altrettanto intrigante di “Kramer vs. Kramer”, giusto?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui