Al culmine della sua carriera, l’annunciatore della WWE Tony Chimel era al centro del ring di wrestling, in compagnia di grandi della Hall of Fame come Hulk Hogan e Andre the Giant. In questi giorni è più probabile che tu trovi il leggendario commentatore in prima fila nel corridoio del supermercato che fa scorta di congelatori con taquitos e morsi di salmone croccanti. Ed è proprio così che gli piace.

Tony Chimel è cresciuto come un fan del wrestling, secondo la sua biografia sulla WWE. La sua grande occasione nel settore è arrivata come conduttore di “Friday Night Smackdown”, dove è rimasto per 38 anni. “Chimel è diventato l’annunciatore originale del ring di SmackDown nel 1999 dopo aver sconfitto Howard Finkel Hall of Famer della WWE in un Tuxedo Match per lo spot”, si legge nella sua biografia della WWE. “Da lì, Chimel ha annunciato i grandi, si è aggrovigliato con The Boogeyman e si è goduto l’emozione di trasformare un lavoro nel fine settimana in una carriera straordinaria”.

La passione dell’ex WWE per il wrestling risale alla sua giovinezza nel New Jersey. Era amico d’infanzia del figlio dell’iconico wrestler Gorilla Monsoon. Insieme a un gruppo di amici, aiutavano a erigere gli anelli di wrestling ogni volta che si verificavano attacchi nell’area dei tre stati. Chimel alla fine ha trasformato il suo amore per l’anello in un guadagno. Ha iniziato a fare ciò che amava quando ha ottenuto un concerto come tecnico della WWE. Nel tempo si è fatto strada fino a diventare un annunciatore sul ring a tempo pieno, dove la sua voce tonante è stata ascoltata da milioni di fan. Quindi, dopo quasi quattro decenni, perché questa ex star della WWE svolge tranquillamente un lavoro incredibilmente normale oggi?

L’ex star della WWE passa dal ring di wrestling al corridoio della drogheria

Puoi incolpare la pandemia di COVID-19 per questo grande cambiamento. In questi giorni, l’annunciatore di wrestling Tony Chimel svolge un lavoro incredibilmente normale dopo così tanti anni con la WWE. I fan ricorderanno quando, nel 2004, l’ospite era in ginocchio a chiedere l’elemosina per il suo lavoro quando Kurt Angle lo “licenziava”. Era solo il classico spettacolo da brivido del mondo dello spettacolo, noto nell’industria del wrestling professionistico come “kayfabe”. Anni dopo, la pandemia avrebbe spazzato il mondo e, secondo Wrestling-Edge, questo ha portato Chimel a perdere davvero il suo amato concerto. È stato lasciato andare dal suo ruolo di host dalla WWE a causa di vincoli di budget.

Potrebbe essere stato picchiato dal suo pancione, ma Chimel ha rifiutato di perdere la faccia. Ben presto si rimise in piedi e tornò a farlo, anche se in un tipo di attività decisamente diverso: il commercio di generi alimentari, lavorando per Trader Joe’s. L’annunciatore veterano si è seduto per un’intervista con il personaggio televisivo e audio Chris Van Vliet per parlare della vita post-wrestling e di come il suo nuovo lavoro rispecchi quello vecchio in molti modi, senza il grappling.

“Ho scoperto che c’è vita dopo la WWE”, ha detto. “Ho trovato un lavoro da Trader Joe’s, di cui non ho mai saputo nulla. Avevo sentito parlare di Trader Joe’s, ma non sapevo cosa fosse. Pensavo fosse come un negozio di antiquariato o come un negozio di importazione Pier One o qualcosa del genere”, ha ammesso Chimel. Ha spiegato che c’erano molte “somiglianze” tra la WWE e la catena di alimentari perché entrambe le organizzazioni si sforzano di rendere felici le persone.

L’ex star della WWE Tony Chimel ama la sua nuova vita

L’ex annunciatore della WWE potrebbe svolgere un lavoro normale oggi, ma Tony Chimel non ha dimenticato i suoi ex giorni di gloria. “Questa è una foto di Andre e Hulk a Wrestlemania, con Joey Marella”, ha detto a Chris Van Vliet durante la loro intervista, indicando le foto. “Wow, e questo è un muro di tutti i tipi di ricordi incredibili”, ha ricordato Chimel.

Tuttavia, si sta davvero godendo la sua nuova prospettiva di vita. Chimel ha spiegato che dipende tutto da sua moglie, che lavora vicino al Trader Joe’s. Un giorno ha notato un cartello “a noleggio” e ha suggerito a Chimel di candidarsi. Lo ha fatto, e sta amando la sua nuova carriera. “Le persone sono fantastiche, i capi sono fantastici, il manager è fantastico”, ha dichiarato entusiasta. “Sono tutti bravi lì; sono davvero bravi, sai?” disse Chimel. Una cosa di cui non è così pazzo, però? Il famigerato mandrino da due dollari del commerciante Joe, il vino economico del marchio del negozio. “Non lo bevo, ma è molto per due dollari. No, ora sono quattro dollari, credo”, rifletté Chimel. “Ma è davvero buono e molte persone lo adorano”.

Nel frattempo, si tiene ancora in contatto con i suoi vecchi amici di wrestling. Campanello pubblicato una foto di se stesso e del promotore e wrestler della WWE, Jeff Jarrett sul suo feed Twitter. E si sta ancora mettendo in gioco, offrendo la sua voce distintiva a noleggio, per gentile concessione del suo account Cameo. “Ex dipendente della WWE e annunciatore del ring per 38 anni. Felice di essere al servizio. Lasciami fare un ‘Chimeo’ solo per te”, si legge nella sua biografia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui