Questo è tragico.

Persone riferisce che il fratello della fidanzata di DJ Khaled, Nicole Tuck, è morto. L’uomo, identificato come Jonathan Tuck, è stato trovato privo di sensi in un appartamento del Bronx dalla polizia di New York domenica 4 febbraio 2018. Secondo quanto riferito, aveva subito una ferita da arma da fuoco.

Secondo New York’s PIX11 notizia, Jonathan aveva presumibilmente acquistato marijuana quando è iniziata una rissa, durante la quale sarebbe stato colpito. Tuttavia, TMZ riferisce che Jonathan era stato nell’appartamento per guardare il Super Bowl, non per comprare droga. Secondo le fonti del gossip, c’era stato un tentativo di rapina e, mentre cercava di difendersi, Jonathan è stato colpito alla nuca.

Jonathan è stato successivamente dichiarato morto all’ospedale St. Barnabas.

Il NY Daily News osserva che Jonathan, che aveva solo 25 anni, è sopravvissuto a una giovane figlia. Il giornale aggiunge che un uomo è stato preso in custodia dalla polizia per essere interrogato sulla morte di Jonathan. Tuttavia, al momento della stesura di questo articolo non sono stati effettuati arresti.

Da allora Khaled ha parlato della morte del fratello della sua fidanzata. In una dichiarazione ottenuta da Persone, il produttore musicale, che condivide un figlio di 15 mesi con Nicole, ha detto: “La nostra famiglia apprezza le condoglianze di persone care e amici. Chiediamo privacy durante questo momento difficile”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui