La commedia di successo del 2004 “Mean Girls” ha avuto un’enorme influenza al botteghino e sui nostri vocabolari collettivi. Il film ha incassato 129 milioni di dollari con un budget di soli 17 milioni di dollari. È stato anche un punto di partenza per la carriera di molte delle sue giovani star, con Amanda Seyfried (che interpretava Karen Smith) che ha detto al Los Angeles Times nel 2013: “Ero così innocente. Ero così verde… ma era scritto così bene e così meravigliosamente diretto.”

Anche attori relativamente affermati come Rachel McAdams hanno visto le loro carriere trasformate dalla partecipazione al film. In un’intervista con The Hollywood Reporter, McAdams ha condiviso che la famosa frase di Regina George, “Smettila di provare a far accadere il recupero!” era ancora la sua consegna più citata quando ha incontrato dei fan.

18 anni dopo, la performance di McAdams in “Mean Girls” rimane innegabilmente iconica, e ora è difficile immaginare qualcun altro nel ruolo di Regina. Alcuni fan potrebbero essere scioccati nell’apprendere, tuttavia, che l’attore una volta aveva messo gli occhi su una parte molto diversa.

McAdams era troppo vecchio per interpretare Cady

Nel decimo anniversario dell’uscita di “Mean Girls”, Vulture ha rilasciato un’intervista al regista Mark Waters. Il pezzo ha cercato di chiarire le voci ed esporre alcuni segreti sul famoso film, e Waters ha sicuramente consegnato. Ha condiviso che Rachel McAdams sperava di ottenere il ruolo di Cady Heron, la dolce protagonista del film. Waters, tuttavia, non pensava che l’attrice sarebbe stata in grado di farcela.

“Le ho detto: ‘Penso che tu sia una star del cinema, ma sei troppo vecchia per questo personaggio. Semplicemente non sarai in grado di interpretare l’ingenua’”, ha detto Waters. McAdams aveva 24 anni all’epoca, mentre Cady avrebbe dovuto 16, secondo Insider.

Stranamente, Waters ha anche detto a Vulture che Lindsay Lohan, che ha ottenuto il ruolo di Cady, inizialmente sperava di interpretare il ruolo di Regina George di McAdam. Ma i pezzi sono andati a posto per il regista quando ha visto Lohan nei panni di Cady recitare insieme a McAdams nei panni di Regina, la prepotente di Cady. “Quando Lindsay recitava con Rachel, diventava molto timida, perché Rachel era più grande ed era un’attrice molto affermata”, ha condiviso Waters. “Lindsay era un po’ nervosa intorno a lei, e ho pensato che, più di ogni altra cosa, sarebbe stato il fattore decisivo, il fatto che avesse influenzato Lindsay in quel modo”.

La McAdams si è innamorata del suo ruolo

Anche se la parte di Regina George potrebbe non essere stata la sua prima scelta, Rachel McAdams è cresciuta nel ruolo e si è divertita. In un’intervista per “Heroes of Health: COVID-19 Stream-a-thon”, l’attore ha rivelato che le sue “Mean Girls” il ruolo era uno che non le dispiacerebbe rivisitare.

“Voglio sempre tornare indietro e rifarli tutti di nuovo. Te ne innamori davvero. Voglio dire, sarebbe divertente interpretare Regina George più avanti nella sua vita e vedere dove l’ha portata la vita”, ha condiviso McAdams. Sfortunatamente per i fan, ha continuato a chiarire che le conversazioni di “Mean Girls” il seguito era stato discusso “solo scherzando”.

McAdams ha avuto l’opportunità di far rivivere un personaggio diverso negli ultimi anni, tuttavia. È tornata nel Marvel Cinematic Universe in “Doctor Strange in the Multiverse of Madness”, condividendo con Collider, “Ho adorato lavorare con Sam [Raimi] e amo questo personaggio. Ero così felice di essere tornato con lei.” Ora Quello è recuperare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui