Robin Wright e Sean Penn sono entrambi pesi massimi di Hollywood a pieno titolo. Combina i due e hai alcune forze superstar impressionanti al lavoro, ma un’unione tra loro non era destinata a durare.

Wright ha iniziato la sua carriera con il lavoro televisivo, interpretando Barbara Sue Anderson nella serie “The Yellow Rose” dal 1983 al 1984 e nella soap opera “Santa Barbara”. Come ha voluto il destino, è stata scelta poco dopo per interpretare la principessa Buttercup nel classico cult del 1987 “La principessa sposa”. L’amore per questo film ha resistito alla prova del tempo, soprattutto per Wright. “Ho adorato il fatto che parlasse del vero amore e che non si sarebbe mai arresa e nemmeno Westley”, ha detto Wright a Entertainment Weekly nel 2021. “Sogni sempre da bambina, ma non ho mai smesso di sognarlo”. Una dichiarazione molto adatta per dare un’occhiata a una delle sue relazioni più importanti!

Penn era un po’ più avanti nella sua carriera quando ha incontrato Wright. Ha iniziato la sua carriera, come Wright, in una serie TV, interpretando Kid in “The Little House on the Prairie” dal 1974 al 1975. Le cose sono iniziate per lui con ruoli cinematografici nei primi anni ’80 come “Fast Times at Ridgemont High”. ,” e non hanno rallentato. “Ho ottenuto la parte e mi sono divertito moltissimo”, ha detto Penn a GQ del suo tempo interpretando Jeff Spicoli. Le loro vite sono cambiate quando entrambe le star sono state scelte per “State of Grace”. Da lì è decollata una storia d’amore da prima pagina, ma ecco cosa sappiamo del divorzio di Sean Penn e Robin Wright.

Robin Wright e Sean Penn si erano già sposati

Sia Sean Penn che Robin Wright si erano sposati prima di incontrarsi. Wright si era sposato con Dane Witherspoon, la sua co-protagonista nella soap opera “Santa Barbara”. Si sono sposati nel 1986, secondo il Daily Mail, ma si sono separati due anni dopo. Witherspoon è purtroppo morto nel 2014 all’età di 56 anni.

Penn è stata sposata con Madonna dal 1985 al 1989. Mentre erano insieme, ha pubblicato il suo disco “True Blue. Era dedicato a Penn, che nelle note dell’album chiamava “il ragazzo più cool dell’universo”, riporta People. Anche se hanno divorziato , Penn e Madonna sono rimasti in contatto per anni. Nel 2015, si è esibita al Madison Square Garden di New York City, e Penn era in prima fila. Nello stesso anno, la regina del pop ha pubblicato su Instagram una foto del ritorno al passato della coppia insieme scattata di Herb Ritts Mentre Penn e Madonna sono rimasti amichevoli, il loro divorzio è stato aspro, ed è stato proprio sulla scia di questa separazione che Penn ha incontrato per la prima volta Wright.

Si sono incontrati sul set del film drammatico del 1990 “State of Grace”, come accennato in precedenza, e si sono innamorati rapidamente – e la relazione ha offerto una forma di crescita per entrambi. Wright ha detto a Vanity Fair nel 2015: “Sono cresciuta molto velocemente da ragazza, ma sono cresciuta lentamente nella mia condizione di donna. Stavamo imparando mentre andavamo avanti”. E scopri che l’hanno fatto, poiché Wright e Penn hanno accolto due bambini.

Avere figli ha influenzato le loro vite

Robin Wright e Sean Penn hanno avuto il loro primo figlio, una figlia di nome Dylan, nel 1991, e nel 1993 hanno accolto il loro figlio, Hopper, per People. Hanno avuto i figli prima, prima del matrimonio. “Ero incinta e apparentemente sposata a 24 anni”, ha detto Wright a Vanity Fair. La star ha scelto di interpretare Wright Penn in questo momento, spiegando: “L’ho fatto [changed my name] davvero per i miei figli perché avevamo avuto figli prima di sposarci, e ho pensato che avremmo dovuto avere tutti lo stesso nome. È tradizionale”.

Sono stati molto attenti al modo in cui hanno cresciuto i loro figli. La coppia si è trasferita nel nord della California, lasciando Los Angeles, per dare loro un’infanzia più bucolica. Ma questa decisione ha avuto un impatto particolare sulla carriera di Wright. “Come genitori eravamo d’accordo sul fatto che non avremmo lavorato allo stesso tempo, in modo che uno di noi fosse sempre con i bambini”, ha detto. “Stava facendo più soldi di me in quel momento, quindi è stata una decisione semplice: ‘Vai a lavorare, io starò con i bambini'”.

Parte di questo impatto è stata anche la reticenza di Wright di fronte alla fama, soprattutto rispetto all’enorme successo di Penn. Ha detto a Net-A-Porter nel 2017 che trovava la fama “scoraggiante” e ha detto: “Non sapevo cosa farne. Ho rifiutato di fare la copertina di ‘Vanity Fair’ perché ero così pietrificata dall’idea di condividere me stessa . All’epoca ero sposato con Sean Penn e sapevo che tutto ciò che volevano sapere era di che colore indossava la biancheria intima.”

Cosa c’entra Jewel con questo?

Robin Wright e Sean Penn avevano molti punti di forza come coppia, specialmente quando si trattava della loro arte comune. “Ci siamo trovati benissimo come persone creative”, ha detto Wright a Vanity Fair nel 2015. “Recitando insieme, lui mi dirigeva [in ‘The Crossing Guard’ in 1995] – È stato perfetto.”

Nonostante questo terreno comune, la coppia ha attraversato diverse rotture lungo la strada. Hanno avuto i loro figli prima di sposarsi, come accennato in precedenza, e prima di sposarsi, Penn e Wright si sono separati brevemente. Durante questo periodo, ha messo gli occhi sulla cantautrice Jewel dopo averla vista in “Late Night with Conan O’Brien”. Nel suo libro “Never Broken: Songs are Only Half the Story”, Jewel ha spiegato come era con suo padre in Alaska quando Penn ha chiamato la loro casa finché non l’ha contattata. Curiosità: il padre del musicista all’inizio pensava che fossero scherzi da parte di un fan. “Stava lavorando a un film che aveva scritto chiamato ‘The Crossing Guard'”, ha scritto Jewel. “Voleva che componessi una canzone per questo.”

Mentre Jewel lo faceva, Penn iniziò anche a perseguitarla romanticamente. “Ha iniziato a corteggiarmi sul serio, seguendomi in tournée, agendo come il mio roadie de facto”, ha scritto. Jewel ha detto che Penn le ha detto “sarebbe impossibile non innamorarsi [her]. ” Nonostante l’intensità di questa storia d’amore, è esplosa nel giro di un anno e Penn è tornata insieme a Wright. È stato a questo punto che si sono sposati.

Si sono lasciati e sono tornati insieme per i loro figli

Dopo essersi sposati nel 1996, Robin Wright e Sean Penn hanno vissuto una relazione continua e continua e le riconciliazioni erano per i loro figli. Hanno chiesto il divorzio nel 2007, ma secondo The Telegraph, hanno optato contro e sono tornati insieme. Nel 2009, è stato Penn a presentare istanza questa volta, ma ha cambiato nuovamente idea.

Sia Wright che Penn sono stati riluttanti a parlare troppo dei pro ei contro della loro turbolenta relazione. Quando Vanity Fair ha chiesto per la prima volta a Wright se sarebbe stata disposta a discutere di Penn nella sua intervista del 2015, inizialmente ha risposto a un’e-mail che diceva: “Non sono nel business di parlare di ciò che ‘non lo è'”. Wright ha continuato , “I miei occhi sono rivolti in avanti e non sono mai stato più felice. Ho troppo rispetto per Sean e i nostri due straordinari figli per vendere le nostre gioie e i nostri guai passati per il consumo pubblico e il foraggio”.

È chiaro che la gioia comune tra i due proveniva da Dylan e Hopper, e Wright ha spiegato per Net-A-Porter come questa svolta nella scelta del matrimonio e della maternità significasse anche battute d’arresto professionali. “Ha influenzato la mia carriera”, ha detto. “Se non giochi al gioco, la tua notorietà non aumenta e poi le persone non vogliono assumerti. Ed è stato duplice, perché stavo crescendo i miei figli, ma non stavo nemmeno ottenendo parti. Come madre , Non avrei mai ripreso quella decisione, perché mi piaceva essere lì con i miei bambini. Ma sapevo che mi ero perso”. Per fortuna, le cose sono cambiate più avanti nella carriera di Wright.

Sean Penn e Petra Nemcova si incontrano durante una breve separazione

Quando Sean Penn e Robin Wright si sono separati brevemente nel 2008, Penn ha iniziato una storia d’amore con la top model Petra Nemcova. La modella ha vissuto un’esperienza straziante quando ha perso il suo ragazzo, il fotografo Simon Atlee, a causa del micidiale tsunami del 2004 che ha colpito la Thailandia mentre erano in vacanza. L’onda li ha tirati fuori dalla loro casa per le vacanze e la Nemcova è riuscita a sopravvivere aggrappandosi a una palma. Ha subito una frattura al bacino, secondo Vanity Fair, ma Atlee tragicamente non è sopravvissuta.

“Dormire sotto le stelle – era così, così bello”, ha detto Nemcova del loro viaggio, spiegando che la Thailandia era la sua sorpresa per il suo ragazzo. “Simon era così felice. È solo strano come, in una frazione di secondo, tutto possa cambiare così tanto.”

Quattro anni dopo questa perdita, Nemcova e Penn hanno iniziato una relazione. Non è durato a lungo nel 2008, poiché Penn e Wright hanno finito per tornare insieme poco dopo. Tuttavia, nel 2012, dopo che il divorzio di Penn e Wright è stato finalizzato, è stato avvistato di nuovo con la Nemcova dopo che lei ha annullato le sue nozze con l’attore inglese Jamie Belman, secondo il Daily Mail. Lei e Penn si sono coccolate a New York ea Cannes. Tuttavia, anche questa riunione fu di breve durata.

Ha lasciato Robin Wright fuori da un discorso di accettazione

Quei maledetti discorsi di accettazione possono mettere nei guai le celebrità, specialmente quando dimenticano il loro altro significativo. Quando Sean Penn ha vinto un Oscar nel 2003 per “Mystic River”, ha fatto riferimento alla sua famiglia. “Mia figlia Dylan e mio figlio Hopper trovano presuntuoso e imbarazzante scrivere un discorso, quindi ci proverò senza”, ha detto Penn. Ha poi ringraziato Robin Wright. “Robin, per essere un’ispirazione emotiva immortale su queste montagne russe che sto imparando a divertirmi”, ha detto in segno di gratitudine.

Tuttavia, nel 2008, quando Penn ha vinto per “Milk”, ha omesso Wright dal suo discorso. Vale la pena notare che il discorso era piuttosto adorabile in sé e per sé. “Dobbiamo avere uguali diritti per tutti”, ha detto Penn. “E ci sono, e ci sono queste ultime due cose. Sono molto, molto orgoglioso di vivere in un paese che è disposto a eleggere presidente un uomo elegante e un paese che, nonostante tutta la sua durezza, crea artisti coraggiosi”. Per la cronaca, il presidente Barack Obama era appena stato eletto.

Non è sfuggito a nessuno che Penn abbia lasciato Wright fuori da questo secondo discorso. Dopo la cerimonia degli Oscar, quando Penn era con Wright, Access Hollywood gli chiese perché l’avesse omessa. “Lo sa”, ha risposto, mentre Wright ha spiegato che semplicemente non c’era “abbastanza tempo”. Quando si separarono dall’intervistatore, Penn disse di nuovo: “Lo sa”. Come osserva The Hollywood Reporter, le statistiche mostrano che quando un partner viene tagliato da un discorso di accettazione, di solito significa che una divisione è all’orizzonte.

Dentro il loro ‘devastante’ divorzio

Dopo diversi tentativi di sistemare le cose, Robin Wright e Sean Penn hanno divorziato nell’agosto 2009 ed è stato finalizzato l’anno successivo, secondo Closer Weekly. Nonostante le molte rotture lungo la strada, è stata un’esperienza straziante. Wright ha detto al Telegraph: “Il divorzio in sé e per sé, e con i bambini, è devastante. Peggio ancora. Uno dei motivi per cui siamo tornati insieme e ci siamo lasciati così tanto è stato cercare di tenere unita la famiglia. ragazzi, è una famiglia, e ci provi di nuovo, e ci provi di nuovo. L’abbiamo fatto per molto tempo”.

A peggiorare le cose, il loro figlio, Hopper, ha subito un incidente in pericolo di vita mentre faceva skateboard mentre stavano conducendo il procedimento. “Erano già passati otto mesi di divorzio e merda, e crescere un bambino che sta affrontando il divorzio lui stesso, e poi succede questa cosa del cazzo. … È stato un periodo duro, difficile”, ha detto Penn Esquire nel 2012, parlando di come suo figlio “è quasi morto”.

Per Wright, mentre il divorzio è stato difficile, ha visto il lato positivo dell’intera faccenda. “Credo che fossimo insieme non solo per avere i nostri bellissimi figli, ma anche per imparare ad amare… per la prossima volta, nel modo giusto”, ha detto a Vanity Fair. “E poi, quello che cerco nelle persone ora è la gentilezza.” Yikes, suona come un piccolo scavo alla Penn.

Sean Penn ha detto di non essere mai stato veramente “amato”

Sean Penn ha avuto alcune cose difficili da dire sul suo divorzio da Robin Wright e sulla loro relazione in generale. Nella sua sincera intervista con Esquire, ha detto: “Non c’è vergogna nel dire che tutti noi vogliamo essere amati da qualcuno. Mentre guardo indietro alla mia vita sentimentale, non mi sembra di averlo mai avuto. ” (Sembra che anche questo potrebbe essere uno scavo per Madonna.)

Mentre Penn è stato evasivo sui dettagli del suo divorzio, ha parlato di alcuni grossi problemi. “Sono stato l’unico che non era a conoscenza della frode in alcune di queste circostanze alla cieca. Quando divorzi, tutte le verità che emergono, ti siedi lì e vai, che ca**o stavo facendo? Cosa stavo facendo credendo che questa persona fosse coinvolta in questo modo?” Penn l’ha definita una “umiliazione fantasticamente forte”, ma ha aggiunto che non si è lasciato indurire dalla possibilità di qualcosa in futuro.

Per Wright, ha raccontato alla rivista More (tramite Access Hollywood) cosa l’ha portata al divorzio. “Ho raggiunto quel bivio qualche tempo fa – per Robin, il ‘so cosa non voglio’ era luci al neon lampeggianti”, ha spiegato Wright. “Non ho rimpianti. Io, noi, abbiamo due bambini fantastici che abbiamo cresciuto insieme”. Sia per Wright che per Penn, i loro figli sono la gioia duratura di un matrimonio lungo e difficile.

Non “condividono le stesse opinioni etiche” sulla co-genitorialità

Sean Penn ha discusso le sfumature della co-genitorialità dei suoi figli, Dylan e Hopper, con l’ex moglie Robin Wright, sottolineando che lo fanno a modo loro. “Non andiamo d’accordo”, ha detto Penn a Marc Maron nel marzo 2018 sul podcast “WTF” (tramite People). “Abbiamo relazioni molto separate con i nostri figli a questo punto e sembra funzionare meglio in questo modo perché stanno prendendo le proprie decisioni”. Penn ha aggiunto: “Come si è scoperto io e lei non condividevamo le stesse opinioni etiche sulla genitorialità, inclusa la genitorialità continua dei bambini adulti”.

Su una cosa sembrano essere d’accordo? I percorsi dei loro figli nel mondo dello spettacolo. Quando Penn ha diretto e recitato nel film del 2021 “Flag Day”, ha deciso che Dylan era la persona perfetta con cui lavorare. “In un numero molto breve di pagine dalla lettura, c’era un volto incorporato in uno dei personaggi (per me) ed era quello di mia figlia”, ha detto a USA Today. Nel film compare anche Son Hopper. Come ha spiegato Dylan, voleva iniziare subito a dirigere, ma Wright e Penn l’hanno sconsigliato come prima mossa. Quando aveva 18 anni, ha detto: “Entrambi i miei genitori in diverse occasioni mi hanno detto che mettere piede sul set come regista senza sapere com’è essere un attore è una cattiva idea”. Lavorare come attore in “Flag Day”, quindi, è stata l’occasione perfetta.

Le relazioni post-divorzio di Sean Penn e Robin Wright

Dopo il divorzio, Robin Wright ha iniziato a frequentare il collega attore Ben Foster dopo essersi incontrato nel 2011 sul set di “Rampart”. Quando ha fatto la prima mossa, Wright ha detto che era scioccata. “Non mi era mai stato chiesto di uscire prima”, ha detto a People. “Mai. Sono stato dannatamente sposato per tutta la vita, e anche prima non mi era stato chiesto di uscire.” Dopo che Wright e Foster hanno annullato il loro fidanzamento nel 2015, nel 2017 ha iniziato a frequentare Clement Giraudet, un responsabile delle relazioni con la moda che ha quasi 20 anni più giovane di lei. Si sono sposati nel 2018, secondo Page Six.

Nel frattempo, Penn ha frequentato brevemente Scarlett Johansson nel 2011 e in seguito è passato a Charlize Theron, secondo People. Nonostante le numerose voci di fidanzamento, Theron ha poi parlato con Howard Stern nel 2020 e ha detto (tramite Vanity Fair): “Era una relazione, di sicuro. Eravamo decisamente esclusivi, ma è stato per appena un anno”. Ha aggiunto: “Non ci siamo mai trasferiti. Non l’avrei mai sposato”.

Penn ha poi sposato l’attrice australiana Leila George nel 2020 in un matrimonio pandemico COVID-19, con solo pochi parenti presenti, secondo Persone. Stavano uscendo e spegnendosi dal 2016 e quando si sono separati, secondo quanto riferito, Penn era devastata. “Si sono messi insieme e poi si sono lasciati, e Sean l’ha riconquistata”, ha spiegato un insider dopo le loro nozze in quarantena. “Si è reso conto di aver commesso un errore e quando ha sentito che avrebbe potuto perderla, ha lavorato sodo per riaverla”. Penn e George hanno divorziato un anno dopo, nell’ottobre 2021.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui