L’icona pop Britney Spears ha affrontato lo stalking incessante e l’ossessione di gran parte dei media nel corso degli anni, specialmente nei primi anni della sua fama. Chiunque segua i tabloid nei primi anni 2000 ricorderà una Spears malata di mente che si è rasata la testa, ha attaccato un’auto dei paparazzi con un ombrello e si è sposata con il suo amico d’infanzia Jason Allen Alexander in un matrimonio a colpi di fucile a Las Vegas. Tuttavia, questo matrimonio – avvenuto nel 2004, quando i due avevano solo 22 anni – è stato successivamente definito uno “scherzo troppo lontano” dai portavoce della Spears. Fu annullato solo due giorni dopo.

Nonostante sia stata sposata con una delle pop star più importanti del mondo per oltre due giorni all’apice della sua popolarità, non si sa molto dello stesso Alexander, o della sua vita personale, a parte la sua problematica storia con la legge. Dopo il suo breve matrimonio con la Spears nel 2004, Alexander è stato arrestato più volte, anche per alcune gravi accuse di abusi domestici, il che significa che il cantante probabilmente ha evitato un enorme proiettile con il loro annullamento.

Jason Allen Alexander rischia il suo terzo arresto in un anno

Secondo TMZ, l’ex di Britney Spears, Jason Allen Alexander, ha affrontato il suo terzo arresto in appena un anno nel gennaio 2022 con l’accusa di perseguitare una donna non identificata. Il 40enne si è dichiarato colpevole e poco dopo è stato condannato a poco più di 11 mesi di libertà vigilata. Prima di allora, è stato arrestato per una presunta violazione della sicurezza all’aeroporto di Nashville nell’agosto 2021, secondo Page Six, accusato di reato minore e rilasciato su cauzione. Inoltre, Alexander è stato arrestato il gennaio precedente per guida in stato di ebbrezza e possesso di droghe illecite, secondo Page Six.

Nel 2016 è emerso anche che Alexander ha trascorso quasi quattro mesi in prigione per abusi domestici contro il suo partner non identificato nel 2015. Secondo Daily Mail, i documenti del tribunale affermavano che l’aveva afferrata per i capelli e “l’ha trascinata giù per i gradini … lungo il marciapiede e l’ha gettata tra i cespugli”, provocando “gravi danni fisici”. Alexander è stato messo in libertà vigilata per tre anni e costretto a sottoporsi ad alcune attività imposte dal tribunale, per questa accusa.

Inoltre, Radar Online ha riferito che nel 2019 Alexander è stato arrestato in Louisiana nel 2016 per guida in stato di ebbrezza e guida spericolata. È stato condannato alla libertà vigilata, al servizio alla comunità e ad altre attività imposte dal tribunale. Questo era il suo secondo DUI; il suo primo è stato nel 2006. È stato poi nuovamente arrestato nel 2008 per violazione della libertà vigilata. Allora, quante volte l’ex marito della Spears è stato arrestato? Beh, almeno sette di cui siamo a conoscenza. Ma non è l’unico guaio in cui si è trovato.

Jason Allen Alexander faceva parte dei manifestanti del 6 gennaio

Sebbene l’ex marito di Britney Spears, Jason Allen Alexander, sia stato arrestato per una serie di crimini nel corso degli anni, forse il suo momento più degno di nota – e famigerato – da quando il suo matrimonio con la Spears è avvenuto nel gennaio 2021. È stato avvistato alle proteste del 6 gennaio fuori Campidoglio. Le proteste si sono trasformate notoriamente in una rivolta, i cui membri hanno preso d’assalto Capitol Hill in quello che è stato ampiamente descritto come un tentativo di colpo di stato più tardi quel giorno. Alexander, tuttavia, probabilmente non è mai entrato nell’edificio, poiché non è mai stato arrestato con l’accusa di violazione di domicilio o insurrezione, come lo sono stati molti altri quel giorno. Dati i suoi precedenti, Alexander probabilmente avrebbe ricevuto una pesante condanna per le sue azioni quel giorno.

Come se non bastasse per fare notizia, Alexander era pari avvistato a una manifestazione di #FreeBritney nell’agosto 2020, per protestare contro la tutela dell’ex moglie. Secondo TMZ, Alexander sarebbe tornato in contatto con la Spears in quel periodo dopo non averle parlato per circa 10 anni, e sperava persino che potesse esserci una possibilità per riaccendere la sua relazione con la famosa icona pop. “Jason ammette anche che è lì con la speranza di riaccendere le cose con Britney”, ha riferito TMZ, “ed è pronto per una rivincita”.

Bene, dato il dubbio passato di arresti e abusi domestici di Alexander, e l’ormai felice collaborazione della Spears con Sam Asghari, con il quale è fidanzata e sta cercando di avere un figlio, le speranze di Alexander di riaccendere la storia d’amore sono probabilmente inutili.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui