Snoop Dogg ha fatto scalpore con un particolare testo tratto dalla sua nuova canzone “Gang Signs”, in cui rivolge un grido a Barack Obama. La canzone appare nel suo nuovo album “From Tha Streets 2 Tha Suites”, pubblicato il 20 aprile per The Independent. E mentre l’ex presidente degli Stati Uniti potrebbe sembrare una persona insolita da comparire nei testi di Snoop, non è la prima volta che i due sono stati collegati.

Sebbene Snoop Dogg abbia votato per la prima volta nella sua vita nel 2020, il rapper ha appoggiato Obama alla presidenza durante le elezioni del 2012, pubblicando un elenco di motivi per votare per il Democratico sul suo Instagram. In queste insolite giustificazioni, Snoop ha chiamato spietatamente deriso Mitt Romney, sottolineando che Obama aveva già abbracciato Beyoncé e “fuma Newports”. Se bisogna credere alla nuova canzone di Snoop, tuttavia, non è l’unica cosa che l’ex presidente fuma. Il testo di “Gang Signs” (per Genius) si vanta dello stile di vita di Snoop: “Sto ancora sorseggiando gin e succhi mentre sto fumando marijuana / Scommetto che non hai mai soffiato con Obama”.

Il rapper ha visitato la Casa Bianca nel 2013, come dimostra il suo Instagram. Sebbene non sia chiaro se si sia davvero sballato con qualcuno degli Obama, Snoop ha precedentemente affermato di essersi intrufolato in un po ‘di marijuana durante quel viaggio.

Snoop Dogg ha affermato di essersi sballato nel bagno della Casa Bianca

Snoop Dogg ha affermato in precedenza di essersi sballato al 1600 di Pennsylvania Avenue in un episodio del suo programma YouTube GGN: The Double G News Network nel 2014. “Hai mai fumato alla Casa Bianca?” ha chiesto Jimmy Kimmel, che appariva nello show di Snoop come ospite.

“Non alla Casa Bianca, ma in bagno”, ha risposto Snoop, ricordando come ha parlato con “la CIA o l’FBI” di andare in bagno. “Quando faccio un numero due di solito ho una sigaretta o accendo qualcosa per ottenere il giusto aroma”, ha spiegato il rapper, aggiungendo che hanno detto che poteva “accendere un tovagliolo” se voleva. “Ho detto ‘lo farò’, e il tovagliolo era questo”, ha concluso, sollevando uno spinello e prendendo un tiro durante l’intervista.

Snoop ha raccontato di nuovo la storia su Watch What Happens Live nel 2015, implicando che c’era più nell’aneddoto di quanto gli fosse permesso di raccontare. “È stata un’esperienza fantastica; è stata una per i secoli”, ha detto al presentatore Andy Cohen. “E non vedo l’ora che esca dall’ufficio, sai, così possiamo parlare di quello che è successo davvero, davvero, davvero.”

“E ho incontrato il maggiordomo,” aggiunse Snoop, con grande gioia di Cohen. “Gli ho fatto scivolare qualcosa … qualcosa.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui