Il rapper G-Eazy è stato preso in custodia dalla polizia giovedì 2 maggio 2018.

TMZ riferisce che G-Eazy, il cui vero nome è Gerald Earl Gillum, è stato arrestato in Svezia dopo aver presumibilmente attaccato le guardie di sicurezza in un club ed è stato sorpreso con la cocaina addosso. Secondo il gossip, G-Eazy, 28 anni, stava festeggiando in un club dopo essersi esibito a Stoccolma la sera prima, quando secondo quanto riferito è diventato “belligerante”. Quando le guardie di sicurezza hanno tentato di calmarlo, l’artista di “Lui e io” sarebbe diventato violento, colpendo una delle guardie in faccia più volte.

Come risultato del suo comportamento, secondo quanto riferito, la polizia svedese lo ha arrestato, quando presumibilmente hanno scoperto la cocaina nelle tasche di G-Eazy. I poliziotti lo hanno poi arrestato per sospetto di aggressione, possesso di stupefacenti e uso di stupefacenti, secondo TMZ.

Il sito di notizie delle celebrità ha ottenuto un filmato dell’arresto di G-Eazy, in cui la sua ragazza, Halsey, grida qualcosa sul fatto di essere stata colpita in faccia. TMZ riferisce che Halsey potrebbe essere stata colpita durante l’alterco di G-Eazy con le guardie di sicurezza del club.

La polizia svedese ha successivamente confermato l’arresto di un cittadino americano alle 3 del mattino presto di giovedì a The Blast. Secondo il sito, la polizia ha detto che l’arresto “ha coinvolto un funzionario o un impiegato del club”.

Al momento della stesura di questo articolo, G-Eazy sarebbe ancora in custodia di polizia. Non dovrebbe essere rilasciato fino alla riapertura del tribunale venerdì 4 maggio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui