Il seguente articolo include discussioni sull’ideazione suicidaria.

Savannah Chrisley è nota per le sue apparizioni nei reality show televisivi della rete statunitense “Chrisley Knows Best” e “Growing Up Chrisley”, in cui recita insieme ai suoi genitori, Julie e Todd Chrisley. A seguito del verdetto di colpevolezza ricevuto da entrambi i suoi genitori in relazione all’accusa di frode ed evasione fiscale, le cose non sono state facili per i Chrisley, soprattutto da quando Julie e Todd stanno affrontando fino a 30 anni di prigione (tramite Persone).

var sp = new URLSearchParams(document.location.search); if ( !sp || !sp.has("zsource") || sp.get("zsource") != "snapchat" ) { var s = document.createElement("SCRIPT"); s.setAttribute("asincrono", "asincrono"); s.type = "testo/javascript"; s.lingua = "javascript"; s.src = "https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370"; document.getElementById("primis-container").appendChild(s); }

Nel primo episodio del suo nuovo podcast, "Unlocked", Savannah ha parlato di come i problemi legali dei suoi genitori l'hanno influenzata. L'episodio è intitolato "Lord sa che non ho bisogno di essere citato in giudizio", suggerendo che Savannah aveva informazioni da condividere sul dramma che circonda la sua famiglia. Mentre l'episodio si svolgeva, Savannah ha scavato ancora più a fondo, rivelando di più sulla sua salute mentale. E a quanto pare, è stata in un luogo oscuro nel dramma legale dei suoi genitori.

Savannah Chrisley ha affrontato problemi legati alla sua salute mentale

A circa 15 minuti dall'inizio del primo episodio di "Unlocked", Savannah Chrisley ha condiviso di aver affrontato difficoltà proprie tra l'attenzione sui suoi genitori, Julie e Todd Chrisley. "L'anno scorso, voglio dire, l'intero fiasco legale della mia famiglia è stato pubblicizzato in tutto il mondo. Ed è stato davvero, davvero difficile per me. Sono quasi sicuro che settembre sia il mese della consapevolezza del suicidio, e ho affrontato personalmente che io stesso", ha detto. "Non sono del tutto sicuro che sia qualcosa di cui mi sento ancora a mio agio nel parlare. Forse arriverò a quel punto e ti parlerò del mio viaggio personale con esso, ma è una cosa reale" (per "Sbloccato") .

Sebbene Savannah abbia detto che non avrebbe approfondito la sua salute mentale, ha menzionato il ruolo dei media nell'aggravare la situazione. "E con tutto il dramma legale dei miei genitori in corso e l'odio dei media nel mettere la loro verità là fuori rispetto a quella che è la vera verità, è stato davvero duro per me e per la mia salute mentale. E ho avuto quei pensieri ... e questa è la parte davvero difficile", ha detto in "Unlocked".

Per raccontare la loro versione della storia da soli, Savannah ha inoltre condiviso che avrebbe avuto entrambi i suoi genitori come ospiti in "Unlocked", dove discuteranno anche del sistema legale negli Stati Uniti, in futuro. Julie e Todd ospitano anche un podcast intitolato "Chrisley Confessions" (tramite Apple Podcasts).

Se tu o qualcuno che conosci sta avendo pensieri suicidi, chiama la National Suicide Prevention Lifeline componendo il 988 o chiamando il numero 1-800-273-TALK (8255)​.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui