Jenna Ortega è una giovane attrice latinoamericana in ascesa che sta appena iniziando a lasciare il segno a Hollywood. Secondo IMDb, Ortega ha iniziato a recitare quando aveva solo nove anni e ha avuto la sua prima pausa lavorando in diversi ruoli minori in “CSI: NY”, “Rob” e “Days of our Lives” prima di recitare in ruoli più ricorrenti negli spettacoli come “Richie Rich” e “Elena of Avalor: Adventures in Vallestrella”, solo per citarne alcuni. Nel 2016, la carriera di Ortega ha davvero iniziato a decollare dopo essere stata scelta come protagonista nella serie Disney Channel, “Stuck in the Middle”.

Dopo tre stagioni con la rete, la californiana era pronta a prenotare altri concerti che le permettessero di entrare in proprio, considerando che all’epoca aveva già 16 anni, secondo Nylon. Tuttavia, proprio come la maggior parte delle star Disney, una volta che i direttori del casting ti vedono sotto quella luce, è quasi difficile convincerli che puoi fare qualsiasi altra cosa.” C’è uno stigma che è tutto ciò che potresti fare, o semplicemente non sei un attore serio, ” ha detto durante un’intervista all’outlet. “Ci sono state più volte in cui stavo seriamente pensando di smettere e smettere”.

Per fortuna, l’attore non ha smesso di recitare ed era invece determinata ad ottenere quanti più ruoli diversi possibile in modo che la sua più grande paura non si realizzasse.

Jenna Ortega non voleva essere scritturata come un tipo di personaggio

Jenna Ortega non ha mai voluto essere vista solo come una star Disney per sempre. Pertanto, ha fatto tutto il possibile per continuare a prenotare ruoli più seri. Secondo Cosmopolitan, nel 2019 l’attore “Jane the Virgin” ha recitato nella serie thriller psicologico Netflix “You” Stagione 2, che ha decisamente portato la carriera di Ortega a livelli completamente nuovi e l’ha differenziata dai ruoli più salutari di cui aveva così paura farsi risucchiare. “Ho passato dei momenti così incredibili lì che se volessero riavermi, sono più che felice di dare di nuovo un paio di scavi a Joe”, ha detto all’outlet.

L’attore ha anche rivelato di aver paura di essere costretta a interpretare lo stesso tipo di personaggio per quanto riguarda lo stigma che deriva dalla prenotazione di un ruolo ispanico. “Possiamo essere rappresentati in una luce positiva invece di essere sempre lo spacciatore o la cameriera”, ha detto durante un’intervista a Forbes. “Siamo molto di più”. Come se la mancanza di diversità a Hollywood non fosse già un problema, Ortega era preoccupata di dover interpretare solo quel tipo di ruoli. “L’ultima cosa che voglio fare è essere incasellata come attrice o essere irrispettosa per la mia eredità”, ha detto a Flaunt.

Fortunatamente, Ortega è riuscita a rompere quegli schemi e da allora la sua carriera è stata fiorente.

Jenna Ortega è Mercoledì Addams

Jenna Ortega sta girando la testa dopo essere stata scelta come protagonista dell’attesissima serie Netflix “La famiglia Addams” “Wednesday”, secondo Variety. La piattaforma di streaming ha appena rilasciato il trailer, offrendo ai fan la prima occhiata a Ortega nel suo ruolo di inquietante figlia di Gomez e Morticia Addams. Secondo quanto riferito, la serie diretta da Tim Burton seguirà la vita di mercoledì da adolescente, che è un’angolazione completamente diversa da quella che gli spettatori hanno visto nel corso degli anni, secondo Entertainment Weekly.

“Non ho mai avuto l’opportunità di interpretare un personaggio iconico prima”, ha detto Ortega durante un’intervista con l’outlet. “So che è molto amata e rispettata e non voglio rovinarla.” Sebbene il film “La famiglia Addams” sia stato rifatto più volte, l’attore di “Yes Day” è determinata a creare la propria eredità come mercoledì. “Ho davvero lavorato per non derubare nessuno e creare in qualche modo la mia cosa”, ha detto a Extra. “È davvero interessante conoscerla per creare più dimensione in lei come individuo, ma anche per dare un arco emotivo a un personaggio che non ha davvero alcuna emozione.

Secondo IMDb, Ortega sta anche lavorando ad altri progetti come “Scream 6”, la cui uscita è prevista per marzo 2023, così come il film “Finestkind”. Questa regina delle urla chiaramente non ha più nulla da temere quando si tratta di essere la sua stessa star.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui