Dee Snider è uno dei rocker heavy metal più conosciuti di tutti i tempi, grazie ai suoi lunghi ricci biondi e al successo nella band Twisted Sister.

Ma prima del luccichio e dei tour negli stadi sold out, Snider è nato nel 1955 ad Astoria, nel Queens, e cresciuto a Baldwin, Long Island, secondo il Sydney Morning Herald. Sua madre era un’insegnante d’arte e suo padre lavorava come agente di polizia dello Stato di New York, secondo Celebrity Net Worth. Snider attribuisce al suo insegnante di scuola elementare il merito di averlo avvicinato alla musica, ha detto al Sydney Morning Herald. Gli ha dato la spinta alle scuole medie, come ha detto all’outlet: “Un giorno, mi ha visto nel cortile e mi ha chiesto se mi fossi unito al coro. Le ho detto che non potevo entrare. Si è precipitata nell’ufficio del preside e gli ha fatto cambiare idea. Era una forza positiva”.

Snider ha suonato la sua chitarra per anni, ma il suo conto in banca lo riflette? Continua a leggere per vedere quanto vale davvero.

Dee Snider era “al verde” negli anni ’90

Dee Snider vale circa $ 7 milioni, per Celebrity Net Worth.

Nel 1976, Snider si unì ai Twisted Sister come frontman della band, pubblicando due album nei primi anni ’80 – e il loro disco di grande successo del 1984, “Stay Hungry”, che conteneva successi come “We’re Not Gonna Take It” e “I Wanna Roccia.” Ma dopo altri due album e un tour del 1987, Snider lasciò la band. Più tardi, si sono lasciati per sempre, con Snider che ha detto a “Trunk Show” (tramite Loudwire) che non sarebbe stato in grado di mantenere l'”intensità”. Ha anche formato altre band, è andato da solo e ha persino recitato in film, per All Music.

Tuttavia, gli anni ’90 non sono stati gentili con Snider. Ha detto a Canadian Business nel 2015, “Quando ero nei Twisted Sister, ho messo tutte le mie uova in un paniere … non avrei mai pensato che sarebbe finito, e poi un giorno mi sono svegliato e avevo 30 anni, sposato con tre figli, e avevo perso tutto. Doppia bancarotta”. Ha detto a Fox News che nel 1995 era “al verde”, ma “continuava a spendere” nonostante i suoi problemi di soldi. “Facevamo acquisti nei negozi dell’usato, usavamo i coupon”, ha ricordato. “Non potevamo partecipare a un 7/11 con i nostri figli perché non potevamo permetterci di comprare loro una caramella”.

Fortunatamente, la sua situazione è migliorata e ha venduto i diritti di pubblicazione della sua musica nel 2015 a fini fiscali, tramite Loudwire. E nel 2020, ha venduto il suo condominio di Las Vegas per $ 583.000, secondo il Los Angeles Times.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui