Dopo aver detto “I Do” nel 2018, il matrimonio della modella Emily Ratajkowski con Sebastian Bear-McClard è crollato quattro anni dopo. Secondo Page Six, Ratajkowsk ha chiesto il divorzio da suo marito, all’inizio di settembre 2022, che le sarebbe stato infedele. Ci saranno potenziali contenziosi per l’ex coppia, poiché il deposito di Ratajkowski alla Corte Suprema di Manhattan sarebbe stato contestato. Sebbene al designer di Inamorata siano piaciuti i tweet che supportano le voci sull’infedeltà di Bear-McClard, né Ratajkowski né Bear-McClard hanno rilasciato una dichiarazione ufficiale a questo punto.

Inoltre, secondo un altro rapporto di Page Six, Bear-McClard sarebbe stato espulso dalla sua stessa azienda per “reclami sul suo comportamento”. Tuttavia, ha smentito queste voci, dicendo all’outlet: “Sono il proprietario dell’azienda, non sono un dipendente. Mi sto prendendo una pausa dal lavoro per occuparmi della salute di mia madre e del benessere della mia famiglia. .” A proposito, cosa fa effettivamente Bear-McClard per lavoro? Diamo un’occhiata.

Sebastian Bear-McClard è un produttore esperto

Secondo Harper’s Bazaar, Sebastian Bear-McClard è partner di Elara Pictures, una società di produzione che ha fondato insieme al duo di cineasti Josh Safdie e Benny Safdie, conosciuti come “i fratelli Safdie”. Bear-McClard è stato un produttore di film di Elara Pictures come “Good Time” e “Heaven Knows What”, per IMDb. Entrambi i film si sono assicurati le nomination a McClard per i Gotham Independent Film Awards e gli Independent Spirit Awards.

Bear-McClard è stato anche fortemente coinvolto nella produzione di “Uncut Gems”, un thriller poliziesco con Adam Sandler nei panni di un tossicodipendente che salta attraverso cerchi esaurienti per recuperare una gemma preziosa. Parlando della sua ricerca dell’opale speciale – un oggetto di scena principale nel film – Bear-McClard ha spiegato: “Abbiamo avuto problemi a trovarne uno vero e a capire come convincere il dipartimento artistico a costruire ciò che c’era nella nostra testa. Quindi, ho ha finito per assumere la progettazione e l’esecuzione”, secondo The Hollywood Reporter. Come il personaggio di Sandler, sembra che anche Bear-McClard abbia dovuto saltare attraverso alcuni cerchi esaurienti. Ha continuato: “Nel cuore della notte, dopo le riprese, ho dovuto bere e cenare alcuni commercianti di opali che stavano visitando dall’Australia per convincerli a prestarci i loro opali molto speciali che sono finiti per essere piccoli pigmenti nel nostro opale di roccia più grande. “

Sebastian Bear-McClard ha un background artistico

Forse la creatività di Sebastian Bear-McClard può essere in parte attribuita ai suoi genitori artisti. Peter McClard, lo zio di Bear-McClard, ha detto a People: “Lui [Bear-McClard’s father] è un artista straordinario. Qualche tempo negli anni ’70 ha incontrato la futura madre di Sebastian, Liza Bear, regista e co-fondatrice di Valangauna rivista d’arte.” Peter ha parlato della partecipazione di Sebastian al mondo dell’arte di New York, dicendo: “Sebastian era un ragazzo fantastico, cresciuto a New York e ha passato la sua giovinezza trascinato a eventi artistici, feste e circondato dai più alla moda del mondo. scena artistica alla moda di New York negli anni ’80 e ’90.”

Da bambino, Bear-McClard si circondava di talento. Secondo Page Six, Bear-McClard è stato amico del popolare influencer dei social media Josh Ostrovsky, alias The Fat Jewish, fin dall’infanzia. Durante il suo matrimonio con Emily Ratajkowski, Ostrovsky ha detto allo sbocco: “Penso che mi abbiano fatto credere nell’amore, come penso di credere nell’amore ora. È fondamentalmente la commedia romantica più malata”. Ora, quel commento non è esattamente invecchiato bene.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui